Inquinamento visivo: cause, conseguenze e soluzioni

L'inquinamento visivo è tutto ciò che influenza o interrompe la visualizzazione di una determinata area o rompe l'estetica del paesaggio. Sfortunatamente, stiamo affrontando sempre più questo problema, sia nelle grandi città che nelle aree rurali. Il cervello umano ha una certa capacità di assorbire i dati che è superato dall'enorme quantità di elementi "innaturali" nel paesaggio, che sono anche in continua evoluzione. Informazioni in eccesso in colori, luci e forme, che fanno sì che il nostro cervello non riesca a elaborarlo correttamente e, alla fine, ignori una parte e ne metta da parte molto, memorizzata nella memoria, anche se non ce ne rendiamo conto. Tutto ciò ci fa male, dalla salute degli occhi a quella del cervello e altera persino la tensione e produce stress, e queste sono solo alcune delle conseguenze di questo tipo di contaminazione. In, parleremo dell'inquinamento visivo, delle sue cause, conseguenze e possibili soluzioni . Inoltre, dettagliamo anche esempi di inquinamento visivo molto chiaro.

Cos'è l'inquinamento visivo: definizione ed esempi

Come abbiamo detto all'inizio, la definizione di inquinamento visivo può essere che vi è un grave impatto visivo, che disturba e persino compromette gravemente la visualizzazione del paesaggio o dell'ambiente e, quindi, lo stato del nostro cervello, come del resto degli animali nell'area interessata, perché il cervello riceve troppe informazioni in ogni momento.

Inquinamento visivo: esempi

Alcuni esempi di inquinamento visivo sono insegne pubblicitarie in gran numero in alcune grandi città, come Londra o Tokyo, cavi elettrici, antenne, pali e così via.

Tutti questi elementi potrebbero non contaminarsi, poiché non espellono rifiuti come gas inquinanti, ma il loro uso eccessivo, la posizione e le dimensioni, tra gli altri aspetti, tutti organizzati dall'uomo, li rendono elementi o inquinanti in modo visivo che produce varie condizioni e disturbi. Puoi vedere altri esempi di Città con un maggiore inquinamento visivo in questo altro post.

Inoltre, gran parte dell'inquinamento visivo è costituito da inquinamento luminoso o luce in eccesso. Qui ti diciamo tutto sull'inquinamento luminoso: definizione, cause e conseguenze.

Le cause dell'inquinamento visivo

Ora che abbiamo visto la definizione di inquinamento visivo e alcuni esempi, è conveniente sapere che le principali cause dell'inquinamento visivo possono essere ridotte a una sola: l' uso eccessivo di elementi artificiali nell'ambiente da parte delle persone. Alcuni esempi di inquinamento visivo più specifico e che sicuramente avrai riscontrato in eccesso nel corso della giornata ad un certo punto della tua vita, sono i seguenti e possono essere considerati come cause di inquinamento visivo :

  • cartelloni pubblicitari.
  • Traffico aereo
  • Pali dell'elettricità con cablaggio.
  • Antenne TV
  • Antenne paraboliche
  • Parafulmine
  • Immondizia o discariche.
  • Grafitis.
  • Edifici danneggiati.
  • Reti di distribuzione di elettricità
  • Segnali stradali in eccesso.
  • Mulini a vento che generano energia pulita ma sporca, in un certo senso, lo scenario naturale. Questo è un chiaro esempio di impatto visivo in un ambiente circondato dalla natura.

Le principali conseguenze dell'inquinamento visivo

In che modo influenza l'inquinamento visivo? La verità è che colpisce più di quanto pensiamo all'inizio. In effetti, le sue conseguenze sono diverse e alcune abbastanza preoccupanti, quindi dovresti conoscere bene le principali conseguenze dell'inquinamento visivo, esserne consapevole e cercare di evitarlo al massimo nei nostri giorni.

  • Estetica del paesaggio interessata.
  • Diminuzione dell'efficienza.
  • Mal di testa.
  • Cattivo umore
  • Sforzo dovuto alla saturazione di elementi e colori.
  • Disturbi dell'attenzione
  • Alterazioni del sistema nervoso.
  • Incidenti causati da ostruzione visiva durante la guida.

Questi sono solo alcuni esempi delle conseguenze dell'impatto visivo prodotto da questo tipo di inquinamento, ma ce ne sono altri che vengono prodotti in modo più indiretto.

Possibili soluzioni per l'inquinamento visivo

Alcune soluzioni per l'inquinamento visivo che colpiscono non solo la nostra vista, ma anche il cervello e l'intero sistema nervoso centrale sono, tra le altre, le seguenti:

  • Ridurre la quantità di annunci, poiché viviamo in un mondo di pubblicità eccessiva).
  • Seguire le norme urbane razionali, evitando elementi aggressivi o ricaricati.
  • Migliorare le regole e le leggi di pianificazione urbana per promuovere la salute in questo senso.
  • Optare per uno stile di vita in cui c'è meno consumismo.
  • Aumentare la consapevolezza ed educare il più giovane all'esistenza di questo problema, che di solito passa inosservato, in modo che possa continuare a essere studiato e in futuro, si spera non troppo lontano, vengano trovate ulteriori soluzioni all'inquinamento visivo.

Forse l'inquinamento visivo non sembra essere uno dei più gravi, soprattutto date le gravi condizioni di altri come l'inquinamento atmosferico o dell'acqua. Tuttavia, prima o poi coloro che la circondano iniziano a sentire alcune delle conseguenze sopra menzionate e vale la pena provare a fare qualcosa per migliorare questa situazione, poiché dopo tutto la salute è molto alterata .

Se desideri leggere altri articoli simili a Visual Pollution: cause, conseguenze e soluzioni, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Pollution.

Raccomandato

Cibo proibito per il criceto
2019
21 cespugli con fiori
2019
Principali problemi ambientali in Argentina
2019