Parainfluenza canina - Sintomi e trattamento

Vedi i file dei cani

Chi ha un cane ha un amico incondizionato ed è per questo che il nostro animale domestico merita il meglio e noi come proprietari dobbiamo fornire uno stato di benessere continuo e completo, ma sfortunatamente ciò accade non solo fornendo cibo adeguato, portandolo regolarmente dal veterinario e coccolarti, poiché il nostro cane sarà sempre suscettibile a più malattie.

Per questo motivo è importante rimanere informati su quali malattie possono colpire il nostro cane e attraverso quali sintomi possono manifestare, poiché in questo modo possiamo agire rapidamente e correttamente, il che sarà vitale per il recupero.

Per facilitare questo compito, in questo post di milanospettacoli.com descriviamo con voi i sintomi e il trattamento della parainfluenza canina .

Cos'è la parainfluenza canina?

La prainfluenza canina è un virus che appartiene alla famiglia dei Paramyxoviridae e, insieme ad altri gruppi di agenti patogeni, è responsabile della tracheobronchite infettiva canina, che è popolarmente conosciuta come tosse del canile.

Questo virus viene trasmesso per via aerea da un cane all'altro (quindi è comune trovarlo quando diversi cani vivono insieme, da cui il nome di tosse del canile), questa trasmissione avviene attraverso piccole gocce attraverso le quali i cani secernono del suo naso e / o bocca.

Il virus della parainfluenza canina viene riparato e replicato nelle cellule che rivestono la trachea, i tubi bronchiali e i bronchioli, la mucosa nasale e i linfonodi, causando principalmente un quadro clinico a livello respiratorio.

Sintomi della parainfluenza canina

Dobbiamo menzionare che la parainfluenza canina ha un periodo di incubazione che varia tra 4 e 7 giorni, durante questo periodo il cane non mostrerà alcun sintomo.

Quando il virus si sta già replicando, il sintomo più evidente attraverso cui si manifesta la parainfluenza canina è una grave tosse secca che termina con arcate, tuttavia, a seconda di ciascun caso specifico, possono verificarsi anche i seguenti sintomi:

  • Scarico nasale e oculare
  • febbre
  • letargo
  • Perdita di appetito
  • broncopolmonite
  • tosse
  • vomita
  • Espulsione della flemma

Cosa fare se penso che il mio cane soffra di prainfluenza canina?

Se osserviamo nel nostro cane alcuni dei sintomi che abbiamo menzionato sopra , dobbiamo andare urgentemente dal veterinario per determinare la causa.

La prainfluenza canina viene diagnosticata prelevando un campione di mucosa nasale o orale al fine di poter isolare e identificare il virus o l'agente patogeno che causa i sintomi, è anche possibile eseguire un esame del sangue per verificare se c'è un aumento del sangue di alcuni anticorpi.

Trattamento della parainfluenza canina

Il trattamento della parainfluenza canina è generalmente sintomatico, poiché in un periodo di circa 10 giorni il cane avrà generato abbastanza anticorpi e avrà sconfitto la malattia, che dobbiamo chiarire che è benigna.

Come trattamento sintomatico possono essere somministrati farmaci antipiretici (per ridurre la febbre) ed espettoranti per alleviare l'accumulo di muco nel tratto respiratorio.

Tuttavia, la lesione che causa la parainfluenza canina nelle mucose respiratorie viene utilizzata da più batteri per colonizzare queste aree e crescere, quindi è comune per il veterinario decidere di iniziare un trattamento antibiotico per prevenire eventuali complicazioni.

Prevenzione della parainfluenza canina

Il vaccino contro la parainfluenza canina è incluso nel programma di vaccinazione per cani, pertanto è sufficiente seguire correttamente il programma del vaccino per prevenire questa malattia.

Oltre a prendere questa importante misura, se il nostro cane sarà continuamente confinato con altri cani, ad esempio nel caso in cui lo lasceremo in una residenza per cani, allora dovrà essere vaccinato specificamente contro la tosse del canile .

Questo vaccino può essere applicato per via nasale o intraparenterale e, nel caso in cui sia la prima vaccinazione, saranno necessarie diverse dosi.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Parainfluenza canina: sintomi e trattamento, ti consigliamo di accedere alla sezione Malattie virali.

Raccomandato

Differenza tra asino, asino e mulo
2019
Tipi di piante
2019
Malattie più comuni dei cincillà
2019