Il mio cane non può defecare, cosa posso fare?

Vedi i file dei cani

In questo articolo di milanospettacoli.com parleremo di un problema che il nostro cane può soffrire, come la difficoltà a defecare . A volte, specialmente nei cani che amano ingerire tutto ciò che trovano alla loro portata, vengono prodotte feci che possono diventare problematiche al momento della loro espulsione. In altri casi, l'incapacità di defecare richiederà una rapida attenzione veterinaria, perché, come vedremo, potremmo affrontare un ostacolo. Se ti chiedi perché il tuo cane non può defecare, vedremo, quindi, le principali cause e cosa puoi fare.

L'apparato digerente del cane

Quando un cane mette il cibo in bocca e ingoia un bolo alimentare che scende attraverso l'esofago nello stomaco e poi nell'intestino tenue e crasso. Una volta utilizzati tutti i nutrienti, i rifiuti vanno nel retto per essere espulsi attraverso l'ano. Intorno ad esso appena prima della sua uscita si trovano le ghiandole anali che rilasciano un liquido che conferisce alle feci l'odore particolare del cane. Qualsiasi problema che si verifica in questo transito intestinale può causare la defecazione del cane. Quello che possiamo fare dipende dalla causa.

Come sapere se il mio cane non può defecare?

Prima di spiegare le cause principali, è importante parlare dei sintomi della costipazione nei cani. Bene, il principale segno che osserveremo nell'animale è la chiara difficoltà a espellere le feci. In questo modo, vedremo come il cane cerca di defecare e non può, facendo forza e persino piangendo. Inoltre, noteremo i seguenti sintomi :

  • Sgabelli più duri, con alterazione del colore.
  • Dolore durante la defecazione
  • Sangue nelle feci o nell'ano.
  • Addome gonfio
  • Perdita di appetito
  • Vomita.
  • Tremori.
  • Perdita di peso

Se il tuo cane sicuramente non può defecare, continua a leggere per cercare di scoprire la causa sottostante e vai dal veterinario con tutte le informazioni possibili.

Il mio cane non riesce a defecare e piange, perché?

A volte, le feci sono molto scarse e compatte, il cane presenta problemi per evacuarle o, direttamente, non defeca per diversi motivi come una dieta inadeguata o una disidratazione. In questo modo, nell'animale si osserva un chiaro quadro di costipazione che deve essere trattato immediatamente.

Ad esempio, se il nostro cane ha ingerito ossa, dovranno essere eliminate, formando feci biancastre e molto dure, in cui sarà possibile differenziare i frammenti ossei. È facile, in queste situazioni, osservare il nostro cane fare sforzi evidenti. Il cane non sarà in grado di defecare e anche piangere. È anche possibile che il cane non possa defecare e sanguinare attraverso l'ano a causa di lesioni causate da feci così dure nella mucosa del retto. Questi casi di solito si risolvono da soli, tuttavia, se ti chiedi cosa fare se il tuo cane non può defecare, allora spieghiamo.

Cosa fare se il mio cane non può defecare a causa della costipazione?

Se osserviamo le feci a metà, possiamo estrarle delicatamente, tirandole. Se notiamo resistenza, dobbiamo interrompere e consultare il nostro veterinario e, ovviamente, evitare o limitare il consumo di ossa. Se le feci compattate sono dovute a disidratazione è probabile che si manifestino più sintomi. Questi sono casi che richiedono un intervento veterinario.

Tuttavia, se un cane non può defecare o urinare, dobbiamo trasferirlo urgentemente al veterinario poiché sarebbe un'emergenza. La vita di un cane che non urina è in grave pericolo. Una dieta adeguata favorirà il corretto transito intestinale, nonché l'adeguata fornitura di acqua. A volte, tumori, ascessi, escrescenze o ingrossamenti nell'area anale, nelle ghiandole o nella prostata possono essere alla base di difficoltà nella defecazione e, inoltre, avranno bisogno di cure veterinarie.

Per i casi di costipazione lieve, possiamo applicare i seguenti rimedi: "Rimedi domestici per costipazione nei cani".

Il mio cane non può defecare e vomitare - problemi digestivi

In alcuni casi il cane non può defecare perché c'è stato un ostacolo nel tratto digestivo che viene prodotto quando il cane ingerisce un oggetto che finisce per rimanere bloccato, come una palla, un giocattolo o, di nuovo, un osso. In una tale situazione, il cane potrebbe non defecare e vomitare o non può defecare e non vuole mangiare, cioè lo noteremo fastidioso. Richiede un intervento veterinario perché è necessario determinare dove l'oggetto deve sapere se può partire o deve essere rimosso con un intervento chirurgico, poiché l'ostruzione può essere parziale o completa.

Per evitare queste situazioni, dobbiamo tenere il nostro cane in un ambiente sicuro, lontano da oggetti pericolosi che possono essere ingeriti. Dobbiamo anche controllare lo stato dei loro giocattoli. In caso di rottura, si consiglia di sostituirlo in modo che il cane non possa ingoiare alcun pezzo. Insistiamo sulle precauzioni quando offriamo le ossa.

Altre cause di costipazione nei cani

A volte un cane non può defecare perché soffre di una patologia che colpisce la sua motilità intestinale, come l' ipotiroidismo . Dobbiamo anche tenere presente che la colite, cioè l'infiammazione del colon, può essere confusa con costipazione, poiché i suoi sintomi includono l'evacuazione dolorosa, sforzi prolungati per defecare o l'espulsione di piccoli movimenti intestinali con la presenza di sangue.

Queste condizioni richiedono un trattamento veterinario . Dato che le cause di un cane che non defeca sono diverse, è obbligatorio consultare il nostro veterinario prima di iniziare qualsiasi trattamento lassativo da soli.

Il mio cane non può fare la cacca e scuote - Impatti fecali

Infine, le feci indurite che formano masse nel retto o nel colon sono chiamate impazione fecale . Questi sono formati da diverse cause, come l'iperplasia prostatica, già menzionata, e possono essere dietro al nostro cane che non può defecare e tremare, rimanere ingobbito dal disagio che prova e, inoltre, può smettere di mangiare, vomitare o avere l'addome disteso

In questi casi possiamo solo andare dal veterinario, poiché negli impatti più gravi è necessario somministrare la fluidoterapia ed estrarre la massa con l'anestesia. I casi lievi possono essere risolti con clisteri o lassativi che devono essere prescritti dal veterinario. Una dieta e un esercizio adeguati faciliteranno il transito intestinale. Nei cani con tendenza alla costipazione può essere necessario nutrirli con cibo umido o immergere il cibo in acqua.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Il mio cane non può defecare, cosa posso fare? Ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sui problemi intestinali.

Raccomandato

Cosa fare in caso di morso di cane? - Pronto soccorso
2019
Pappagalli, in grave pericolo di estinzione
2019
Qual è la Via Lattea: definizione per bambini
2019