Iperestesia felina - sintomi e trattamento

Vedi file Cats

Non è un segreto che i felini siano animali estremamente attenti con la loro igiene, quindi è possibile affermare che la seconda attività che svolgono per il più lungo tempo della giornata, oltre a dormire, è pulire la pelliccia. Tuttavia, quando le abitudini di pulizia sono compulsive e oltre alla cura sembra essere danneggiata, allora è un chiaro segno che qualcosa non va e che dovresti andare dal veterinario il prima possibile.

L'iperestesia felina potrebbe essere una delle cause, quindi è necessario conoscere i suoi sintomi e il trattamento per sapere come affrontare tale disturbo. Continua a leggere e scopri su milanospettacoli.com come sapere se il tuo gatto ha iperestesia.

Cos'è l'iperestesia felina?

È una sindrome che colpisce raramente i gatti, a causa di un'alterazione del sistema neuromuscolare, che fa arricciare o sollevare la pelle del lombo dalla zona della spalla alla coda. Quando ciò si verifica, l'area interessata diventa molto sensibile, facendo credere al gatto che qualcuno lo sta inseguendo o che qualcosa è entrato nella sua pelle.

Questo disturbo è molto disperato per il gatto, perché riesce a leccare e mordere per cercare di sfuggire a ciò che pensa lo insegue o lo molesta. L'iperestesia si manifesta con episodi di diversi minuti, durante i quali il gatto presenta una serie di sintomi; Quando l'episodio termina, il suo comportamento è di nuovo completamente normale.

Per le sue caratteristiche, questa malattia riceve diversi nomi, come la sindrome del gatto nervoso e la sindrome della pelle ondulata, rispetto a quelli più tecnici come la neurodermite e la neurite.

Quali sono le cause dell'iperestesia felina?

La ricerca non è ancora stata in grado di determinare con certezza cosa scateni questa strana sindrome. Alcuni sostengono che in alcune razze, come i gatti orientali, lo stress è in grado di innescare questo disturbo, soprattutto quando è causato da un costante stato di nervosismo, dal prodotto di rumori forti o da un ambiente troppo teso.

Altri studi affermano che è correlata all'epilessia, come molti gatti, durante episodi di iperestesia, convulse anche. Entrambe le malattie hanno a che fare con un disturbo degli impulsi elettrici del cervello, così molti sostengono questa teoria.

Alcune malattie della pelle, come quelle causate da punture di pulci, infezioni e carenze alimentari, possono causare iperestesia. Inoltre, in molti dei felini che soffrono di questa malattia è stato osservato anche un disturbo ossessivo compulsivo, quindi si ritiene che l'aspetto di uno sia correlato all'altro.

Sintomi di iperestesia felina

Il sintomo principale durante gli episodi di iperestesia è che il gatto inizia a leccare ripetutamente la zona del lombo e della coda, anche a automutilarsi per combattere la spiacevole sensazione. Questo perché la pelle si increspa.

Cercherà non solo di mordere, ma anche di attaccare la coda, perché non la riconosce come sua. Se provi ad accarezzare la colonna vertebrale durante gli episodi, mostrerà una maggiore sensibilità nell'area e potrebbe persino adottare un atteggiamento ostile nei tuoi confronti.

I tic, la perdita di pelo nei punti in cui viene sollevata la pelle e le ferite sono molto comuni, soprattutto per i morsi che il gatto si fa da solo. Durante gli episodi, è anche comune per il gatto correre e saltare in giro per casa con paura, come se qualcosa lo stesse inseguendo, dando la sensazione di avere allucinazioni. Puoi vocalizzare ad alta voce e le tue pupille si dilatano.

Come viene fatta la diagnosi?

Essendo una malattia rara le cui cause non sono ancora state definite, la diagnosi principale è quella di escludere altre possibili malattie . La prima cosa è osservare se le abitudini di toelettatura del gatto sono cambiate, diventando ossessive o causando lesioni.

Il prossimo passo è portare il micio dal veterinario. Lì, farà i test necessari per escludere malattie della pelle, disturbi del cervello, problemi alla tiroide o mangiare, tra gli altri. Saranno necessari esami del sangue, radiografie, tra gli altri studi, per determinare se si tratta di iperestesia o, al contrario, se il problema è diverso.

Trattamento dell'iperestesia felina

Sfortunatamente, non esiste un trattamento specifico per l'iperestesia felina. Ciò che viene prescritto è fornire al felino un ambiente calmo e calmo, riducendo le possibilità di provare nervosismo. Un luogo rilassato dove dormire, la possibilità di accedere facilmente al cibo e al letto sanitario, senza che nessuno o nulla ti dia fastidio, ridurrà gli episodi.

Occasionalmente, è probabile che siano richiesti antidolorifici, oltre ai farmaci necessari per curare eventuali ferite presenti sulla pelle. Allo stesso modo, un buon cibo e abbastanza acqua fresca forniranno al gatto tutti i nutrienti di cui ha bisogno.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Iperestesia felina - Sintomi e trattamento, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

KanyKat
2019
Vietata frutta e verdura per gatti
2019
Cos'è l'ingegneria ambientale?
2019