Il mio gatto è caduto dalla finestra

Vedi file Cats

Abbiamo sentito tutti migliaia di volte che i gatti cadono sempre in piedi, e forse per questo motivo, alcuni non danno più importanza al fatto che la loro figa passa ore sul davanzale della finestra di un quarto piano, inseguendo il colombe. Ma questi anni vissuti con i gatti negli edifici e troppi incidenti mortali, portano via la nostra ragione e ci fanno vedere che, sebbene i felini riescano ad atterrare sui loro cuscinetti, ciò non è sinonimo di sopravvivenza.

Da milanospettacoli.com, sappiamo che questo terribile evento è troppo frequente e serio e vogliamo offrirti una serie di suggerimenti per sapere come agire. Spiegheremo quale primo soccorso è se il tuo gatto è caduto dalla finestra .

Raccogli un gatto caduto dal balcone

Se riusciamo a renderci conto in tempo che il nostro gatto è caduto dal balcone o attraverso la finestra, è essenziale raccoglierlo prima che si alzi e scappi terrorizzato dal rumore e dall'ambiente completamente strano. I gatti feriti cercano di nascondersi in luoghi tranquilli, soprattutto se l'area in cui vengono trovati è totalmente sconosciuta e obbediscono all'istinto di essere al sicuro da chiunque possa approfittare della loro situazione vulnerabile.

Logicamente, prima di scendere in strada, la nostra figa avrà sicuramente cercato un riparo, ed è molto comune trovare poster in tutte le cliniche veterinarie di persone in cerca del loro gatto, che è caduto dalla finestra giorni prima. La teoria è sempre relativamente semplice e la pratica, soprattutto parlando di gatti, è un'altra storia, ma è sempre più facile "saltare le raccomandazioni" se abbiamo qualche riferimento.

- Continua sul marciapiede, non può muoversi o è spaventato

Dovremo raccogliere forza e sangue freddo e scappare per trovare il suo portatore rigido, prima di scendere per lui. Se non abbiamo un corriere, andremo giù con un asciugamano.

All'arrivo, possiamo trovarlo sdraiato dorsale (disteso su un lato), nel qual caso dovremo passare entrambe le mani con la schiena attaccata al marciapiede e il palmo in contatto con il tuo corpo. In questa posizione, deve essere introdotto nel supporto, senza piegare o girare alcun arto, o il suo collo, proprio come i fornai mettono il pane nel forno. L'aiuto è sempre essenziale, e ancora di più in questo caso, perché l'ideale è che qualcuno abbia smontato la parte superiore del corriere per poterlo depositare senza spostarlo e chiuderlo in seguito.

Se non abbiamo un corriere, possiamo, con l'aiuto di un'altra persona, creare una superficie rigida con l'asciugamano, stringendolo strettamente, per trasferirlo alla clinica veterinaria più vicina.

Se è sconcertante, ma ancora in piedi, un'opzione che può essere un po 'fastidiosa, ma la meno stressante per lui considerando la situazione, è afferrarla attentamente attraverso la pelle dell'area interscapolare (collo) come faceva sua madre prendili da un lato all'altro e mettili nel corriere. La nostra prima intenzione è sempre di prenderlo dal torace, ma in questo caso non è molto consigliabile.

- Non trovi il tuo gatto e non sai dove sia

Dopo essere caduto dal balcone, un gatto potrebbe subire lievi ferite, nel qual caso potrebbe aver percorso una distanza considerevole nel tentativo di trovare un nascondiglio . Alcuni subiscono un oltraggio in questo volo, e altri aspettano solo sotto le macchine, o tra i cespugli, in qualsiasi posto in cui sono visti poco.

Se dopo aver controllato tutti i possibili nascondigli nelle vicinanze non lo troviamo, dobbiamo seguire i passaggi per trovare un gatto smarrito: avvisare tutte le cliniche veterinarie e i rifugi degli animali vicini (i poster con la fotografia a colori del gatto vicino a casa nostra aiutano sempre) e Aspetta che esca la notte per chiamarlo. La nostra voce è più facilmente riconoscibile senza tanto rumore da persone e macchine e la tranquillità li incoraggia ad andarsene.

Anche se apparentemente lo troviamo "sano", dobbiamo introdurlo delicatamente nel corriere e portarlo in una clinica veterinaria per cercare alcune delle patologie tipiche della "sindrome del gatto paracadute".

Mentre aspetti di portarlo dal veterinario

A volte, quando non si vedono lesioni apparenti, vediamo il nostro gatto così spaventato che lo portiamo a casa e aspettiamo di contattare il nostro veterinario per darci alcune istruzioni se siamo fuori dagli orari di apertura della clinica e si prenderanno in giro minuti per andare. Alcuni consigli che puoi darci:

  • Dobbiamo lasciare il nostro gatto nel marsupio in un posto tranquillo, con poca luce e stimoli.
  • Non manipolare o mettere un cuscino o un tappetino.
  • Posiziona il portatore su un piano leggermente inclinato, in modo che il gatto sia con la testa e il torace sopra l'addome.
  • Non dare mai acqua o cibo. Se sono passate alcune ore da quando è caduto dalla finestra, è normale che la nostra prima intenzione sia quella di nutrire il gatto, ma il suo palato potrebbe essere aperto a causa della caduta e l'acqua o il cibo possono passare nel tratto respiratorio causando polmonite da aspirazione . Ci vorranno solo un altro paio d'ore.

Come sapere se il gatto sta peggiorando?

Se l'abbiamo raccolto o trovato dopo essere caduto dal balcone relativamente stabile, ma tutto diventa complicato, possiamo notare che:

  • Posizione ortopedica (allungare il collo e guardare in alto, cercando di ottenere più ossigeno).
  • Perdita di coscienza che ha mantenuto.
  • Se apriamo la porta del corriere e vediamo che le sue pupille sono dilatate e fisse e il colore delle sue gengive è bianco o grigio bluastro.
  • Infine, se ci sono state ferite troppo gravi o siamo in ritardo, ascolteremo vocalizzazioni gravi e osserveremo i tipici "sbuffi" che precedono la morte. In questi casi di solito non c'è tempo di osservazione o per raggiungere qualsiasi luogo in cui possa essere trattato.

Una volta dal veterinario

Dopo essere caduto dalla finestra, il nostro gatto può presentare una serie di lesioni, di gravità maggiore o minore, che sono incluse nella "sindrome del gatto paracadute". Se hai avuto il tempo di reagire e girarti in piedi, l'avrai fatto su tutti e quattro gli arti estesi e sulla colonna vertebrale arcuata per ridurre al minimo la forza dell'impatto. Ma l'effetto rimbalzo, più o meno intenso a seconda della distanza dalla quale è caduto, porta una serie di conseguenze:

  • Rottura della mascella : quando rimbalza dopo la caduta, è comune trovare la sinfisi mandibolare rotta.
  • Fessura nel palato duro o morbido : quindi è meglio non offrire nulla anche se sembra buono. Queste suture devono essere riparate e, a volte, il gatto viene alimentato dal tubo nasogastrico fino a quando il palato è completamente chiuso.
  • Fratture in metacarpali-metatarsali e falangi : le dita di tutti gli arti di solito prendono la parte peggiore.
  • Fratture del femore, della tibia e dell'anca : l'elemento posteriore, più flessibile, smorza l'impatto del rimbalzo più di quello precedente, quindi trovare fratture o fratture (fratture senza spostamento) è molto comune. A volte passano inosservati e si saldano da soli, trovandosi in seguito come scoperta casuale in un'altra esplorazione.
  • Ernia diaframmatica : l'impatto provoca una rottura del diaframma che separa il torace dall'addome e il contenuto addominale (maniglie intestinali, fegato, milza ...), passa al torace impedendo l'espansione dei polmoni. A volte è molto evidente, il gatto respira male e c'è un assottigliamento dell'addome, ma altre volte è un piccolo foro attraverso il quale scivolano solo alcune piccole maniglie dell'intestino e diventa chiaro solo quando si maneggia il gatto o dopo il test.
  • Rottura epatica e vescicale : se la vescica nelle urine era piena all'impatto, ha buone probabilità di essere rotta dalla tensione. Il fegato può anche soffrire di lividi o rotture, proprio come l'aorta addominale, che provoca un'emorragia interna generalmente fatale.

Quali test eseguirà il mio gatto dopo essere caduto dal balcone?

Ogni veterinario proporrà una serie di test, a seconda del caso e dell'esame fisico del gatto, ma in generale ci sono diverse cose comuni:

  • Stabilizzati prima di iniziare a esplorare : ossigenare e sedare è quasi obbligatorio se il nostro gatto ha difficoltà a respirare, anche se è lieve. Se non tolleri la maschera o sei molto nervoso, il che aggrava la dispnea, potrebbe essere necessario un sedativo lieve e relativamente sicuro, come il midazolam, per continuare. Le piastre richiedono lo spostamento del gatto e per questo dobbiamo essere sicuri che si ventili correttamente. Normalmente questo momento viene utilizzato per cateterizzare una vena centrale. L'analgesia con un oppiaceo può essere ritardata se temono che deprimerà la respirazione, ma ci sono molti altri farmaci per mitigare il dolore disponibile.
  • Esame di base : il colore delle mucose, l'auscultazione, la temperatura, la palpazione addominale o il polso forniscono molte informazioni al veterinario per continuare a decidere i test.
  • Diagnostica per immagini : potrebbe essere necessario rimandarlo per alcune ore fino a quando il gatto non si stabilizzerà, ma la placca ci mostra l'ernia diaframmatica e l'ecografia indica fluido libero nell'addome (urina, sangue), l'integrità del fegato e della milza e della vescica di urina Se il gatto è sedato e non ha un'ecografia, può scegliere di sondare la vescica per verificare se l'urina fuoriesce dal catetere. Nel caso in cui esca, indica che l'urina viene conservata in una vescica intatta e si presume che non sia stata rotta, ma verrà verificata dopo alcune ore con una placca, in cui è possibile creare un contrasto.

Tieni presente che una vescica o una rottura del fegato e dispnea (a causa di ernia diaframmatica, contusione polmonare ... ecc.) Sono situazioni critiche e molto sfavorevoli in cui non può quasi mai essere fatto, né dal proprietario, Non dal veterinario. Molti gatti riescono a superare la stabilizzazione da intervenire, ma muoiono in chirurgia dell'ernia diaframmatica o nel periodo postoperatorio a causa di complicazioni come il bilanciamento delle pressioni nel torace rimuovendo la massa che occupava quello spazio.

Torna a casa con lividi

Se siamo stati fortunati e siamo stati dimessi, cosa che di solito si verifica dopo un minimo di 24-36 ore sotto osservazione, potresti avere solo una fessura ossea che non richiede un intervento chirurgico e una buona contusione polmonare. In questo caso, ci chiederanno che il nostro gatto riposi il più possibile, a volte in una gabbia, e che monitoriamo le sue urine e le sue feci (potrebbe essere necessario un lubrificante per evacuare meglio, come olio d'oliva o paraffina liquida), nonché il suo respiro e il colore del muso mucoso.

L'assunzione giornaliera di analgesici e, in alcuni casi, di antibiotici per evitare la contaminazione di una fessura ossea e un tempo prudente, porterà a un completo recupero.

Prevenzione, piuttosto che cura

Ricorda che quando il nostro gatto cade una volta dalla finestra o dal balcone del nostro appartamento, è un incidente. Avremo lasciato la finestra aperta, non sono ancora castrati e hanno annusato congeneri, hanno inseguito gli uccelli o, semplicemente, qualcosa ha attirato la loro attenzione lì.

Ma una seconda e una terza volta, come visto molte volte, è già un caso di disattenzione o abbandono da parte nostra. Ovviamente se ci sono bambini a casa, dovremo scegliere soluzioni intermedie, nel caso in cui decidano di aprire la finestra senza controllare dove si trova il gatto: zanzariere, tessuti in alluminio ... Esistono molti metodi di contenimento che consentono il passaggio di luce e aria, e non sono costosi quando si tratta di salvare una vita.

Un collare con targhetta identificativa non è sempre di gradimento per un gatto, ma possiamo sempre optare per il microchip, sebbene non sia obbligatorio nei gatti in molte comunità. Grazie a lui, molti proprietari trovano i loro gatti paracadutisti.

Ma dopo essere caduto una volta, non cadrà più ...

Sotto quell'aspetto sono un po 'umani, inciampano due volte, e quelli che sono necessari, con la stessa finestra aperta. Il detto che la curiosità ha ucciso il gatto è stato a lungo nel proverbio per qualcosa.

A volte lasciamo la finestra in una posizione abbattuta convinti che non ci sia pericolo, ma molti gatti muoiono impiccati o soffocati nell'altalena quando cercano di intrufolarsi quando sono intrappolati, qualcosa in cui non crediamo, fino a quando non ci accade. E succede molto spesso. Ricorda, se pensi che sia impossibile che il tuo gatto possa fare qualcosa ... senza dubbio, lo farà.

Immagine: www.esperanzafelina.com

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Il mio gatto è caduto fuori dalla finestra, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Pronto Soccorso.

Raccomandato

Animali dell'Africa
2019
Come avere un albero di limoni senza parassiti
2019
Disciplinano
2019