La virosi primaverile dei pesci

Durante l'inverno i pesci dello stagno subiscono una significativa diminuzione del loro metabolismo e anche delle funzioni del loro sistema immunitario, essendo in uno stato di letargia che è normale e fisiologico poiché è una risposta adattativa alle condizioni esterne.

D'altra parte, quando inizia la stagione primaverile, l'organismo del pesce inizia a cambiare, aumentando progressivamente la sua risposta metabolica e immunologica, che verrà ripristinata tra circa un mese.

Ma non solo i pesci sono ravvivati ​​dalla primavera, ma anche molteplici agenti patogeni, che possono finire per causare la virosi primaverile del pesce, la malattia virale di cui ti esponiamo in questo articolo causa, manifestazione e prevenzione.

Qual è la virosi primaverile del pesce?

La virosi primaverile è una malattia virale causata dal patogeno Vesiculovirus, colpisce principalmente la cultura della carpa comune ma può anche colpire altre specie che sono inclini a soffrire di questa patologia.

È importante notare che questa malattia, che è altamente fatale, è stata registrata solo in stagni in Europa e in Asia occidentale.

I pesci sono suscettibili di contrarre questa malattia perché durante la primavera devono progressivamente recuperare la competenza del loro sistema immunitario, ma prima che questo processo sia completato, devono anche occuparsi dei patogeni che proliferano nell'acqua e possono infettare l'animale sfruttando il fatto che il sistema immunitario non è ancora in condizioni ottimali.

Come viene trasmessa la virosi primaverile?

Il principale mezzo di trasmissione è l'acqua, sebbene l'agente virale possa anche essere trasmesso attraverso vettori vivi (organismi che trasportano il virus che agiscono solo come trasportatore), come parassiti invertebrati, sanguisughe e uccelli marini.

Il contagio diretto può verificarsi anche attraverso le secrezioni di pesci infetti, come urina, feci, pelle e flussi sessuali.

Un'altra via di trasmissione indiretta che deve essere presa in considerazione è quella che rappresenta qualsiasi strumento che è stato a contatto con acqua contaminata e non è stato precedentemente disinfettato.

Quali sono i sintomi della virosi primaverile nei pesci?

Se lo stagno è stato contaminato da questo virus, possiamo osservare le seguenti manifestazioni cliniche nei pesci:

  • Concentrazione di pesce ai lati dello stagno
  • Stato di letargia
  • Alto tasso di mortalità
  • Perdita di equilibrio nei movimenti
  • Esoftalmia (occhi aperti)
  • Edema e gonfiore
  • Ulcere sanguinanti
  • Colorazione scura
  • Branchie incolori
  • Perdita di equilibrio nei movimenti

Se osserviamo questi segni nei pesci dello stagno è fondamentale che uno specialista verifichi la diagnosi di virosi primaverile.

Diagnosi della virosi primaverile e controllo delle malattie

La diagnosi definitiva di questa malattia viene fatta rilevando l'agente patogeno, che può essere verificato attraverso un esame microscopico, usando un test ELISA (usato per rilevare malattie multiple anche in cani e gatti) o prendendo come campione il tessuto di un pesce colpiti.

Una volta confermata la virosi primaverile, è necessario adottare le seguenti misure di controllo:

  • I pesci infetti o esposti alle infezioni devono essere sacrificati
  • Le carcasse dei pesci colpiti devono essere smaltite correttamente per impedire la trasmissione virale
  • Lo stagno deve essere completamente disinfettato completamente
  • I focolai vengono messi in quarantena e i movimenti sani dei pesci devono essere controllati.

Prevenzione della virosi primaverile dei pesci

A causa dell'esito fatale di questa malattia, dobbiamo usare strumenti preventivi contro la virosi primaverile:

  • Impedire che la temperatura dell'acqua dello stagno sia inferiore a 13 ° C
  • All'inizio della primavera, un tonico a base di vitamine dovrebbe essere posizionato nello stagno per favorire un rapido ripristino del sistema immunitario del pesce
  • L'igiene dello stagno e dei filtri deve essere ottimale
  • I filtri UVC dovrebbero essere usati in quanto fungono da germicidi che inibiscono la presenza di agenti patogeni nell'acqua

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla virosi dei pesci di primavera, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Nomi per Labrador
2019
Elimina la cocciniglia cotonosa: trattamento e rimedi casalinghi
2019
Quantità di cibo per uno yorkshire
2019