La fauna della giungla peruviana

La fauna e la flora della giungla peruviana sono molto diverse e ricche. In realtà ci sono due tipi di giungla peruviana: la bassa foresta del Perù e l'alta foresta del Perù. In entrambe le foreste la fauna è molto differenziata:

Nella Foresta Bassa, predominano gli animali di grossa taglia, così come gli animali acquatici che vivono nel vasto bacino del Rio delle Amazzoni e dei suoi affluenti. Nel frattempo, nella Foresta Alta la predominanza è degli uccelli, alcuni dei quali autoctoni, così come insetti e un grande urside.

Incontra in questo articolo di milanospettacoli.com la fauna della giungla peruviana e lasciati sorprendere dalle curiosità che abbiamo trovato lì.

The Jaguar

Il giaguaro si chiama Otorongo nella zona ed è senza dubbio il gatto più grande del continente sudamericano. È simile al leopardo perché ha macchie nere su una pelle giallo-rossastra, ma differisce in molte altre cose.

È più solido e pesante e non si arrampica sugli alberi. È il principale predatore della giungla amazzonica. Il suo habitat è la bassa foresta peruviana.

La sua tecnica di caccia è leggendaria in base ai suoi silenziosi movimenti furtivi, e il suo sorprendente attacco alla sua preda che immobilizza con i suoi enormi artigli e attraverso le sue grandi zanne li cattura per il collo.

L'anaconda

L' anaconda è il più grande serpente constrictor al mondo . Le piace molto stare sott'acqua, dato che è un'ottima nuotatrice. Gli piace anche riposare arrampicandosi sugli alberi, soprattutto se sta digerendo una grande diga.

Delle 4 specie di anaconda che popolano il Sud America, l' anaconda verde è quella della bassa foresta peruviana. Questo constrictor è verde-grigio con macchie ovali scure e ocra sul retro e sui fianchi. La pancia è più chiara.

Dopo il pitone reticolato, le anaconde sono i serpenti più lunghi del mondo. Tuttavia, sono senza dubbio i più pesanti del pianeta. Le femmine sono molto più vecchie dei maschi. Ci sono stati casi di femmine che superavano gli 8 metri di lunghezza e pesavano più di 200 kg.

Cacciare sia crollando da un albero sopra la sua preda, sia sommergendo lo stalking in attesa che un animale venga a bere. Uccidi per costrizione le loro vittime che impediscono loro di respirare.

Aquila arpia

L' aquila arpia è uno dei più grandi rapaci del mondo . Ha un'apertura alare maggiore di 1 metro e una delle sue caratteristiche principali sono le gambe relativamente corte e spesse, in cui sono alloggiati grandi artigli iper-sviluppati.

In effetti uccide la sua preda semplicemente premendo i suoi artigli. La sua coda è più lunga e più grande di quella degli altri rapaci, con la quale ha una maggiore manovrabilità nelle aree frondose. Il suo habitat è la bassa foresta peruviana.

Delfino rosa

Il delfino rosa è un grande cetaceo che vive negli affluenti e nei laghi del bacino amazzonico. Ha una dimensione quando raggiunge l'età adulta tra 2, 5 e 3 metri. Il suo peso varia tra 110 e 200 kg.

Una caratteristica eccezionale è che non ha le vertebre cervicali fuse, a differenza dei delfini marini, che gli permettono di girare bruscamente il collo. È una specie in via di estinzione . Si nutre di: pesci, rane e serpenti acquatici.

Tunqui

Il tunqui, chiamato anche gallo delle rocce, è l'uccello nazionale del Perù e misura circa 32 cm. El Tunqui è protetto in Perù, quindi la caccia e la commercializzazione sono totalmente vietate.

È un uccello con un marcato dimorfismo sessuale, poiché i maschi hanno colori molto luminosi in cui predominano il rosso e una cresta peculiare. Tuttavia, le femmine hanno colori molto tenui e la cresta è più piccola. Si nutrono di frutti e il loro habitat è l'Alta Foresta peruviana.

quetzal

Il quetzal è un uccello che nelle culture preispaniche era considerato un simbolo di regalità . Il suo piumaggio è colorato, elegante e luminoso e ha una coda che raddoppia le dimensioni del corpo di questo bellissimo uccello.

Il suo nome significa eretto o sacro e simboleggia la libertà . Questo uccello si nutre di insetti, frutti e rane. Il suo habitat è nella foresta alta peruviana.

Orso dagli occhiali

L'orso dagli occhiali ha una testa enorme, sproporzionata rispetto al resto del corpo. Il particolare disegno di pelliccia bianca che borda gli occhi e il naso è ciò che gli dà il nome di Eyeglass Bear. Il resto dei capelli sul viso e sul corpo è nero o marrone molto scuro.

Ha una taglia grande che può raggiungere i 2, 20 m., Quando è in piedi sulle sue due zampe posteriori. Il suo peso può arrivare fino a 200 kg.

Sono animali di abitudini diurne o notturne a seconda del loro interesse. Come la maggior parte degli orsi, sono onnivori, alternano termiti, con miele, carogne o prede di selvaggina. Il suo habitat naturale si trova nelle brughiere e nelle foreste dell'Alta Foresta peruviana.

Animali in via di estinzione della giungla peruviana

In tutto l'articolo abbiamo visto parte della fauna della giungla peruviana in pericolo di estinzione, come il delfino rosa. Nel seguente video possiamo osservare gli animali più minacciati del Perù:

Se vuoi leggere altri articoli simili a La fauna della giungla peruviana, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Differenza tra asino, asino e mulo
2019
Tipi di piante
2019
Malattie più comuni dei cincillà
2019