Il gatto del Bengala è un gatto selvatico?

File di animali: bengalese o bengalese

Il gatto del Bengala, il leopardo o il Prionailurus bengalensis, è probabilmente il gatto selvatico con più impianto nel continente asiatico. È un animale di estrema bellezza e sebbene sia chiamato un gatto leopardo, la disposizione delle sue macchie e il colore grigio-rossastro marrone nella parte inferiore del mantello, che ricorda l'ocelot (un bellissimo felino di medie dimensioni che vive dal Messico a il sud del Brasile).

In milanospettacoli.com ti informeremo delle caratteristiche più rilevanti del gatto del Bengala come il suo carattere, cibo o abitudini. Tutto quello che devi sapere sul gatto bengalese o sul gatto del Bengala. Che a proposito, non è un animale minacciato. Scopri se il gatto del Bengala è un gatto selvatico o no in questo articolo.

Distribuzione del gatto del Bengala

Il gatto bengalese o bengalese è distribuito dalla parte centrale della Russia orientale alla Corea. Vive anche nella Cina meridionale, nell'Himalaya (fino a 1000 m), in tutto il sud-est asiatico, nella zona costiera dell'India e nelle isole indiane. A seconda dell'habitat in cui vivi, il gatto leopardo varia la lunghezza dei suoi peli e la definizione dei suoi macule.

Il gatto leopardo può vivere in più habitat, anche se ha un amore per fitte foreste e giungle. Tuttavia, si trovano anche nelle infinite steppe della Mongolia, o ai piedi delle catene montuose del Pakistan, o nello stesso Himalaya.

Esistono 11 sottospecie, tutte adattate all'ambiente. Esistono gatti leopardi del freddo: Mongolia, Manciuria, parti della Siberia o Himalaya. Queste sottospecie hanno i capelli più lunghi delle sottospecie della giungla. Il suo colore è marrone-oliva e presenta macchie appena marcate.

Un'altra caratteristica che differenzia il gatto del Bengala dal freddo, da quello che vive in luoghi subtropicali, è che il primo è più grande e più pesante.

La sottospecie del gatto bengalese che abita le foreste temperate e le foreste pluviali del continente asiatico e delle grandi isole come Borneo, Sumatra, Giava e Indonesia hanno una pelliccia molto più corta e le loro macchie sono più variegate. Possiedi predatori che si nascondono tra la fronda del folto fogliame in agguato nel passaggio della loro preda.

Queste sottospecie sono straordinariamente belle e gli allevatori di gatti domestici si sforzano di attraversare entrambe le specie per creare nuovi animali che fungano da animali domestici molto esclusivi.

Per questo motivo il titolo di questo articolo: Il gatto del Bengala è un gatto selvatico? La domanda esiste perché ci sono allevatori di animali domestici che sono riusciti a riprodurre diverse mutazioni di straordinaria bellezza, grazie all'ibridazione con questa e altre specie di gatti selvatici.

Personaggio gatto bengalese

Se stai pensando di adottare un gatto del Bengala, sei preoccupato per il suo carattere o comportamento selvatico milanospettacoli.com ti aiuta con informazioni utili sul suo comportamento:

  • Il gatto del Bengala è un animale solitario, quindi una casa con molti altri animali domestici non è la più appropriata. Tuttavia, se lo adottiamo fin dalla tenera età, può essere meravigliosamente preso ad esempio con cani e gatti. Sottolineiamo che una volta accoppiato, il gatto bengalese è abbinato per tutta la vita.
  • Dobbiamo stare attenti a proteggere gli animali domestici come uccelli e roditori.
  • Può sviluppare un comportamento notturno poiché in natura caccia di solito di notte. Ricorda che i gatti del Bengala sono ibridi di gatti selvatici. Dipenderà da ogni caso.
  • Si adattano bene agli ambienti rurali poiché hanno più libertà di movimento e sono più vicini a un ambiente "naturale". Per evitare antipatie milanospettacoli.com consiglia di castrare il tuo gatto. Se lo fai non andrà via durante il caldo ed eviterai la comparsa di alcune malattie.
  • Il gatto del Bengala è un eccellente scalatore che devi essere preparato per una possibile tenda rotta nella tua casa.
  • È anche un nuotatore straordinario, il gatto bengalese adora l'acqua.

    Puoi imparare come insegnare a un gatto a camminare al guinzaglio e portarlo su un fiume per godersi l'acqua.

  • Come per tutti gli esseri viventi, ogni esemplare ha la sua personalità . Per questo motivo alcuni si divertiranno di più con la compagnia umana, altri saranno più soli, giocosi, calmi o curiosi.
  • È molto importante avere un buon affare con il tuo nuovo animale domestico, un semplice Non sarà sufficiente per un comportamento che non ci piace, useremo sempre rinforzi positivi e mai forza fisica.
  • Di solito vivono circa 13 anni in cattività, ricordati che adottandoti diventi responsabile della vita dell'animale, se non riuscirai a tenerlo in questo periodo, è meglio non adottarlo ora.

Il gatto del Bengala non è un gatto selvatico sebbene alcuni esemplari possano sviluppare comportamenti selvatici, dipenderà da ogni caso specifico. Per qualsiasi problema comportamentale grave è necessario contattare un veterinario o un etologo.

Alimentazione del gatto del Bengala

Il gatto leopardo selvatico è un predatore che caccia in agguato, mimetizzato tra il fitto groviglio della giungla o nascosto in rami frondosi. Improvvisamente sorprende le sue vittime che imprigiona con i suoi artigli affilati e le morde fino alla sua morte.

Il gatto bengalese non gioca con la sua preda, proprio come fanno gli altri piccoli gatti. Il fatto che un numero importante di uccelli compaia nella loro dieta, li costringe a imprigionare le loro vittime senza esitazione e impedire loro di fuggire. Oltre agli uccelli, si nutre di roditori, rettili, batraci, insetti, erbe e uova.

A casa possiamo mantenerlo ben nutrito con un mangime di buona qualità per i gatti.

Altre cose sul gatto del Bengala

Se vuoi davvero adottare un gatto del Bengala milanospettacoli.com ti consiglia di informarti bene e di continuare la navigazione per sapere tutto sul gatto del Bengala.

Sarà anche utile rivedere le malattie del gatto bengalese per sapere in anticipo quali problemi possono influenzarti e quali costi veterinari può portare questo bellissimo e meraviglioso esemplare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Il gatto del Bengala è un gatto selvatico?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Cosa devi sapere.

Raccomandato

Estrazione artigianale e suoi effetti sull'ambiente
2019
La più grande medusa del mondo
2019
Deworming nei cani
2019