Malattie più comuni del riccio africano

Vedi i token del riccio

Il riccio africano è la varietà di questa specie che negli ultimi anni è diventata popolare come animale domestico, grazie alle sue dimensioni ridotte e al suo aspetto attraente. Questi piccoli mammiferi hanno abitudini notturne e sono in grado di percorrere grandi distanze, rispetto alle loro piccole dimensioni, ogni giorno, quindi è necessario fornire spazio per l'esercizio.

Sebbene prendersi cura di loro sia molto semplice, sono vulnerabili a malattie come tutti gli animali, quindi milanospettacoli.com presenta questo articolo sulle malattie più comuni del riccio africano . Continua a leggere!

Pelle secca

I problemi della pelle sono molto comuni nei ricci africani. Potrebbe esserci la perdita di uno qualsiasi dei picchi, desquamazione, aree rossastre e croste nelle orecchie o indurimento della pelle in quella zona.

Le cause sono varie, dalla presenza di parassiti nella pelle a problemi nutrizionali . Per combatterlo è necessario andare dal veterinario e scoprire qual è l'origine del problema. È possibile che sia raccomandato un trattamento orale, oltre all'idratazione nelle aree interessate con oli naturali.

Funghi e parassiti

Come per cani e gatti, il riccio è una moltitudine di zecche, acari e funghi della pelle. Come sapete, le zecche si nutrono del sangue degli animali, quindi possono causare anemia al riccio, oltre a causare malattie.

Gli acari causeranno la scabbia, tradotta nella caduta delle punte, sigaro e macchie nere che si osservano sulla pelle; Nidificano anche in mobili e tappeti, infettando l'intera casa. I funghi sono pericolosi se il riccio è malato e debole e si diffondono facilmente.

Il veterinario ti dirà i trattamenti topici per porre fine a questi fastidiosi invasori, nonché i passaggi da seguire per pulire la casa. Si consiglia di pulire a fondo gabbie, mangiatoie, letti e giocattoli da riccio.

Diarrea e costipazione

Queste sono le condizioni gastrointestinali che più spesso affliggono questo piccolo mammifero. La diarrea è generalmente causata da un improvviso cambiamento nel cibo o dalla mancanza di acqua, mentre lo stress è causato dalla costipazione, che diventa mortale nei ricci più giovani se non viene rilevato in tempo.

Se noti cambiamenti nel modello di defecazione del tuo riccio, dovresti consultare immediatamente uno specialista. Non introdurre mai un cambio di cibo all'improvviso, abituare il riccio a una dieta variata fin dalla tenera età e avere sempre una storia con acqua fresca per lui. Evita situazioni che ti rendono nervoso, come gestirlo troppo o esporlo a rumori forti.

Obesità e anoressia

Il riccio africano tende ad ingrassare rapidamente se è sovralimentato e non gli è permesso di esercitarsi quotidianamente, perché in natura questi piccoli animali percorrono grandi distanze per procurarsi il cibo. Questo eccesso di peso provoca lipidosi epatica e problemi della pelle, poiché l'umidità è intrappolata nelle pieghe.

Si consiglia di controllare le porzioni di cibo e lasciarlo camminare ogni giorno nel giardino sotto la tua supervisione, o uscire con lui al parco. Una ruota per criceti nella tua gabbia è una buona opzione, quindi puoi giocare quando sei assente.

All'altro estremo abbiamo l' anoressia, che è anche molto comune nei ricci africani. È scatenato principalmente dal rifiuto della dieta, dolori alla bocca, problemi digestivi e lipidosi epatica. Scoprire il motivo dell'anoressia è fondamentale per sapere come trattarlo, ma è necessario agire rapidamente in modo che l'animale mangi di nuovo, quindi è necessario andare all'alimentazione forzata.

Malattie respiratorie

Raffreddori, polmonite e rinite sono tra le malattie dell'apparato respiratorio che più frequentemente attaccano i ricci africani. È evidenziato in muco, brividi, perdita di appetito e quindi peso, starnuti, tra gli altri. Dati questi sintomi, il riccio ha bisogno di una visita dal veterinario, per escludere che un semplice raffreddore sia qualcosa di più grave, come la polmonite.

I fattori che scatenano le malattie respiratorie sono di solito temperature troppo basse, in cui il riccio è estremamente sensibile, polveroso e sporco (che causa anche congiuntivite) e persino carenze nutrizionali, poiché le difese del mammifero sarebbero basse, rendendolo vulnerabile ai virus .

Può accadere che, durante le sue visite al giardino, il riccio ingerisca lumache e venga infettato da parassiti polmonari, che porterebbe a tosse, dispnea e infine morte se non assistiti in tempo.

Problemi dentali

La salute dentale del riccio è cruciale, non solo per evitare disagi, ma anche un disagio orale può portare altri problemi, come l'anoressia, con le loro rispettive conseguenze.

Una bocca sana si traduce in gengive rosa e denti bianchi, quindi qualsiasi tono che si allontana da questi è un segno di un problema. La parodontite è il disturbo più comune, causando la caduta dei denti.

Il modo migliore per evitare problemi come questi è prendersi cura di nutrire il tuo riccio. Idealmente, sia per fornire la migliore nutrizione sia per mantenere le dentiere in buone condizioni è di variare il cibo crudo e morbido con cibi secchi. Inoltre, controlla che non ci siano resti tra i denti e consulta il tuo veterinario sulla possibilità di implementare una routine di spazzolatura, se necessario.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alle malattie più comuni del riccio africano, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Cure di base di un riccio
2019
Cosa fare se il mio cane è stressato?
2019
L'importanza degli uccelli per l'ambiente
2019