Parassiti intestinali nei cani - Sintomi e trattamento

Vedi i file dei cani

Per coloro che vivono con gli animali, i parassiti sono un nemico ben noto. Presenti in tutto il mondo, spesso e facilmente infestano tutti i tipi di animali, da qui l'importanza di un'adeguata medicina preventiva.

In questo articolo di milanospettacoli.com ci concentreremo sui parassiti intestinali nei cani, spiegando quali sono i più comuni, gli effetti e i sintomi che possiamo rilevare nel nostro cane, come combatterli e, soprattutto, l'importanza di una buona prevenzione da mantenere fatta eccezione per il nostro cane per tutta la vita.

Tipi di parassiti nei cani

Il nostro cane può essere colpito da parassiti sia interni che esterni . I primi, di cui parleremo in questo articolo, sono quelli che abitano il tratto digestivo ma, inoltre, possono alloggiare in organi come i polmoni o il cuore.

Tra i parassiti esterni, quelli che vivono nei peli o nella pelle del cane, includono pulci e zecche. Sia i parassiti intestinali che quelli esterni nei cani o quelli che infestano il cuore o i polmoni causano danni all'animale a causa della sua attività.

Le lesioni saranno più o meno importanti a seconda del loro stato di salute e del livello di infestazione. Pertanto, la parassitosi può essere asintomatica o, invece, produrre diverse condizioni cliniche. In tutti i casi devono essere prevenuti e trattati, in quanto vi sono parassiti che possono colpire anche l'uomo.

Tipi di parassiti intestinali nei cani

È fondamentale che i tutor conoscano i parassiti intestinali nei cani, quindi di seguito ti mostreremo i più comuni:

  • Áscaris : come Toxocara canis e Toxascaris leonina, che sono molto frequenti. Abitano nello stomaco e nell'intestino e possono raggiungere dimensioni considerevoli. Depongono le uova che possono sopportare molto tempo nell'ambiente. I cuccioli possono infettarsi con la loro madre e qualsiasi cane può essere infettato attraverso la metà o dall'assunzione di un ospite intermedio, come un roditore.
  • Anchilostomi : sono noti come "vermi uncinati" perché sono fissati attraverso la bocca alla mucosa dell'intestino tenue, assorbendo così sangue e liquidi. Questi vermi possono essere contratti attraverso il contatto del cucciolo con sua madre, per ingestione di larve presenti nell'ambiente, per penetrazione diretta attraverso la pelle, specialmente nell'area degli elettrodi, o per ingestione di un ospite intermedio.
  • Hai avuto : sono vermi che si depositano nell'intestino tenue e possono raggiungere i 2 metri di lunghezza. In questa parassitosi le pulci hanno un ruolo molto importante, poiché possono ingerire le uova di tenia e trasmetterle ai cani se le inghiottono.
  • Tricuridi : sono noti come "vermi da frusta" per il loro aspetto filiforme, ma con un'estremità più spessa. Questi vermi sono attaccati alle pareti dell'intestino crasso e, sebbene depongono meno uova rispetto ad altri parassiti, sono in grado di sopravvivere per anni nell'ambiente.

Sintomi di parassiti intestinali nei cani

Sebbene, come abbiamo detto, la presenza di parassiti interni nei cani non generi sempre un quadro clinico, presenteremo i sintomi più comuni che possiamo percepire quando l'infestazione è importante o il cane presenta più rischi per avere un sistema immunitario carente, come accade nei cuccioli, a causa dell'immaturità, o nei cani anziani o vulnerabili perché soffrono di malattie o attraversano situazioni di stress come interventi chirurgici o trasferimenti.

I sintomi dei parassiti intestinali nei cani sono:

  • La diarrea.
  • Vomita.
  • Assottigliamento o arresto della crescita nel caso dei cuccioli.
  • Infiammazione addominale o, inoltre, sintomi associati al dolore.
  • Anemia, osservabile nella colorazione pallida delle mucose.
  • Debolezza.
  • Sangue nelle feci
  • Una massa simile a una palla formata da un gran numero di vermi potrebbe causare ostruzione intestinale.
  • Alcuni parassiti intestinali possono anche essere responsabili dei sintomi respiratori.

Parassiti del cane che si diffondono all'uomo

Alcuni dei parassiti intestinali nei cani di cui abbiamo parlato sono suscettibili di essere trasmessi all'uomo e viceversa . Ad esempio, gli ascaris sono in grado di produrre nelle persone una malattia chiamata "larva migrans viscerale", che si verifica dopo l'ingestione delle loro uova.

I bambini piccoli costituiscono un gruppo a rischio, poiché sono più propensi a mangiare terra e mostrano più cattive abitudini igieniche. I sintomi, che compaiono in grandi infestazioni di parassiti interni nei cani, includono dolore addominale o tosse, oltre a complicazioni che dipenderanno dall'organo a cui arrivano le larve.

Alcuni anchilostomi sono responsabili della malattia nota come "larva dei migranti cutanei", che provoca prurito a causa della penetrazione delle sue larve nella pelle. Dato che possiamo arrivare a condividere i parassiti e in modo che i cani non diventino una fonte di contagio e viceversa, è essenziale stabilire un programma di deperimento corretto.

Come eliminare i parassiti intestinali nei cani? - Trattamento efficace

Se scopriamo nel nostro cane uno dei sintomi descritti e riusciamo persino ad osservare i vermi nelle loro feci o vomiti, dobbiamo andare, senza indugio, dal veterinario. Ma più che curare le infestazioni, dobbiamo evitarle. Pertanto, proteggeremo il nostro cane e tutta la famiglia. Per questo, la prevenzione è essenziale, che consisterà in un programma completo di deformazione con il nostro veterinario . Il professionista valuterà l'età del cane, il suo habitat, la sicurezza del prodotto e la via di somministrazione.

Farmaci per i parassiti intestinali nei cani

Pertanto, nel mercato troveremo sciroppi, paste o, più comodi, pillole per eliminare i parassiti intestinali nei cani. Ovviamente, utilizzeremo sempre i prodotti prescritti dal nostro veterinario, poiché, altrimenti, potremmo causare intossicazione al cane e persino aggravare un problema se non vi è sintomatologia generata da parassiti interni nei cani.

La raccomandazione è di seguire un programma mensile di sverminazione che deve essere avviato all'età di due settimane e mantenuto per tutta la vita. Perché li amiamo, li proteggiamo, worm il tuo animale domestico.

Controllo ambientale dei parassiti intestinali nei cani

Oltre alla sverminazione interna, per sradicare il più possibile questi parassiti ambientali e quindi prevenire reinfestazioni, dobbiamo includere misure come le seguenti:

  • Stabilire buone abitudini igieniche, specialmente nei bambini.
  • Evita i giochi nei parchi frequentati da cani o in sandbox aperti.
  • Se il nostro cane gode di un'area esterna, il terreno deve essere fatto di cemento o ghiaia, che può essere disinfettato, poiché il terreno è un buon substrato per i parassiti. Se hai una cabina, è consigliabile pulirla quotidianamente con un tubo.
  • Dovremmo rimuovere immediatamente le feci del nostro cane se defeca a casa.
  • Non è consigliabile lasciarli cacciare, mangiare avanzi di rifiuti o carne cruda.
  • Dobbiamo consultare il nostro veterinario per ulteriori misure che tengano conto del ciclo di vita del parassita.
  • Certo, è essenziale mantenere il nostro cane sverminato, per la sua salute e quella di tutta la famiglia.

Rimedi domestici per i parassiti intestinali nei cani

Sempre più persone sono alla ricerca di rimedi naturali per i parassiti interni nei cani, tuttavia, è importante notare che questo tipo di terapia dovrebbe essere ugualmente prescritto da un veterinario, che supervisionerà il processo e che in nessun caso sostituisce il trattamento farmacologico. . Il suo utilizzo può aiutare a prevenirne l'insorgenza ma, una volta avvenuta l'infestazione, non viene completamente sradicata.

Pertanto, se si desidera utilizzare alcuni rimedi casalinghi per i parassiti intestinali nei cani, sarà importante consultare il proprio specialista di fiducia e non trascurare il trattamento veterinario prescritto .

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili ai parassiti intestinali nei cani - Sintomi e trattamento, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Deworming.

Raccomandato

Anemia nei cani - Cause, sintomi e trattamento
2019
Tipi di Retriever
2019
Contenitori ecologici che ti sorprenderanno
2019