Legañas nei cuccioli - Cause

Vedi i file dei cani

L'arrivo di un cucciolo a casa nostra è sempre una sfida quando si tratta di loro cure. C'è molta differenza tra le taglie, anche tra le razze, oppure potremmo non avere molta esperienza con gli animali e troviamo difficile distinguere tra normale e ciò che è considerato un segno di malattia nelle prime settimane o mesi di vita insieme.

Questo articolo di milanospettacoli.com cercherà di raggruppare una parte dei molti dubbi che possono assalirci nelle cure di base, per provare a rispondere a una domanda abbastanza comune all'inizio, perché il mio cucciolo ha così tante leghe? Te lo spieghiamo di seguito:

Legañas di colore bianco

Uno degli aspetti più importanti è distinguere la colorazione delle secrezioni. Non è qualcosa che può darci una diagnosi specifica, ma può darci un'idea della gravità della questione. Ciò che troviamo in generale, sono cuccioli con leghe bianche, una specie di tessuto leggero che viene rimosso abbastanza facilmente e ha poca consistenza mucosa.

Il nostro cucciolo di solito è in perfetta salute e non apprezziamo i segni di malattia, solo una costante produzione di quella cucciolata, al punto da dover pulire il solco lacrimale due o tre volte al giorno, ma che non lo fa Non è un problema. Sicuramente siamo ancora nella fase di completamento del piano di vaccinazione e, quando ne discuteremo con il nostro veterinario, molto probabilmente indicheremo le pulizie due volte al giorno con soluzione fisiologica .

Questo tipo di secrezioni è molto comune nei cuccioli fino a 10-12 mesi di età ed è generalmente chiamato congiuntivite follicolare del cucciolo . Esistono cellule del sistema immunitario coinvolte (linfociti) che formano piccoli follicoli o vesciche nella congiuntiva delle palpebre, causando questa secrezione ipersensibile, che d'altra parte è innocua.

È anche comune vederlo nei cani adulti insieme ad altri segni di allergia generalizzata o senza di essa e, ad eccezione dei casi specifici in cui vi è molto disagio a causa delle dimensioni raggiunte dai follicoli, viene trattato esclusivamente con detergenti salini sierici.

Se i sintomi persistono o peggiorano nel tempo, potrebbe essere necessario utilizzare corticosteroidi sotto forma di gocce, cosa che deve essere evitata con tutti i mezzi possibili in quanto è un processo in linea di principio benigno e persino quasi comune in tutti i cuccioli.

Come sapere se le lettiere bianche sono normali?

Se c'è qualche complicazione in questa congiuntivite follicolare o una causa sottostante più grave, il più comune è rilevare altri segni come:

  • Produzione di muco a livello nasale
  • Graffiare costantemente gli occhi, che mette in pericolo la cornea (possibile ulcera corneale)
  • Sclera (parte bianca dell'occhio) arrossì
  • Blefarospasmo (incapacità di aprire le palpebre)
  • Cambia il colore delle leghe

Se il nostro cucciolo è passato da una produzione costante di leghe bianche senza più a nessuno dei sintomi menzionati, sarà il momento di andare a una revisione veterinaria.

Leghe marrone-brunastre

A volte troviamo il solco lacrimale costantemente macchiato con una lettiera di consistenza appiccicosa e di colore marrone, che si indurisce e diventa incrostato se non lo puliamo una o due volte al giorno. Ancora una volta vediamo che il nostro cucciolo è normale, senza più sintomi di quel tipo di pasta che si accumula quotidianamente.

In generale stiamo parlando di cuccioli (anche se in seguito soffriranno di adulti) di alcune razze o croci come: barboncini, yorkshire, maltesi, pomerania ...

Queste razze di solito hanno un piccolo problema con i dotti nasolacrimali . Questi drenano la secrezione lacrimale responsabile della lubrificazione e della pulizia dell'occhio nelle narici. Se il dotto è ostruito, dall'infiammazione o da una certa conformazione razziale (cani brachicefalici e razze mini o giocattolo), la produzione di lacrime traboccerà attraverso l'angolo mediale dell'occhio e si accumula nel solco lacrimale formando quella pasta marrone.

È importante pulire i tronchi dei cani?

È importante abituare il nostro cucciolo a pulire quotidianamente quell'area, così come ci abituiamo a spazzolare. È necessario rimuovere le secrezioni quotidianamente prima che si induriscano e formino una crosta, che finisce per formare una ferita nella pelle sottostante .

Non è raro trovare cani giovani che non sono mai stati rimossi per mancanza di abitudine o perché non avevano nessuno a cui prestare assistenza e finiscono per avere vere ferite quando la crosta viene finalmente rimossa.

Si consiglia di ammorbidire prima con soluzione fisiologica o con un prodotto specifico per la pulizia degli occhi dei molti che esistono sul mercato, questo passaggio è altamente raccomandato per ridurre al minimo i danni al nostro cucciolo.

Cosa succede se la pasta è di un altro colore?

La missione principale delle lacrime è mantenere l'occhio lubrificato e pulito, eliminando qualsiasi sostanza che possa danneggiare la cornea . Se portiamo regolarmente il nostro cucciolo in spiaggia o in un parco con torba (terriccio), il più normale è che questa secrezione acquisisca rispettivamente marrone chiaro o nero. È perché le lacrime trascinano prodotti con quel colore nel loro lavoro.

Pulire gli occhi del nostro cucciolo (e di qualsiasi cane in generale) è essenziale dopo essere stato con lui in un'area con molta polvere, sabbia o piccole particelle in sospensione.

Leghe verdastre-giallastre

Se compaiono leghe verdastre o giallastre, di solito indica che il nostro cucciolo soffre di congiuntivite batterica . In questo caso, di solito mostra un evidente disagio, costante "manoseo" degli occhi, blefarospasmo ...

È interessante menzionare qui un virus specifico (anche se ci riferiamo ai batteri), poiché a volte sono i primi ad agire e i batteri vengono dopo. Sebbene il virus del cimurro canino abbia causato regolarmente problemi agli occhi molto tempo fa, la verità è che la presentazione di questa malattia copre una vasta gamma di sintomi e la forma oculare in cui è comparsa una secrezione di abbondanti leghe, era solo una delle loro.

Fortunatamente, la vaccinazione di massa non l' ha resa più tra le cause più comuni di congiuntivite, sebbene non possa mai essere esclusa nei cuccioli che non sono mai stati vaccinati o in collettività. Tuttavia, la secrezione lacrimale in questo caso era molto meno densa (sierosa) e di solito non presentava questo colore caratteristico. Anche così, può sempre essere contaminato secondariamente con i batteri.

La congiuntivite batterica, tuttavia, si presenta solitamente come una complicanza frequente nei problemi della pelle. Ad esempio, nei cuccioli con rogna sarcoptica o demodecosi generalizzata, sono comuni infezioni batteriche secondarie e gli occhi non si liberano di questi opportunisti. Insieme a questa tipica colorazione, la secrezione acquisisce una forma mucosa più spessa del solito .

Trattamento della congiuntivite batterica nei cuccioli

In questo caso, il nostro cucciolo avrà bisogno di qualcosa di più del semplice lavaggio con soluzione fisiologica e il nostro veterinario ci guiderà nell'applicazione di un collirio o unguento antibiotico per alcuni giorni. In generale, l'applicazione di colliri dovrebbe essere eseguita ogni 2-3 ore e l'unguento sarà meno frequente. Se il disagio è eccessivo, potrebbe essere necessario utilizzare un collare elisabettiano per evitare che la tendenza a strofinarsi il viso si sposti in un'ulcera corneale.

È difficile sapere quali batteri siano coinvolti senza un antibiogramma, ma poiché le complicazioni secondarie di solito provengono dalla mano di Staphylococcus spp, è normale utilizzare alcuni colliri antibiotici ad ampio spettro a cui lei e molti altri tipi di batteri rispondono. Ovviamente, se esiste una causa responsabile, come problemi cutanei generalizzati (micosi, scabbia ... ecc.), Deve essere corretto per prevenire la ricaduta.

Altre cause di leghe

Esistono molte altre cause di legañas nei cani, ma non sono specifiche dei cuccioli e alcune non si trovano spesso fino a quando il nostro cane non ha una certa età. Tuttavia, in medicina, due e due non sono quasi mai quattro, e in isolamento puoi trovare qualsiasi patologia in momenti inaspettati. In questa sezione riassumeremo brevemente alcuni di essi:

  • QCS (Cheratocongiuntivite secca) : assenza di produzione lacrimale, che causa infezioni secondarie, occhi spenti, secrezioni pastose verde intenso e cecità nel tempo. Se abbiamo un cucciolo di razza predisposta, come cocker spaniel, bulldog o carlino, dobbiamo prestare particolare attenzione alla lubrificazione dei tuoi occhi, anche se non soffri di questa malattia (come preventivo). Essendo un disturbo autoimmune, l'età della presentazione è molto variabile, ma di solito non viene diagnosticata prima del primo anno di vita. Ma a volte è confuso con altri disturbi meno gravi, quindi è possibile che sia mal diagnosticato e che in futuro vedremo diagnosticare anche i cuccioli. L'uso di immunosoppressori a vita, come tacrolimus o ciclosporina, e la costante lubrificazione a vita, saranno essenziali nel trattamento di questa malattia.
  • Corpi estranei : punte, semi, granelli di sabbia ... Lo sfregamento costante di un corpo estraneo può causare un'abbondante secrezione di lacrime e un'infezione batterica secondaria. È necessario controllare bene le palpebre superiore e inferiore e utilizzare il siero fisiologico per eseguire i lavaggi in caso di rilevamento di particolari troppo piccoli per essere rimossi a mano. In questo caso, dopo aver rimosso la causa dell'aggressione corneale, verrà eseguito un test alla fluoresceina per determinare se esiste o meno un'ulcera.
  • Allergie : Non è comune trovare immagini allergiche nei cuccioli di meno di 4 mesi, ma da allora in poi possiamo vedere allergie agli occhi praticamente a tutto: polline, la plastica degli alimentatori, il fieno della nostra cavia ... L'infiammazione di Le palpebre, l'incapacità di aprirle in alcuni casi e la costante secrezione lacrimale, contaminata da batteri o meno, sono indicative di un processo allergico. L'arrivo della primavera di solito innesca la presentazione di queste immagini, che richiedono una terapia con colliri che trasportano corticosteroidi insieme a un antibiotico per controllare i batteri della flora del corpo che sfruttano per aggravare il quadro.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Legañas nei cuccioli di cane - Cause, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Problemi agli occhi.

Raccomandato

Malattie più comuni nei cani weimaraner
2019
Can-Cun Dog Residence
2019
Che cos'è l'erosione del suolo: cause e conseguenze
2019