Il camaleonte come animale domestico

Ci sono molte persone che decidono di adottare un rettile per la sua bellezza o stravaganza, ma in particolare, quando parliamo di camaleonti, troviamo un bellissimo animale con occhi curiosi da cui non possiamo distogliere lo sguardo.

Se ti chiedi di cosa hai bisogno per avere un camaleonte come animale domestico, sei entrato nel posto giusto, in questo articolo di milanospettacoli.com esamineremo tutto ciò che è essenziale: della sua adozione corretta, della sua alimentazione e persino di cura di cui hai bisogno. Continua a leggere del camaleonte come animale domestico e scopri un animale bello e lento per poter apprezzare, prendersi cura e nutrire.

Dove dovrei adottare un camaleonte?

Esistono molti tipi di camaleonti e modi per ottenerne uno come animale domestico. In generale, la prima opzione di molte persone è quella di andare al commercio di prossimità dove hanno rettili esotici. milanospettacoli.com non raccomanda questo tipo di adozione in quanto finanzia un commercio in cui i camaleonti vengono allevati in centinaia, indipendentemente dalla qualità delle cure che meritano.

Se vedi camaleonti che mancano di un dito o che hanno ferite in eccesso, probabilmente dovrai affrontare uno di questi casi. È perché molti camaleonti sono allevati in grandi vassoi a cui vengono lanciati insetti per nutrirli, a causa della scarsa precisione dei giovani e del piccolo spazio che hanno, inconsapevolmente si mordono e si mangiano l'un l'altro.

Anche le vendite su Internet non sono consigliate, poiché in molti casi possiamo portare a casa una copia malata o debole, non tutte le persone sono affidabili, ricordate.

Un'opzione è quella di rivolgersi agli allevatori certificati in cui è possibile apprezzare l'ambiente di allevamento, incubazione ecc. In questi siti è assicurata una notevole qualità di allevamento, gli animali sono trattati con un minimo di dignità, ecc.

L'opzione migliore è senza dubbio quella di recarsi nei centri di salvataggio per animali esotici, ma perché? Ci sono molte persone che decidono di abbandonare i rettili perché sono animali di lunga durata che necessitano di una serie di cure specifiche. Anche a causa delle dimensioni o delle scuse di qualsiasi tipo, molti vengono abbandonati ogni giorno.

Troverai in questo tipo di rifugi per animali di età, qualità e storia diverse, sopra è un'azione di solidarietà quindi non dovresti pagare i prezzi elevati che il mercato impone per la vita di un animale, sarà sufficiente con piccole donazioni che assicurino il trattamento di un prossimo animale salvato.

Il terrario del camaleonte

Prima di andare a casa tua con un camaleonte devi aver preparato il tuo habitat, il luogo in cui vivrai da ora in poi, e riguarda gli animali che richiedono illuminazione e temperatura specifiche.

Puoi creare tu stesso un terrario per il tuo camaleonte oppure puoi utilizzare siti Web di vendita online dove troverai prodotti di seconda mano. Dovresti considerare di avere un terrario il più grande possibile essendo la dimensione minima di 60 larghe x 60 lunghe x 120 alte in centimetri.

È importante che il terrario sia ben ventilato, i terrari con maglie saranno una buona opzione. Cerca quelli che non sono in alluminio perché possono tagliare i mignoli del nostro nuovo camaleonte. È preferibile utilizzare una rete metallica.

Temperatura e umidità del terrario camaleonte

Prima di adottare un camaleonte come animale domestico, dobbiamo sapere che all'interno del terrario dobbiamo incorporare illuminazione fissa , temperatura e umidità :

  • L' illuminazione deve essere accesa per 10 ore al giorno e per questo possiamo fissare due tubi fluorescenti nella parte superiore del terrario (dobbiamo evitare ustioni) in un'area inaccessibile all'animale. Il 5.0 fluorescente o compatto offre l'uva / uvb necessaria anche se possiamo anche optare per una singola lampada a vapore di mercurio di circa 100w o 160w che offre calore, sempre a seconda delle dimensioni del terrario.
  • L'umidità è un altro fattore importante da tenere in considerazione ed è che per mantenere livelli ottimali tra il 50% e l'80% possiamo polverizzare il terrario da soli circa 4 volte al giorno. Se preferiamo un sistema automatico, possiamo usare un umidificatore attuale o un sistema a goccia.
  • Infine, dobbiamo riparare la temperatura appropriata per il camaleonte tra 27 ° C e 29 ° C durante il giorno e tra 18 ° C e 22 ° C di notte. È molto importante che sia sempre stabile in quanto è una delle cause più comuni di mortalità dei rettili.

Ricorda che il luogo di origine del camaleonte definirà correttamente la temperatura di cui hai bisogno, l'umidità e altre variabili. Per questo è molto importante consultare la persona che ti offre per adozione il camaleonte le cure che ha ricevuto finora, inclusi fattori quali temperatura, cibo, ecc.

Impostazione del terrario

Per concludere con il terrario, va notato che dobbiamo posizionare una base di terra o ghiaia e diversi rami ben fissati in modo che l'animale possa spostarsi da un lato all'altro del terrario e vegetazione che lo faccia sentire a suo agio e nel suo habitat:

  • Piccole felci
  • Selaginella denticulata
  • Fittonia verschaffeltii
  • Criptanto
  • Ficus rasteros
  • Mucchi piccoli

È possibile aggiungere carbone nella ghiaia per evitare la comparsa di verde o muffa.

Camaleonte

I camaleonti sono animali insettivori che hanno un forte istinto predatorio, per questo motivo di solito non accettano mai animali morti. Dovresti considerarlo prima di adottarne uno.

Dobbiamo fornire una dieta ricca e varia con diversi tipi di insetti, circa 3 al giorno circa. Per questo andremo in un negozio e avremo alcune classi diverse, tra cui:

  • ferri da stiro
  • scarafaggi
  • vermi
  • aragoste
  • etc

Gli insetti che forniamo al nostro camaleonte dovrebbero sempre essere basati sulle loro dimensioni e prima di lasciarli nel loro terrario dovrebbero essere cosparsi di calcio . Possiamo usare alimentatori speciali per rettili che consentono agli insetti di non muoversi liberamente attraverso il terrario evitando in questo modo di ferire il nostro camaleonte.

Potremmo anche cospargere le vitamine di tanto in tanto, mai eccessivamente. Funziona alla grande nella stagione riproduttiva, mesi di freddo o dopo aver sofferto di una malattia.

Già per finire con l'alimentazione del camaleonte, va notato che questi rettili non bevono acqua "stagnante" o in una fontanella fissa, dobbiamo spruzzare la vegetazione del terrario con uno spray e acqua in modo che vada a cercare le piccole gocce fissate in esso.

Salute camaleonte

Se non hai mai avuto un rettile come animale domestico prima di prendere in considerazione prima di farlo gli alti costi dei veterinari esotici .

Il tuo camaleonte può soffrire di diversi problemi ossei e di malattie banali per tutta la vita e sarà essenziale che tu vada dallo specialista per fare alcune recensioni. Devi averli anche quando viaggi, avranno bisogno di qualcuno in attesa ogni giorno. È molto importante che tu lo consideri prima di adottarne uno poiché dovremmo adottare un camaleonte come animale domestico solo se ce ne occuperemo.

Se vuoi leggere altri articoli simili a El chameleon come animale domestico, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Cosa devi sapere.

Raccomandato

Cos'è la desungulazione nei gatti?
2019
Insegna a un gatto ad usare il sandbox passo dopo passo
2019
Cheratite nei cani - Tipi, cause e trattamento
2019