La cura per il diabete di tipo 1 nei cani

Vedi i file dei cani

Il diabete è una malattia metabolica che colpisce non solo l'uomo, ma anche i cani. È caratterizzato dal causare livelli di zucchero molto elevati, che compromettono la vita del cane a lungo termine, quindi è necessario seguire un controllo molto rigoroso, in cui non si può perdere l'insulina, fondamentale per il processo del metabolismo del glucosio .

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo tutto sulla cura del diabete di tipo 1 nei cani, qualcosa che l'UAB di Barcellona ha studiato ed esposto. Continua a leggere e scopri di più su questo interessante studio.

Lo studio UAB

In un recente studio scientifico è stato possibile invertire completamente il diabete di 5 cani Beagle con una singola sessione di iniezione. Lo studio è stato condotto da ricercatori dell'Università Autonoma di Barcellona e pubblicato sulla prestigiosa rivista Diabetes .

Tutti i cani utilizzati nella ricerca avevano tra 6 e 12 mesi all'inizio della terapia genica a cui erano sottoposti. La terapia consisteva nell'introdurre vettori (virus innocui) nelle cellule muscolari dei cani, per consentire l'espressione di insulina e glucocinasi in essi.

I 2 enzimi prodotti nei muscoli agiscono come un "sensore" di glucosio, permettendogli di entrare nelle cellule del corpo e regolando la sua concentrazione nel sangue. Pertanto, la terapia genica avrebbe permesso alle cellule muscolari di sostituire la funzione delle cellule danneggiate nel pancreas dei cani.

I risultati

Il risultato è stato molto incoraggiante, da 4 anni dopo la sessione di iniezione, i beagle "diabetici" hanno continuato a regolare il livello di zucchero nel sangue. Non hanno avuto episodi di iperglicemia durante il pasto, né episodi di ipoglicemia durante l'esercizio fisico. I loro corpi sono stati in grado di regolare perfettamente il glucosio senza la necessità di iniezioni di insulina o di diete speciali.

Sebbene i risultati del team di scienziati catalani siano molto impressionanti e incoraggianti, è ancora una cura sperimentale . Questi risultati dovrebbero comunque essere presi con cautela perché i cani utilizzati nell'esperimento soffrivano di diabete indotto chimicamente per simulare il diabete di tipo 1 nell'uomo, poiché quest'ultimo non si presenta naturalmente nel cane.

Pertanto, la terapia genica utilizzata non può essere trasferita direttamente su cani con diabete naturale o umano. Tuttavia, potrebbe essere un primo stadio per ottenere una cura per il diabete.

Sono previsti studi futuri per poter attuare questo tipo di terapia genica nei cani con diabete naturale, così come in altri animali domestici. Il successo di questi studi ci permetterebbe di pensare all'adattamento di questo tipo di terapia agli umani in futuro.

bibliografia

David Callejas, Christopher John Mann, Eduard Ayuso, Ricardo Lage, Iris Grifoll, Carles Roca, Anna Andaluz, Rafael Ruiz-de Gopegui, Joel Montane, Sergio Muńoz, Tura Ferre, Virginia Haurigot, Shangzhen Zhou, Jesus Ruberte, Federico Mingozzi, Katherine Alta, Felix Garcia e Fatima Bosch - Trattamento del diabete e sopravvivenza a lungo termine in seguito a terapia genica con insulina e glucocinasi - Diabete 2013 Jan; DB_121113. //doi.org/10.2337/db12-1113

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a La cura del diabete di tipo 1 nei cani, ti consigliamo di accedere alla sezione Malattie ereditarie.

Raccomandato

Nomi per cani originali e belli
2019
5 razze di cani compatibili con labrador
2019
Institut FP Sanitària Roger de Llúria
2019