Perché i mammut si sono estinti

Il mammut, un grande mastodonte che visse durante l'era glaciale, è probabilmente uno degli animali più popolari e carismatici che si sono estinti. Forse è per questo che attualmente esiste un team di ricercatori di Harvard che stanno provando, incrociando il loro DNA con quello degli elefanti asiatici, a riportare in vita questa specie. Ma cosa ha portato questa spezia all'estinzione? Per decenni è stato dato per scontato che la caccia umana fosse la causa della loro scomparsa, tuttavia, ora possiamo dire che non era la principale.

Vuoi sapere perché i mammut si sono estinti ? Nel seguente articolo te lo spieghiamo.

Perché i mammut si sono estinti

Fino a tempi relativamente recenti, l'essere umano è stato incolpato della colpa della scomparsa dei mammut, fondamentalmente a causa dell'intensa caccia di questi animali. Tuttavia, negli ultimi anni e, soprattutto, una volta che il DNA di questo animale estinto potrebbe essere decifrato, sono stati trovati altri fattori che sono stati molto più importanti nella scomparsa dei mammut :

Cambiamenti climatici

I risultati degli ultimi studi sull'estinzione dei mammut rivelano che i cambiamenti climatici sono stati la causa principale della scomparsa di questa specie. Questi cambiamenti del tempo hanno causato altri cambiamenti nella vegetazione. Il fatto è che durante l'era glaciale, il freddo e le condizioni asciutte che erano lì, così come le basse concentrazioni di anidride carbonica nell'atmosfera, hanno impedito a molti alberi. Ciò ha lasciato un ampio spazio per far crescere enormi aree di erba, perfetto per grandi erbivori, come i mammut, da mangiare a volontà. Quando il tempo è diventato più umido e temperato, e quando è aumentata la concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera, gli alberi sono cresciuti dove c'erano aree di pascolo, riducendo la quantità di cibo per mammut e, di conseguenza, riducendo il numero di copie.

caccia

Fino a tempi relativamente recenti si riteneva che la caccia fosse la principale e quasi l'unica ragione per cui i mammut si estinguevano. La realtà è che, in effetti, questo potrebbe essere uno dei fattori che hanno fatto diminuire gli individui di questa specie, ma non era né l'unico né, sicuramente, il principale.

Mutazioni genetiche

Abbiamo già spiegato l'importanza dei cambiamenti climatici e della vegetazione, ed è stato proprio questo cambiamento a far sopravvivere solo poche popolazioni di mammut sopravvissute in diverse aree isolate. Non è stato fino a 3.700 anni fa quando l'ultimo esemplare di questa specie è scomparso dalla terra. Quest'ultima colonia è quella dell'Isola di Wrangel, situata nell'Oceano Artico in un'area non lontana dalla Siberia e anche la sua scomparsa è stata ampiamente studiata, così che oggi possiamo già spiegare le cause di quest'ultimo colpo che Ha portato all'estinzione dei mammut.

Oggi siamo già in grado di sequenziare il DNA, in modo da poter confrontare i genomi dei mammut congelati che vivevano nel continente 45.000 anni fa, nel pieno splendore di questa specie, con quelli di individui che vivevano 4000 anni fa in Wrangle Island I risultati mostrano che durante questo periodo questa piccola colonia stava accumulando nel DNA mutazioni dannose . Il fatto che fosse una colonia chiusa e che non potessero accoppiarsi con le copie di altre persone, fece sì che queste mutazioni si moltiplicavano e passavano da genitori a figli, accumulandosi molto rapidamente. Alla fine, queste mutazioni genetiche erano responsabili della scomparsa del mammut sul nostro pianeta.

Dove vivevano i mammut

L'era dei mammut era durante il Pliocene e il Pleistocene, un'epoca in cui i continenti erano già molto simili a ciò che fanno oggi. Il tempo in quel periodo era quello dell'era glaciale, con il 30% della superficie coperta di neve. Proprio quello era l'habitat perfetto per il mammut. La secchezza e la freddezza hanno reso i deserti molto più estesi e il terreno più arido, il che ha reso impossibile la crescita delle foreste in gran parte del mondo. Al contrario, c'erano grandi pianure con erba, fogli che coprivano gran parte del continente euroasiatico.

È proprio lì che vivevano la maggior parte dei mammut, nell'area tra Europa orientale, Alaska, Siberia e Yukon, nell'attuale Canada. In effetti, questa regione prende il nome dalla steppa dei mammut. Tuttavia, potresti chiederti come è possibile che questi grandi mastodonti possano nutrirsi solo di erba, il terreno è coperto di neve. La realtà è che la vegetazione in quel momento era diversa da quella che conosciamo oggi. La rigidità del clima significava che le piante dovevano conservare molto i carboidrati e le fibre, il che le rendeva altamente nutrienti, essendo quindi perfette per la dieta del mammut.

Quando vivevano i mammut?

Abbiamo detto che la grande età dei mammut era tra il Pleistocene e il Pliocene, ma cosa significa? Qui spieghiamo cronologicamente quando vivevano i mammut :

  • 6 milioni di anni fa : in Africa si evolvono quelli che saranno gli antenati del mammut.
  • 3 milioni di anni fa : questi antenati si trasferiscono in Nord Africa, Asia ed Europa.
  • 1, 7 milioni di anni fa : in Cina compaiono e si diffondono i mammut della steppa in tutto l'emisfero.
  • 700.000 anni fa: in Siberia compaiono mammut lanosi, capaci di vivere in climi ghiacciati.
  • 200.000 anni fa: i mammut della steppa europea si estinguono.
  • 14.000 anni fa: dopo la glaciazione, l'evoluzione dei mammut è interrotta.
  • 10.000 anni fa: le ultime colonie di mammut continentali si estinguono
  • 4000 anni fa: la specie si estingue con gli ultimi esemplari dell'isola di Wrangle.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché i mammut si sono estinti, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali estinti.

Raccomandato

Sun Clinic
2019
Al nome della rosa
2019
Un gatto è felice su un pavimento?
2019