Nutrire i cuccioli prematuramente svezzati

Vedi i file dei cani

L'allattamento al seno è essenziale per il cucciolo, non è solo una fonte di cibo, ma anche una fonte di batteri che inizierà la colonizzazione del sistema digestivo e una fonte di anticorpi. Infatti, come con gli umani, il cane non nasce con le difese ma le acquisisce direttamente dal latte materno fino a quando il suo sistema immunitario inizia a maturare.

Il tempo essenziale per l'allattamento al seno è di 4 settimane, tuttavia è ideale che l'allattamento al seno venga mantenuto per 8 settimane, poiché non si tratta solo di nutrire il cucciolo, ma anche di lasciare che sua madre inizi il processo di apprendimento, per attraverso morsi morbidi, leccati e ringhi.

A volte mantenere l'allattamento al seno per 4 o 8 settimane non è possibile a causa di vari problemi che possono interessare la madre, quindi, in questo articolo di Animal Expert vi mostriamo come nutrire i cuccioli prematuramente svezzati .

Non accogliere cuccioli di età inferiore a 2 mesi

Dobbiamo ricorrere a un buon piano nutrizionale per cuccioli prematuramente svezzati quando l'allattamento al seno non è stato possibile a causa di un problema medico, come la mastite nelle femmine.

Pertanto, queste informazioni non devono essere utilizzate per separare un cucciolo dalla madre in anticipo, poiché ciò ha conseguenze molto negative per il cane, oltre ad essere privato del senso di appartenenza a un gruppo, può presentare i seguenti problemi durante la sua prima fase di crescita:

  • Ansia da separazione
  • aggressività
  • iperattività
  • Succhiare altri oggetti, come cotone o tessuti

Sappiamo che l'arrivo di un cucciolo a casa è un'esperienza altamente positiva, ma per essere proprietari responsabili dobbiamo garantire che questa sia anche un'esperienza positiva per il cucciolo, quindi, ogni volta che possiamo evitarlo, non dovremmo accogliere un cucciolo più piccolo 2 mesi

Che tipo di cibo usare?

Per un minimo di 4 settimane sarà essenziale nutrire il cucciolo con un latte artificiale la cui composizione sia il più simile possibile a quella del latte di sua madre, per questo devi andare in un negozio specializzato.

Il latte vaccino non può essere somministrato in nessun caso, poiché è molto ricco di lattosio e lo stomaco del cane non può digerirlo. Se non è possibile trovare un latte artificiale per cuccioli prematuramente svezzati, opteremo per il latte di capra pastorizzato, il cui contenuto di lattosio è quello che più assomiglia al latte materno.

Il latte deve essere a temperatura calda e per offrirlo useremo una bottiglia acquistata in farmacia e specifica per i bambini prematuri, poiché il deflusso offerto da queste bottiglie è il più adatto per un cucciolo di così breve durata.

Trascorse le prime 4 settimane, inizierai a introdurre alimenti solidi specifici per cuccioli, come paté o mangime per cereali. Inizialmente si alternerà con l'assunzione di latte fino a quando molto progressivamente, dopo 8 settimane, l'alimentazione del cucciolo sarà solida nella sua interezza.

Con quale frequenza deve essere nutrito un cucciolo svezzato prematuramente?

I primi tre giorni devono essere alimentati continuamente, cioè ogni 2 ore, sia di giorno che di notte, una volta trascorsi i primi tre giorni lo daremo da mangiare ogni 3 ore.

Questa frequenza nell'alimentazione deve essere mantenuta durante le prime 4 settimane, in seguito inizieremo ad alternare l'alimentazione delle bottiglie con la somministrazione di alimenti solidi.

Altra cura del cucciolo svezzato prematuramente

Oltre a fornire al cucciolo cibo il più simile possibile a quello che sua madre offrirebbe, dobbiamo fornire cure specifiche per mantenerlo sano:

  • Stimola gli sfinteri: durante i primi giorni di vita un cucciolo non è in grado di defecare o urinare da solo, quindi dovremmo stimolarlo strofinando delicatamente un batuffolo di cotone nella sua area dell'ano e dei genitali.
  • Evitare l'ipotermia: un cucciolo appena nato è soggetto all'ipotermia, pertanto è necessario fornire una fonte di calore e mantenerla a una temperatura compresa tra 24 e 26 gradi Celsius.
  • Cerca un contatto: tutti i cani hanno bisogno di un contatto, ma soprattutto i cuccioli. Dobbiamo trascorrere del tempo con loro e stimolarli, ma non interrompere mai le loro ore di sonno.
  • Ambiente sano: il sistema immunitario di un cucciolo svezzato prematuramente è molto debole, per evitare qualsiasi malattia infettiva dobbiamo mantenere il cucciolo in un ambiente adeguato e completamente igienico.

Se desideri leggere altri articoli simili a Nutrire i cuccioli prematuramente svezzati, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Allattamento al seno.

Raccomandato

Animali sempre più grandi sono a rischio di estinzione
2019
30 nomi rari di frutta tropicale
2019
Cura dei capelli Shih Tzu
2019