Ittero nei gatti - Cause e sintomi

Vedi file Cats

L'ittero è definito come l' ingiallimento della pelle, delle urine, del siero e degli organi per accumulo del pigmento chiamato bilirubina a livello di sangue o tessuti. È un sintomo, con ciò che è comune nelle malattie multiple, quindi se il nostro gatto mostra una colorazione anormale ad un certo punto del suo corpo, il nostro veterinario dovrà eseguire diversi test per stabilire una diagnosi differenziale.

Se il tuo gatto soffre di questo disturbo e vuoi saperne di più sulla sua origine, nel seguente articolo di milanospettacoli.com descriviamo in dettaglio le cause dell'ittero nei gatti più comuni .

Che cos'è la bilirubina?

La bilirubina è un prodotto che si forma dopo aver degradato gli eirotrociti (globuli rossi), quando raggiungono la fine della loro vita (che dura circa 100 giorni). Nella milza e nel midollo osseo, questi globuli rossi vengono distrutti e dal pigmento che ha dato loro il colore, si forma l'emoglobina, un altro colore giallo, la bilirubina.

È un processo complesso in cui l'emoglobina diventa prima biliverdina, che a sua volta si trasforma in biluribuna liposolubile e viene rilasciata nella circolazione, attraverso la quale viaggia insieme a una proteina fino a raggiungere il fegato.

Nel fegato, il grande depuratore del corpo, viene trasformato in bilirubina coniugata e immagazzinato nella cistifellea . Ogni volta che la cistifellea sfocia nell'intestino tenue, una porzione di bilirubina esce con il resto dei componenti della bile e, dopo l'azione di alcuni batteri, viene infine trasformata nei normali pigmenti che vediamo quotidianamente, anche se non fateci sapere: stercobilina (dà colore alle feci) e urobilinogeno (dà colore alle urine).

Perché l'ittero appare nei gatti?

A questo punto possiamo già renderci conto che il fegato è la chiave. L'ittero appare quando il corpo non è in grado di espellere correttamente la bilirubina e altri componenti della bile, anche se il luogo in cui si verifica l'errore è difficile da trovare in primo luogo.

Per semplificare questo problema complesso, potremmo parlare di:

  • Ittero epatico (quando la causa è nel fegato).
  • Ittero postepatico (il fegato fa il suo lavoro, ma durante lo stoccaggio e il trasporto si verifica un fallimento).
  • Ittero non epatico (quando il problema non ha nulla a che fare con il fegato o con la conservazione e l'escrezione del pigmento)

Sintomi di ittero nei gatti

Come abbiamo indicato all'inizio dell'articolo, l'ittero stesso è già un sintomo che indica che il gatto soffre di un problema di salute. Allo stesso modo, il segno più evidente di questo disturbo è l'ingiallimento della pelle, essendo più evidente nella bocca, nelle orecchie e, in generale, nelle aree con meno pelo del felino.

Immagine: patologiaveterinaria12.blogspot.com.es

Ittero epatico

Nell'ittero epatico osserviamo che qualcosa non riesce a livello del fegato, dal momento che non può compiere la sua missione e non è in grado di cedere la bilirubina che lo raggiunge. In condizioni normali, le cellule del fegato (epatociti) espellono questo pigmento nei dotti biliari che attraversano la rete cellulare e da lì passano nella cistifellea. Ma quando le cellule sono affette da qualche patologia o c'è un'infiammazione tale che non è possibile passare la bilirubina alla rete del dotto biliare, si verifica una colestasi intraepatica .

Quali cause possono causare ittero epatico nei gatti?

Qualsiasi patologia che colpisce direttamente il fegato può produrre questo accumulo di bilirubina. Nei gatti abbiamo il seguente:

  • Lipidosi epatica : il fegato grasso felino può apparire a seguito di un digiuno prolungato nei gatti con molto grasso, che si sposta senza ordine verso il fegato nel tentativo di ottenere nutrienti e alla fine lo invade, così come per molte altre ragioni. Ma a volte non si sa mai a cosa sia dovuto il suo aspetto e dovremmo chiamarlo lipidosi epatica idiopatica.
  • Neoplasia : specialmente nei pazienti più anziani, i tumori maligni primari sono una causa frequente di insufficienza epatica. Sono chiamati primari perché hanno origine nel fegato, senza fattori esterni, a differenza di quelli secondari.
  • Epatite felina : gli epatociti possono essere distrutti da sostanze che il gatto ha ingerito accidentalmente e che può portare all'epatite.
  • Cirrosi biliare : la fribrosi dei dotti biliari provoca l'incapacità di adempiere alla sua missione ed evacuare la bilirubina nella cistifellea.
  • Alterazioni vascolari a livello di nascita .

A volte abbiamo alterazioni che possono causare insufficienza epatica secondaria, cioè causate da patologie che, come effetto collaterale, portano a problemi al fegato. Possiamo trovare fegati affetti da neoplasie secondarie alla leucemia felina e anche danni al fegato o danni dovuti a infezione da peritonite infettiva felina, toxoplasmosi o a causa del diabete mellito . Come risultato di uno di questi problemi, vedremo un chiaro ittero nel gatto.

Ittero postepatico

La causa dell'accumulo di bilirubina è al di fuori del fegato, quando il pigmento ha già attraversato gli epatociti per l'elaborazione. Ad esempio, un'ostruzione meccanica del dotto biliare extraepatico, che drena la bile nel dudodene. Questo ostacolo può essere causato da:

  • Una pancreatite, un'infiammazione del pancreas.
  • Una neoplasia nel duodeno o nel pancreas, che comprime l'area per prossimità e impedisce l'escrezione del contenuto della cistifellea.
  • Una pausa dopo un trauma al dotto biliare, quindi non puoi evacuare la bile nell'intestino (corri, colpisci, lascia cadere una finestra ...).

In caso di interruzione totale del flusso della bile (rottura del dotto biliare) è possibile vedere il colore giallastro nelle mucose o nella pelle e, tuttavia, notare le feci senza colorazione, poiché il pigmento che dà loro il colore non raggiunge il intestino (stercobilina).

Ittero non epatico

Questo tipo di ittero nei gatti si verifica quando il problema è un eccesso di produzione di bilirubina, quindi il fegato non è in grado di lasciare il posto alla quantità extra di pigmento, anche se nulla è danneggiato al suo interno o durante il trasporto verso il duodeno. Si verifica, ad esempio, nell'emolisi (rottura dei globuli rossi), che può essere dovuta a fattori come:

  • Tossico : ad esempio, il paracetamolo, il naftalene o la cipolla sono sostanze che causano la rottura dei globuli rossi sani, causando anemia e un sovraccarico del sistema responsabile della distruzione dei resti di tali cellule del sangue.
  • Infezioni virali o batteriche, come l'emobartonellosi. Gli antigeni verranno depositati sulla superficie dei globuli rossi e il sistema immunitario li vedrà come un bersaglio da colpire e distruggere. Altre volte non è necessario alcun aiuto esterno e il sistema immunitario stesso ha un fallimento e inizia a distruggere i propri globuli rossi senza motivo.
  • Ipertiroidismo : il meccanismo con cui si verifica l'ittero nei gatti con ipertiroidismo non è ben noto, ma può essere un aumento della degradazione dei globuli rossi.

Come sapere cosa provoca l'ittero nel mio gatto?

Saranno essenziali test di laboratorio e di diagnostica per immagini, insieme a una storia medica dettagliata che il nostro veterinario preparerà sulla base delle informazioni che forniamo. Sebbene possa sembrare irrilevante, ogni dettaglio dovrebbe essere comunicato, ad esempio, il nostro gatto gioca spesso con le fasce per capelli?

Le prestazioni dell'emocromo e della biochimica, nonché la determinazione dell'ematocrito e delle proteine ​​totali, sono l'inizio di una serie di test complementari.

Nei gatti con ittero, il più semplice è trovare enzimi epatici elevati, ma non ci dice se la causa è una malattia epatobiliare primaria o secondaria. A volte, un eccessivo aumento di uno di essi rispetto al resto può guidarci, ma è sempre necessario eseguire uno studio ecografico e radiologico (masse, ostruzioni duodenali, infiltrazioni di grasso ...). Ancor prima, la storia clinica e l'esame di base possono consentire al veterinario di trovare noduli nella tiroide, liquido nell'addome (ascite) e scoprire la possibile esposizione a farmaci epatotossici.

L'ittero, quindi, dobbiamo comprenderlo come un sintomo condiviso da centinaia di alterazioni di ogni tipo, quindi scoprirne l'origine senza una storia completa, esplorazione e test di laboratorio e imaging diagnostico in molti casi (e persino biopsie in altri), è impossibile.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Ittero nei gatti - Cause e sintomi, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Perché il mio cane muove la zampa quando lo graffio?
2019
Gli alberi più lunghi nella penisola iberica
2019
Il mio gatto è molto possessivo nei miei confronti, cosa devo fare?
2019