Insegna al cane a riconoscere il suo nome

Vedi i file dei cani

Insegnare a un cane a riconoscere il suo nome è essenziale per poter rispondere correttamente ai nostri segnali. È un esercizio di base per essere in grado di addestrare altri esercizi di obbedienza canina e catturare la tua attenzione in diverse circostanze. Se non riesci a catturare l'attenzione del tuo cane, non sarai in grado di insegnargli alcun esercizio ed è per questo che è utile che questo sia il primo esercizio di addestramento sull'obbedienza canina.

In questo articolo di milanospettacoli.com ti insegneremo a scegliere un buon nome, a catturare l'attenzione del cane, a prolungare la tua attenzione e ti daremo consigli utili per rispondere positivamente alle diverse circostanze in cui puoi trovarti.

Ricorda che insegnare al cane a riconoscere il proprio nome è un compito molto importante che qualsiasi proprietario dovrebbe prendere in considerazione. Tutto ciò ti aiuterà a rafforzare il tuo legame, prevenire perdite nel parco e creare una base nel tuo livello di obbedienza.

Scegli un nome adatto

La scelta di un nome appropriato per il tuo cane è essenziale. Dovresti sapere che i nomi eccessivamente lunghi, con pronuncia difficile o quelli che possono essere confusi con altri ordini, devono essere immediatamente eliminati.

Il tuo cane deve avere un nome speciale e bello, ma allo stesso tempo facile da mettere in relazione. In milanospettacoli.com ti offriamo un elenco completo di nomi per cani originali o un elenco di nomi brevi per cani. Questo dettaglio è molto importante da tenere a mente.

Cattura l'attenzione del cane

Il nostro primo obiettivo sarà catturare l'attenzione del cane. Con questo criterio cerchi di ottenere un comportamento di base, ovvero che il tuo cane ti guardi per un momento. Non è davvero necessario che ti guardi negli occhi, ma faccio attenzione a renderti più facile comunicare con lui dopo aver pronunciato il suo nome. Tuttavia, la maggior parte dei cani finisce per guardarli negli occhi.

Se il tuo cane è una razza pelosa e la sua pelliccia copre gli occhi, non saprai dove sta davvero guardando. In questo caso, il criterio sarà per il tuo cane di orientare il suo viso verso il tuo, come se ti stesse guardando negli occhi, anche se non sai se lo sta davvero facendo.

Per attirare l'attenzione del tuo cane useremo cibo appetitoso, che si tratti di prelibatezze, bocconcini o pezzetti di Francoforte. Mostragli un piccolo pezzo di cibo e poi chiudi la mano, proteggendo il cibo. Tieni il pugno chiuso e aspetta. Il tuo cane proverà a prendere il cibo in diversi modi. Ti colpirà la mano con una gamba, ti leccherà la mano, ti mordiccherà o farà qualsiasi altra cosa. Ignora tutti quei comportamenti e tieni semplicemente la mano chiusa. Se il tuo cane ti colpisce o ti spinge forte la mano, tienilo bloccato contro la coscia. In questo modo impedirai al movimento della tua mano.

Ad un certo punto il tuo cane si stancherà di provare a svolgere comportamenti che non funzionano. Pronuncia il suo nome e quando ti guarda, congratulati con un "molto buono" o fai clic (suona il clicker) e dagli il cibo.

Durante le prime ripetizioni non preoccuparti se il tuo cane sembra non correlare correttamente il processo. È normale. Ripeti questo esercizio e fai clic o lodalo quando presti attenzione e rispondi al suo nome guardandoti. È importante non premiarti se non lo fai correttamente.

Ripetizioni necessarie

Dipenderà dalla capacità mentale del cane che impara prima o poi a mettere in relazione correttamente il suo nome e il premio che riceve in seguito. Non preoccuparti se non ti sembra di capirlo, alcuni cani avranno bisogno di un massimo di 40 ripetizioni e altri, tuttavia, ne avranno abbastanza con 10.

Idealmente, ripetere questo esercizio su base giornaliera per circa 5 o 10 minuti . Prolungare una sessione di allenamento può sopraffare il tuo cane decentrandolo dalla sua formazione.

D'altra parte, evidenzia l'importanza di svolgere l'addestramento in un luogo tranquillo, libero da distrazioni, in modo che il nostro cane possa concentrarsi completamente su di noi.

Prolungare l'attenzione del cane

Questa procedura è molto simile a quella dettagliata nel punto precedente, con l'intenzione di aumentare la durata del comportamento fino a tre secondi. Inizia la prima sessione di questo criterio eseguendo due o tre ripetizioni dell'esercizio precedente, in modo che il tuo cane entri in gioco.

Il prossimo passo sarà (come nel processo precedente) per ottenere un trattamento, chiuderlo nel pugno, pronunciare il suo nome e attendere. Conta tre secondi e fai clic o congratulati con lui e dagli il cibo. Se il tuo cane non ha tenuto gli occhi puoi riprovare spostandoti in modo che il cane mantenga la sua attenzione su di te. Probabilmente ti seguirà. Fa di nuovo la stessa procedura ma aspetta un tempo più breve prima di premiarlo. Aumenta gradualmente il tempo in cui il tuo cane ti guarda negli occhi, fino a quando non ricevi almeno tre secondi in cinque ripetizioni successive.

Esegui il numero necessario di sessioni fino a quando il cane non ti guarda negli occhi per tre secondi in cinque ripetizioni di fila. La durata continua durante queste ripetizioni, anche se supera i tre secondi. L'intenzione è che il cane sia attento per un periodo prolungando minimamente le tue istruzioni.

Come abbiamo detto prima, l'ideale non è quello di sopraffare il cane, quindi dedica poco tempo all'addestramento ma a un livello intenso.

L'attenzione del cane in movimento

In generale, i cani tendono a prestare maggiore attenzione a noi quando siamo in movimento, tuttavia, non tutti rispondono allo stesso modo. Una volta che il nostro cane ha messo in relazione le prelibatezze, il nome e il premio successivo quando ci guarda, dobbiamo fare un ulteriore esercizio per prestarci attenzione quando siamo in movimento .

Affinché l'esercizio sia facilmente correlabile, è necessario iniziare con leggeri movimenti che aumenteranno gradualmente . Puoi iniziare spostando il braccio in cui tieni le prelibatezze e poi allontanandoti di un passo o due.

Aumenta la difficoltà

Dopo aver trascorso da 3 a 10 giorni per ripetere questo esercizio, il tuo cane dovrebbe essere in grado di mettere in relazione il suo nome come una chiamata alla tua attenzione. Tuttavia, potrebbe non funzionare bene sia all'interno che all'esterno della casa.

Questo perché il cane, di fronte a diversi stimoli, non può evitare di essere decentrato. Tuttavia, questa stessa situazione è ciò che dobbiamo lavorare attivamente affinché il cane risponda ugualmente bene ovunque si trovi. Ricorda che insegnare l'obbedienza di base a un cane è di grande aiuto per la tua sicurezza.

Come in tutti i processi di apprendimento, dobbiamo praticare con il nostro cane in diverse situazioni che aumentano gradualmente la difficoltà. Puoi iniziare a praticare la risposta alla chiamata nel tuo giardino o in un bidone vuoto ma progressivamente devi istruirlo in luoghi occupati o in luoghi con elementi che possono distrarlo.

Possibili problemi che insegnano al tuo cane a riconoscere il suo nome

Alcuni problemi che possono verificarsi quando si insegna al cane a riconoscere il suo nome sono:

  • Il tuo cane ti fa male alla mano quando cerca di prendere il cibo: alcuni cani mordono o colpiscono la mano con cui viene trattenuto il cibo e possono ferire l'allenatore. Se il tuo cane ti fa male mentre cerca di prendere il cibo, tieni lo spuntino all'altezza delle spalle e lontano dal tuo cane. Incapace di raggiungere il cibo, il tuo cane ti guarderà e puoi iniziare a rafforzare quel comportamento. In ogni ripetizione, abbassa un po 'di più la mano fino a quando non puoi allungare il braccio verso il basso senza che il cane cerchi di prendere il cibo dalla tua mano. Un'altra opzione che alcuni trainer usano, ma non mi piace molto, è indossare guanti spessi che proteggono la tua mano da graffi e morsi di cane. Se questo problema ti colpisce, sarebbe ideale rivedere il nostro articolo sull'inibizione del morso.
  • Il tuo cane è molto distratto : se il tuo cane è distratto, potrebbe essere perché ha mangiato di recente o il luogo di addestramento non è abbastanza silenzioso. Trova un posto diverso per allenarti ed eseguire le sessioni in un altro momento. Può anche succedere che il premio che offri non sia abbastanza appetitoso, è meglio che tu ottenga pezzi di Francoforte. Se ritieni che il luogo e il programma siano adeguati, fai una rapida sequenza per consegnare al tuo cane pezzi di cibo prima di iniziare la sessione. Basta dare rapidamente cinque pezzi di cibo (come se stessi caricando il clicker, ma alla massima velocità possibile) e iniziare la sessione di allenamento.
  • Il tuo cane non smette di guardarti per un secondo: se il tuo cane non smette di guardarti per un momento, sarà difficile per te entrare nell'ordine. Per distrarre il tuo cane e usare il suo nome, puoi gettare il cibo a terra dopo ogni clic. In questo modo, avrai l'opportunità di pronunciare il suo nome subito dopo che il tuo cane ha preso il cibo, ma prima che ti guardi spontaneamente. Come se fosse una semina.

Precauzioni quando si utilizza il nome del cane

Non usare il nome del tuo cane invano . Se dici il nome del tuo cane in qualsiasi circostanza e per qualsiasi motivo, senza rafforzare il suo comportamento quando ti guarda, estinguerai la risposta appropriata e il tuo cane smetterà di prestare attenzione quando pronunci il suo nome. La ricompensa e congratularsi con lui ogni volta che risponde positivamente alla chiamata sarà fondamentale.

Se desideri leggere altri articoli simili a Insegna al cane a riconoscere il suo nome, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Istruzione di base.

Raccomandato

Perché i corvi squawk
2019
Perché i gatti gettano le cose sul pavimento?
2019
Animali che respirano attraverso le branchie
2019