Perché i colibrì svolazzano così velocemente?

A meno che tu non abbia una "vista di lince", rilevare un colibrì nel suo ambiente naturale è piuttosto complicato. La velocità del volo li rende quasi impercettibili, a meno che non lo prendiamo semplicemente prendendo il nettare da un fiore.

Uno dei suoi molti nomi comuni è "zunzún", che si riferisce al suono prodotto dal battito di un colibrì, come un ronzio. In questo articolo di milanospettacoli.com parleremo del perché i colibrì svolazzano molto velocemente, della loro velocità e di altre curiosità.

Caratteristiche dei colibrì

I colibrì sono uccelli appartenenti a una sottofamiglia di uccelli apodiformi (uccelli dalle zampe piccole) chiamati Trochilinae, comunemente chiamati picaflor, per via del loro modo di procurarsi il cibo. Ci sono più di 300 specie di colibrì, sparse in tutte le Americhe, ma dove c'è una maggiore diversità è in America Centrale.

Di solito, sono uccelli di piccole dimensioni, tra i quali c'è l'uccello più piccolo del mondo, il colibrì Zunzuncito ( Mellisuga helenae ), che misura non più di 5, 5 centimetri dal becco alla coda. Anche se c'è anche il colibrì gigante ( Patagona gigas ), che misura circa 25 centimetri.

Oltre al volo, una delle caratteristiche più affascinanti di questo animale è il becco . Di solito ha una forma conica, diritta e allungata, ma altri possono avere una curvatura verso l'alto o verso il basso, possono avere punte anche quasi quanto il loro corpo.

Alcune specie di colibrì si sono evolute insieme alle specie vegetali di cui si nutrono di solito, ad esempio la pianta tortuosa Heliconia si è evoluta insieme a due specie di colibrì, il colibrì eremita ( ragazzo Phaethornis ) e il colibrì viola ( Campylopterus hemileucurus ), Quindi solo questi due tipi di uccelli possono nutrirsi del nettare di questo fiore (a causa della profondità alla quale si trova), inoltre la pianta ottiene un'impollinazione rapida ed efficace.

La stragrande maggioranza delle specie di colibrì ha colori molto suggestivi che servono a fondersi con l'ambiente circostante.

Quante volte un colibrì muove le ali al secondo?

Forse, la caratteristica più caratteristica dei colibrì è il loro modo di volare, unico tra gli uccelli. Alcuni ricercatori affermano che il volo di un colibrì è più simile al volo degli insetti che a quello degli uccelli, dal momento che può volare verso l'alto, verso il basso e persino all'indietro o all'indietro, possono persino rimanere in volo in aria in un stesso punto, qualcosa di fondamentale in modo che possano nutrirsi.

Un colibrì medio può battere le ali fino a 53 volte al secondo. La velocità più alta registrata è stata di 80 battiti al secondo nel colibrì ametista (Calliphlox amethystina) e, la più lenta, quella del colibrì gigante ( Patagona gigas ), solo circa 10-15 volte al secondo.

I colibrì devono svolazzare così in fretta da rimanere "fermi" in aria mentre prendono il nettare dai fiori. Inoltre, questo tipo di volo così veloce, può renderli invisibili ai predatori .

Aerodinamica del volo del colibrì

La dimensione delle ali di un colibrì è molto piccola rispetto al corpo. Questo, insieme al design delle ali di un colibrì, è molto diverso da quello degli altri uccelli. Avere ali molto piccole ti aiuta a sollevare e ridurre la resistenza dell'aria in modo da rimanere in volo ottimizzando l'energia.

Per questi animali, questo tipo di ali è essenziale, poiché le loro gambe sono molto deboli e non possono sopportare a lungo mentre si mangiano i fiori.

Quanto è veloce il cuore di un colibrì?

Per mantenere la velocità delle ali, anche il cuore di un colibrì deve battere molto velocemente, circa 1.260 battiti al minuto, anche se questa velocità può scendere a 50 battiti al minuto durante il letargo.

Quando la quantità di cibo disponibile per il colibrì diminuisce, sono in grado di entrare in uno stato di letargo per aumentare le possibilità di sopravvivenza .

Questa frequenza cardiaca elevata rende i colibrì gli animali con il più alto tasso metabolico nel regno animale . In confronto, se un essere umano avesse lo stesso tasso metabolico di un colibrì, avrebbe bisogno di mangiare 129 chilogrammi di carne ogni giorno per sostenersi.

Anche la frequenza respiratoria di questi animali è molto alta, anche a riposo, un colibrì può respirare 250 volte al minuto.

Nonostante ciò, i colibrì sono animali relativamente longevi, che raggiungono alcune specie a 5 anni.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perché i colibrì svolazzano così velocemente?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Altshuler, DL, Dudley, R. ed Ellington, CP 2004. Forze aerodinamiche di ali di colibrì rotanti e modelli di ali. Journal of zoology, 264 (4), 327-332.
  • Altshuler, DL, Dudley, R., Heredia, SM e McGuire, JA 2010. Allometria delle prestazioni di sollevamento del colibrì. Journal of Experimental Biology, 213 (5), 725-734.
  • Tobalske, BW, Warrick, DR, Clark, CJ, Powers, DR, Hedrick, TL, Hyder, GA e Biewener, AA 2007. Cinematica tridimensionale del volo del colibrì. Journal of Experimental Biology, 210 (13), 2368-2322.
  • Warrick, DR, Tobalske, BW e Powers, DR 2005. Aerodinamica del colibrì in bilico. Natura, 435 (7045), 1094.

Raccomandato

Cura della magnolia
2019
Ectropion nei cani
2019
Tipi di terreno e loro principali caratteristiche
2019