Malattie più comuni dei cincillà

I cincillà domestici non tendono ad ammalarsi se ricevono cure di base. È essenziale che il tuo cincillà goda di un rifugio adeguato. Questo riparo deve essere asciutto, lontano da correnti d'aria e ben ventilato.

Anche il cibo deve essere corretto, poiché hanno un delicato sistema digestivo.

Se questi requisiti sono soddisfatti, il tuo cincillà può vivere in media 12 anni, ci sono anche casi che superano i 20 anni.

Continua a leggere questo articolo per sapere tutto sulle malattie del cincillà .

Cose che dovresti sapere sui cincillà

I cincillà selvatici sono animali straordinariamente resistenti . Il suo habitat naturale risiede nella catena montuosa delle Ande, tra 1.500-3.500 metri di altezza. Ciò implica che il clima radicale che esiste in quel luogo forgia una salute molto solida in tutti gli animali che vivono in quell'ambiente rigoroso.

Il cincillà selvaggio nel clima andino può essere in una giornata intera a 40º quando è esposto al sole; e durante la notte può essere a -30º. Questo spiega l'enorme densità di capelli dei cincillà selvatici.

Il cincillà domestico è un ibrido che proviene dalle uniche due specie in natura: il cincillà e il cincillà Lanígera. Dall'inizio del 20 ° secolo, sono iniziati i falliti tentativi di allevamento in cattività di cincillà nel mercato delle pellicce.

Dato l'enorme numero di ibridi con una straordinaria gamma di colori che vanno dal bianco al nero, che gli allevatori di cincillà producono per il mercato degli animali domestici, gli animali di oggi hanno poco a che fare con i loro antenati primitivi. Non sono così resistenti ai cambiamenti radicali in condizioni meteorologiche estreme, ma proprio questa debolezza è la loro forza. Sono molto più adattabili al clima domestico e vivono molto più a lungo .

alopecia

L'alopecia o la caduta dei capelli possono influenzare il nostro cincillà in vari momenti della tua vita:

  • Durante l'allattamento, piccoli cincillà possono strappare i capelli alla madre.
  • A causa dello stress, di sentirsi minacciati o di una temperatura errata.
  • Come conseguenza della tigna o della dermatofitosi.

Come puoi vedere, le cause della perdita di capelli che possono influenzare il tuo cincillà sono diverse, per questo motivo è importante andare dal veterinario e ricevere la diagnosi corretta . Anche se è tigna, puoi anche soffrire perché è una malattia zoonotica.

Puoi prevenire questo problema pulendo regolarmente la gabbia del cincillà e offrendo bagni di sabbia. Non bagnare mai il cincillà con acqua.

Colpo di calore

Come abbiamo spiegato in precedenza, il cincillà nasce in un luogo di contrasti: freddo intenso di notte e temperature calde durante il giorno. Anche così, il cincillà è un animale notturno poiché evita il calore del sole a tutti i costi .

Se hai la gabbia del cincillà vicino a una fonte di calore o è estate potrebbe subire un colpo di calore. Non esporlo a più di 20 ° C.

Se osservi il tuo cincillà sdraiato, agitato o con una saliva spessa, gli sta dando un colpo di calore. Devi agire il prima possibile per evitare la morte:

  1. Ridurre la temperatura ambiente
  2. Avvolgi il tuo cincillà con un asciugamano bagnato e fresco.
  3. Chiama il veterinario (non avrai tempo di arrivare).
  4. Segui i consigli del professionista.

Puoi evitarlo mantenendo costantemente una temperatura corretta, aiutati con un termometro vicino alla gabbia per assicurarti.

diarrea

La diarrea è generalmente comune quando offriamo i nostri cibi di cincillà come lattuga (eccessivamente ricca di acqua), cibi scarsamente conservati o inadeguati. Può succedere anche prima di un cambio di mangime.

Se troviamo feci eccessivamente morbide o liquide, niente di solito, è meglio andare dal veterinario poiché essere un animale così piccolo può facilmente disidratarsi e morire. Andando dal professionista faremo in modo che non si tratti di un problema grave come un'infezione o un batterio.

Parassiti intestinali

I parassiti di solito derivano dalla scarsa igiene della cabina del cincillà. Può anche succedere che la adottiamo malata o che è stata infettata da altri animali che abbiamo in casa.

I sintomi più comuni sono diarrea, perdita di capelli e disagio.

In questo caso ti consigliamo anche di andare dal professionista e di informarci sulla deformazione richiesta dal nostro roditore. È molto importante separare il cincillà dagli altri se avessimo.

Anelli per capelli

Se stiamo cercando di aumentare il nostro cincillà, un'opzione sconsigliata se non siamo esperti, può succedere che il nostro maschio sia agganciato al pene formando un anello per capelli. Di conseguenza puoi strangolarlo.

Guarda regolarmente i genitali del tuo maschio e puoi rilevarlo se vedi sporgere il pene. Se ti è successo puoi provare a rimuoverlo da solo a casa ma devi essere molto delicato per non danneggiarlo.

Altre malattie che possono colpire il tuo cincillà:

  • Bordetelosi : è una malattia respiratoria e può colpire anche l'uomo.
  • Pasterellosi : viene trasmessa da morsi e graffi e i suoi sintomi possono essere molto diversi. Con un'igiene adeguata non dovremmo preoccuparci che appaia.
  • Salmonellosi : è comune nei roditori. I sintomi sono nausea, vomito, diarrea o enterite tra gli altri. Può essere trasmesso molto facilmente.
  • Polmonite da streptococco : è causata da batteri e può causare meningite.
  • Rabbia : tutti i mammiferi sono sensibili a questa malattia, sebbene di solito non colpisca i cincillà. È impossibile curare.
  • Tigna : è una malattia della pelle molto contagiosa (anche per l'uomo) i sintomi sono lividi rossi senza capelli. Consulta lo specialista il prima possibile.
  • Malocclusione : è l'eccessiva crescita del molare. Dobbiamo aggiungere un integratore minerale agli animali colpiti.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alle più comuni malattie dei cincillà, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Prevenzione.

Raccomandato

Terapia equina per bambini autistici
2019
Piante per eliminare l'odore del tabacco
2019
I migliori gatti per bambini
2019