Parvovirus felino - Contagio, sintomi e trattamento

Vedi file Cats

Conosciuto come parvovirus felino è un virus che causa la panleucopenia felina . Questa malattia è piuttosto grave e se non trattata può porre fine alla vita del tuo gatto in breve tempo. Colpisce i gatti di tutte le età ed è molto contagioso.

È importante conoscere i sintomi e soprattutto proteggere il gatto con la vaccinazione, poiché è l'unico metodo di prevenzione. I gattini molto piccoli o non vaccinati dovrebbero evitare il contatto con altri gatti fino a quando non avranno messo tutti i loro vaccini per non ottenere nessuna delle malattie più comuni nei gatti.

In questo articolo di milanospettacoli.com ti parleremo del parvovirus felino, in modo che tu possa riconoscere i sintomi e agire correttamente prima di un'infezione.

Che cos'è il parvovirus felino?

Il parvovirus felino è un virus che causa la panleucopenia felina . È una malattia altamente contagiosa e molto pericolosa per i gatti. È stato anche conosciuto come enterite felina infettiva, febbre felina o atassia felina.

Il virus è presente nell'aria, nell'ambiente. Ecco perché tutti i gatti ad un certo punto della loro vita saranno esposti a lui. È importante vaccinare il nostro gatto contro questa malattia, poiché è molto grave e può causare la morte. Non perdere il nostro articolo in cui ti mostriamo il calendario dei vaccini per gatti che devi seguire.

Il periodo di incubazione del virus parvo nei gatti è di 3-6 giorni e quindi la malattia progredirà per altri 5-7 giorni peggiorando progressivamente. Una diagnosi rapida è essenziale per combatterla.

Il parvovirus colpisce la normale divisione delle cellule, provoca danni al midollo osseo e all'intestino. Determina il sistema immunitario, causando una diminuzione del numero di globuli bianchi, essenziale per una risposta contro la malattia. Anche i globuli rossi scendono causando anemia e debolezza.

Contaminazione del parvovirus felino

I gatti malati dovrebbero rimanere isolati, poiché sono altamente contagiosi. Le feci, l'urina, le secrezioni e persino le pulci contengono il virus.

Come abbiamo detto prima, il virus è nell'ambiente . Sebbene il gatto sia già guarito, tutto ciò che è entrato in contatto con lui è infetto. Inoltre, il virus è molto resistente e può rimanere nell'ambiente per mesi. In questo modo, devi pulire tutti gli utensili del gatto infetto: sandbox, giocattoli e tutte le aree in cui ti piace sdraiarti. Puoi usare la candeggina diluita in acqua o consultare il tuo veterinario per i disinfettanti professionali.

Il parvovirus felino non influisce sull'essere umano, ma dobbiamo esercitare l'igiene per eliminare il virus dall'ambiente. Si consiglia di tenere i gatti giovani, malati o non vaccinati lontano da strani gatti o che hanno superato la malattia alcuni mesi prima.

Il modo migliore per evitare l'infezione è la prevenzione. Vaccina il tuo gatto contro il parvovirus.

Sintomi di panleucopenia felina

I sintomi più frequenti del parvovirus nei gatti sono:

  • febbre
  • vomita
  • Decadimento, stanchezza
  • diarrea
  • Sgabello insanguinato
  • anemia

Vomito e diarrea possono essere molto gravi e disidratare il gattino molto rapidamente. È essenziale agire il prima possibile e portare il nostro gatto dal veterinario non appena osserviamo i primi sintomi. Sebbene non sia insolito che un gatto vomiti in un dato momento, la panleucopenia felina è caratterizzata da vomito costante e notevole debolezza.

Trattamento della panleucopenia felina

Come con altre malattie di origine virale, non esiste un trattamento specifico per il parvovirus felino. Non può essere curato, basta alleviare i sintomi e combattere la disidratazione in modo che il gatto possa superare la malattia da solo.

I cuccioli molto giovani o con uno stato avanzato della patologia hanno un tasso di sopravvivenza molto basso. Non appena noti i sintomi della malattia, vai immediatamente dal tuo veterinario.

Normalmente, il ricovero in ospedale del gatto è necessario per fornire un trattamento adeguato. La disidratazione e la mancanza di nutrienti saranno combattute e, soprattutto, sarà evitata la diffusione di altre malattie. Inoltre, la temperatura corporea sarà controllata.

Poiché il parvovirus felino colpisce il sistema immunitario, i gatti infetti hanno maggiori probabilità di contrarre altre infezioni batteriche o virali. Pertanto, insistiamo per andare dal veterinario, oltre a prendere precauzioni estreme per prevenire il peggioramento della malattia.

Quando il tuo gatto torna a casa, trova un posto caldo e confortevole per lui e dagli molte coccole finché non si riprende. Una volta che il tuo gatto ha superato la malattia, diventerà immune da essa. Ma ricorda di pulire tutte le tue cose per prevenire la diffusione di altri gatti.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Parvovirus felino: contagio, sintomi e trattamento, ti consigliamo di accedere alla sezione Malattie virali.

Raccomandato

Quanto dura un cane con il cancro?
2019
11 tipi di giardini
2019
Cosa regalare ad un amante dei cani?
2019