Innesto di avocado: come e a che ora farlo

L'avocado o avocado è un albero con clima tropicale la cui origine è nell'area della Mesoamerica. È molto popolare per il sapore e la consistenza morbidi e caratteristici dei suoi frutti, sebbene di per sé sia ​​una specie a crescita molto lenta, che di solito impiega fino a 10 o 15 anni per iniziare a dare i suoi frutti.

È per questo motivo che il suo metodo di riproduzione più comune è l'innesto, che ha la capacità di stimolarne la crescita e la fruttificazione, consentendo di ottenere una buona produzione di frutta in soli due anni.

Se vuoi imparare a che ora e come innestare l'avocado passo dopo passo, non esitare e unisciti a noi in questo articolo.

Cos'è un innesto e a cosa serve

Un innesto consiste nell'unione di due piante di specie diverse che formano un singolo individuo o organismo. Viene effettuato attaccando una parte della pianta da innestare (il cosiddetto innesto) a un'altra pianta già stabilizzata, che si chiama piede o portainnesto.

Questo, tuttavia, ha i suoi limiti e può essere fatto solo tra piante della stessa famiglia in generale, poiché è necessaria un'adeguata compatibilità in modo che il portainnesto possa nutrire e nutrire l' innesto .

La maggior parte degli innesti sono realizzati per motivi di interesse produttivo. Alcune piante sono lente da produrre e l'innesto le stimola e riduce notevolmente il tempo necessario per iniziare a dare frutti. Un altro motivo per innestare è sfruttare la migliore resistenza o le condizioni adattive di un particolare portainnesto a un particolare ambiente o suolo per poter far crescere una specie che non potrebbe sopravvivere così bene da sola.

Quando innestare l'avocado: il momento migliore

Se ti chiedevi a che ora è meglio innestare un avocado, prendi nota di questi aspetti. La scelta del momento migliore per eseguire un innesto è vitale, poiché è necessario che le piante siano in uno stato di crescita attiva in modo che si uniscano correttamente. Nel caso dell'avocado, la stagione migliore è generalmente la primavera, in modo che l'innesto cresca durante il periodo caldo fino all'arrivo dell'autunno. Per quanto riguarda la temperatura, l'ideale è tra 15 ° C e 30 ° C.

Come innestare avocado passo dopo passo

Esistono molti tipi di innesto e diverse tecniche per eseguirli. In questo caso, useremo un innesto T-tuorlo . È una tecnica ampiamente utilizzata, soprattutto nella propagazione degli alberi da frutto. Per questo, si raccomanda che la pianta originale di avocado abbia uno spessore di circa 1 cm, che richiede circa sei mesi dopo la semina.

Sapendo quanto sopra, ora impara come innestare l'avocado passo dopo passo :

  1. Disinfettare correttamente l'utensile da taglio che si intende utilizzare lasciandolo la notte prima di immergerlo in alcool etilico.
  2. Per tagliare le talee, rimuovere il tuorlo dal suo gambo originale insieme a materiale sufficiente per includere un sottile strato di corteccia interna. Se non hai intenzione di fare immediatamente l'innesto, avvolgilo in un fazzoletto di carta o in una carta umida e conservalo in frigorifero.
  3. Fai un taglio a forma di T sulla superficie del portinnesto o del motivo. Si consiglia di scegliere un ramo o uno stelo senza gemme. Deve essere abbastanza profondo da esporre lo strato verde della corteccia interna. Quando i due segmenti della T si incontrano, fai un po 'di gioco con le dita o con l'attrezzo da taglio per staccare la crosta superficiale e rendere visibile lo strato verde interno.
  4. Inserire il taglio tra le pieghe della corteccia sollevate al centro del taglio a forma di T. Prestare particolare attenzione al fatto che sia l'innesto che il portainnesto siano completamente puliti e privi di corpi estranei.
  5. Copri la ferita con la corteccia del motivo e circonda l'area dell'innesto con un tipo di gomma o nastro, che mantiene il taglio in posizione e senza muoversi, facendo attenzione a non coprire il tuorlo o stringere troppo.
  6. In circa un mese, dovresti essere in grado di rimuovere il nastro senza pericolo di spostamento del taglio. Il tuorlo dovrebbe apparire sano e iniziare subito a svilupparsi. Se sembra troppo secco, è molto probabile che l'innesto non abbia avuto successo.

In questo altro articolo ti diciamo di più su come realizzare innesti su alberi da frutto.

Cura di un avocado innestato

Dobbiamo solo parlare della cura di un albero di avocado innestato ; E questi sono i nostri consigli di base:

  • Come cura precedente, è conveniente che sia la pianta che verrà utilizzata come portinnesto sia quella che darà il germoglio da taglio siano state annaffiate e fecondate generosamente nella settimana precedente per fare l'innesto, in modo che siano nelle loro migliori condizioni possibili.
  • Nei primi giorni dopo l'innesto, la pianta è più sensibile ed è meglio evitare che le talee ricevano la luce solare diretta o per molte ore.
  • Dopo l'innesto, la cura sarà la solita dei due alberi, cioè l'albero di avocado e l'albero che lo rende un modello. Se l'albero è esposto a molto sole, è consigliabile dipingere il ramo di avocado con vernice bianca per il giardinaggio, che ti proteggerà dall'eccessiva radiazione solare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Grape avocado: come e in che momento farlo, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Coltivazione e cura delle piante.

Raccomandato

Centro Gran Vía Yellostone
2019
Coltiva le alghe per ottenere olio verde
2019
10 alimenti umani che i cani possono mangiare
2019