Malattie più comuni negli alberi

Gli alberi possono soffrire di parassiti e malattie, e sono anche molti e dobbiamo prestare attenzione affinché tutte le copie possano essere totalmente sane in ogni momento. È anche importante conoscere quelli che appaiono di più, poiché in questo modo è possibile rilevarli in tempo e agire immediatamente per salvare l'albero.

Il 95% delle malattie che attaccano gli alberi sono causate da funghi, ma possono anche essere causate da vari batteri o virus. In ti diciamo quali sono le malattie più comuni degli alberi .

Phytophthora

È anche conosciuta come " malattia da siepe " perché colpisce più spesso le siepi, sebbene colpisca anche alberi come cedri, cipressi o alberi di tasso. I suoi sintomi sono che le foglie appassiscono e diventano gialle e poi marroni, il che fa morire l'albero marcendo sia le radici che il tronco . Questa malattia si manifesta quando viene irrigata eccessivamente o in caso di scarso drenaggio, che provoca il soffocamento delle radici. Non esiste un prodotto chimico totalmente efficace, ma può essere provato con spray al collo e alle radici circa 4 volte l'anno.

Fungo Di Miele

È molto comune sia negli alberi che negli arbusti, nelle conifere e negli scalatori. È difficile identificarlo, poiché i suoi sintomi sono simili a quelli in caso di siccità, danni causati da opere, oli, carburanti o eccesso di prodotti fitosanitari. L'albero inizia ad avvizzire come se non avesse acqua e finisce per asciugarsi, oltre a marcire il tronco e le radici . Quando sembra che devi disinfettare il terreno più volte, anche se ciò non garantisce che tu possa salvarlo, quindi devi assicurarti che il campione sia sempre ben curato e drenato in modo che non venga allagato.

Io odio

Conosciuta anche come " cenere ", è una malattia causata da vari funghi e alcuni alberi hanno maggiori probabilità di soffrirne. Una polvere grigia o bianca appare sulle foglie che provoca l'essiccazione e la caduta delle parti malate. È un fungo preferito dalle zone umide e dalle temperature molto miti, soprattutto in primavera. Può essere trattato con fungicidi da contatto che penetrano nella foglia.

ruggine

È una malattia che è causata da vari funghi ed è caratterizzata da protuberanze rosse su foglie e steli e può anche essere arancione, gialla o marrone a seconda della loro specie. Le foglie si asciugano e cadono. Appare quando c'è molta umidità, temperatura mite e molta pioggia per lungo tempo, specialmente in primavera e in autunno. È necessario rimuovere le foglie e i rami interessati in modo che gli altri non vengano infettati e si può prevenirlo spruzzando ogni 10 giorni, soprattutto se questa malattia è già comparsa prima.

Negrilla

È uno dei funghi più presenti in molte malattie e anche in parassiti come afidi, cocciniglie o mosche bianche, che secernono una sostanza su cui si trova questo fungo. Se appare uno di questi parassiti, dobbiamo eliminarli il prima possibile in modo che il fungo non si sviluppi. È possibile rilevarlo come una polvere nera secca che colpisce le foglie, soprattutto esteticamente anche se può anche influire sul suo vigore.

Se vuoi leggere altri articoli simili alle malattie più comuni negli alberi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di curiosità naturali.

Raccomandato

Cancro della pelle nei cani - Sintomi e trattamento
2019
Alimentazione del coniglio Belier
2019
Malattie della pelle nei cani
2019