Perché i gatti non percepiscono il sapore dolce?

Vedi file Cats

È difficile resistere a un delizioso gelato o un buon pezzo di torta, giusto? In effetti, i dolci sono una vera tentazione per molte persone. Ma ciò che è delizioso per noi può essere una minaccia per la salute dei nostri animali domestici. Molti cibi dolci, principalmente cibi industrializzati, possono causare gravi disturbi digestivi e intossicare il tuo corpo.

Inoltre, alcune specie, come i felini, non sono in grado di assaggiare e spesso rifiutano gusti più zuccherati. In questo modo, possiamo dire che i gatti non sentono il sapore dolce a causa di un'abilità di autodifesa sviluppata naturalmente dal loro organismo durante l'evoluzione della loro specie. Per approfondire l'argomento, milanospettacoli.com ti invita a capire meglio perché i gatti non percepiscono il sapore dolce di questo articolo.

Gatti: commensali esigenti?

Sentiamo molto spesso che i gatti possiedono un palato molto selettivo. Ma se un felino allo stato brado fosse capriccioso con il suo palato come immaginiamo che sia un gatto, rischierebbe la sua sopravvivenza. Il loro carattere indipendente e le loro abilità consentono loro di posizionarsi come eccellenti cacciatori, ma il loro cibo dipende anche dalla disponibilità offerta da ciò che li circonda, dal periodo dell'anno, dal tempo, ecc.

Quindi, perché la "cattiva reputazione" del palato selettivo dei nostri gatti domestici? Bene, la risposta è nella domanda stessa ... La maggior parte dei gatti sviluppa un comportamento più esclusivo o capriccioso al momento del consumo a causa dell'addomesticamento . Questo spiega anche perché i gatti randagi di solito hanno un palato più flessibile rispetto ai gatti domestici. Qualcosa di simile ai gatti selvatici si verifica con questi animali: la loro sopravvivenza dipende dalle loro capacità di adattamento al contesto e all'ambiente a cui sono esposti.

La formazione del palato nei felini

I gatti formano i criteri del loro palato durante la loro "infanzia", ​​principalmente durante i loro primi 6 mesi di vita . Se durante questo periodo presentiamo una dieta variata in sapori, forme, odore e consistenze, ne favoriamo l'adattamento e riduciamo la possibilità di rifiutare il cibo in età adulta. Se, al contrario, abituiamo il nostro gattino a mangiare sempre lo stesso cibo, creeremo un commensale molto esigente. Al raggiungimento dell'età adulta, sarà probabilmente molto difficile includere altri aromi e sapori nella dieta di un animale che si aggrappava a una routine alimentare molto rigorosa.

Ma devi stare molto attento ai cambiamenti che la convivenza con gli umani può causare nelle abitudini alimentari di un felino. I gatti non percepiscono il sapore dolce, ma se offriamo cibi zuccherati, possiamo creare un adattamento indesiderato e causare innumerevoli danni al loro tratto digestivo.

Quali sapori percepiscono i gatti?

I felini hanno un senso dell'olfatto e della visione molto più privilegiato del nostro. Ma quando si tratta di palato, i gatti hanno un senso del gusto molto meno sviluppato rispetto agli umani. Mentre il nostro corpo ha più di 9000 lampadine di gusto, che ci permettono di godere di una grande varietà di sapori, i gatti hanno meno di 500 lampadine di gusto . Questo è il motivo principale che spiega perché i gatti non percepiscono il sapore dolce e perché molti alimenti che sembrano irresistibili possono essere poco interessanti. Successivamente, riassumiamo i principali sapori che i nostri gatti domestici percepiscono:

  • Acidi : i gatti hanno un gran numero di recettori del gusto acido situati lungo la lingua. Pertanto, gli alimenti a pH acido tendono a soddisfarli più degli alimenti alcalini o neutri.
  • Salato : i felini rilevano anche il salato molto intensamente, poiché hanno abbastanza recettori per questo gusto nella loro lingua.
  • Amaro : i gatti percepiscono i sapori amari meno intensamente dei cani e degli umani. Grazie a ciò, riescono a evitare il consumo di sostanze tossiche, come la stricnina.

I felini sono anche in grado di percepire molto bene la consistenza, la temperatura e la consistenza del loro cibo, quindi il cibo in scatola è più appetibile del cibo secco.

E perché i gatti non sentono il sapore dolce?

Rileviamo i dolci, perché abbiamo la combinazione di due proteine ​​nelle nostre papille gustative. D'altra parte, i gatti non percepiscono il gusto dolce perché difficilmente producono una delle due proteine ​​necessarie per assaggiarlo.

Alcuni gatti potrebbero essere interessati ad alcuni cibi dolci ad alto contenuto di grassi, come il gelato, o che sono fonti di proteine, come gli yogurt. Ma respingono fortemente i dolcificanti sintetizzati, come la saccarina, così come i cibi che li contengono. Gli specialisti sostengono che questo rifiuto naturale dei dolci nei felini consiste in un'abilità di autodifesa . Mentre i cibi zuccherati danneggiano il tuo corpo, causando flatulenza, diarrea e crampi, il tuo palato si è evoluto per evitare il consumo di queste sostanze.

Se vedi che il tuo gatto mangia una zuccherina, principalmente cioccolato che in grandi quantità è tossico per i gatti, non esitare a recarti immediatamente dal veterinario.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché i gatti non percepiscono il sapore dolce?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Brucellosi bovina - Sintomi e trattamento
2019
10 strani comportamenti dei gatti
2019
Come insegnare a un gatto a usare il raschietto?
2019