Ipertiroidismo nei cani - Cause, sintomi e trattamento

Vedi i file dei cani

L'ipertiroidismo non è un disturbo molto comune nei cani ma, anche così, vale la pena conoscere questa malattia, nonché le sue cause, i sintomi e il possibile trattamento. In questo articolo di milanospettacoli.com inizieremo spiegando le principali caratteristiche della ghiandola tiroidea, poiché è qui che ha origine il problema ormonale che sta alla base di questo disturbo. Descriveremo i cambiamenti che possiamo notare nel nostro cane, che sono quelli che ci porteranno ad ottenere assistenza veterinaria. Una volta in clinica, vedremo i test necessari per la diagnosi, oltre al trattamento dell'ipertiroidismo nei cani .

Cos'è l'ipertiroidismo nei cani?

La ghiandola tiroidea si trova nel collo, nella trachea, dietro la laringe o sovrapposta su di essa, quindi è possibile sentirla alla palpazione se subisce un aumento delle dimensioni, che aiuta la sua consistenza. Questa dimensione è molto variabile e mostra una relazione con l'assunzione di iodio nella dieta. L'estensione del consumo di mangimi, realizzato con formule molto simili, sta unificando le dimensioni della tiroide nei cani e, quindi, l'ipertiroidismo non è di solito un disturbo molto comune.

La tiroide è accompagnata da quattro ghiandole paratiroidi, accanto o incluse, quindi devi fare molta attenzione negli interventi chirurgici alla tiroide, in modo da non rimuoverlo troppo. Gli ormoni tiroidei svolgono varie importanti funzioni legate al metabolismo e alla crescita nel corpo. Pertanto, qualsiasi modifica nel suo funzionamento causerà sintomi visibili. Pertanto, la tiroide può produrre meno ormoni del solito, il che provoca una malattia chiamata ipotiroidismo, e può anche verificarsi il contrario, cioè un'alta produzione e secrezione di ormoni, T4 e T3, che causerà la malattia che Ci riguarda: ipertiroidismo nei cani.

Sintomi di ipertiroidismo nei cani

Nel quadro clinico che possiamo trovare nell'ipertiroidismo nei cani, spiccano i seguenti segni:

  • Aumento dell'appetito (polifagia) e consumo di acqua (polidipsia), con conseguente aumento della minzione (poliuria).
  • Assottigliamento anche se il cane mangia di più
  • Problemi al ritmo cardiaco, come la tachicardia.
  • Nervosismo.
  • In alcuni casi, si può avvertire e / o osservare un nodulo al collo, di dimensioni maggiori o minori. Questo aumento del volume della tiroide può comprimere la trachea e causare sintomi come tosse o dispnea.
  • Diarrea e vomito cronici.
  • A volte, il tumore che causa ipertiroidismo colpisce il tronco vagosimpatico e può causare la sindrome di Horner (protrusione della terza palpebra, enoftalmia, ecc.)

L'ipertiroidismo nei cani di solito colpisce razze più medie o grandi, e di solito si sviluppa lentamente, in modo che, all'inizio, non si possano percepire sintomi.

Cause di ipertiroidismo nei cani

L'ipertiroidismo nei cani è generalmente causato da un tumore che cresce nella ghiandola tiroidea. Questo tumore può essere maligno e produrre metastasi in altre parti del corpo. Fortunatamente, sono tumori rari. Inoltre, nella maggior parte dei casi non modificano i valori ormonali e, in altri, ne riducono la produzione (ipotiroidismo). I casi di ipertiroidismo sono meno frequenti.

Per arrivare alla diagnosi, è necessario fare affidamento sui sintomi clinici, sull'esame fisico, che può comprendere la realizzazione di una radiografia e di un'ecografia, tecniche che consentiranno di delimitare il tumore e verificare la presenza o meno di metastasi. Inoltre, viene prelevato un campione di sangue per determinare i valori dell'ormone prodotto dalla tiroide, T4. È anche possibile aspirare le cellule della ghiandola per esaminare la loro tipologia, sebbene sia la biopsia che darà un risultato più affidabile. Un aumento dell'ormone T4 indicherà senza dubbio un problema di ipertiroidismo. Il problema è che i tumori della tiroide vengono generalmente rilevati in ritardo, il che provoca metastasi in una percentuale considerevole di casi al momento della diagnosi.

Trattamento dell'ipertiroidismo nei cani

Una volta confermata la diagnosi di ipertiroidismo nel nostro cane, il veterinario ci informerà del trattamento appropriato. Come nel caso dei cani, è normale che questa iperattività tiroidea sia causata da un tumore, la chirurgia sarà il trattamento di scelta, sebbene questa decisione dipenderà dal tipo di tumore, dalle sue dimensioni, ecc. La chirurgia viene di solito scelta in considerazione del potenziale maligno di questi tumori, ma è possibile trattare l'ipertiroidismo nei cani con farmaci o radioterapia. A volte è medicato per ridurre le dimensioni del tumore e renderlo operativo. In questo intervento, come abbiamo accennato, è difficile preservare i paratiroidi (dobbiamo cercare di mantenerne almeno due per evitare un successivo ipotiroidismo). Inoltre, si tratta di un'area molto irrigua, con la quale può esserci una notevole perdita di sangue e la necessità di una trasfusione. Dopo l'operazione, potrebbe essere necessario somministrare farmaci e, in ogni caso, monitorare periodicamente lo stato di T4. Occasionalmente, la necessità di rimuovere completamente la ghiandola può sviluppare ipotiroidismo secondario all'intervento e che, naturalmente, richiederà anche farmaci.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili all'ipertiroidismo nei cani - Cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

bibliografia
  • Avellaneda, Font, Closa e Mascort in Avepa, vol. 22, n. 3, 2002.

Raccomandato

Differenza tra biotico e abiotico
2019
Impedisci al mio gatto di urinare a casa
2019
Cosa fare con le batterie usate in modo che non contaminino
2019