Idee per riciclare i vestiti

Il riciclo creativo può assumere le forme più svariate quando si tratta di dare una seconda vita ai vestiti. In questi casi, la cattiva notizia è che padroneggiare ago e filo rende le cose molto più semplici e consente vere meraviglie, anche se (e questo è quello buono), con ingegnosità ed entusiasmo è anche possibile realizzare progetti e risultati molto interessanti.

Quando consideriamo cosa fare, prima vediamo cosa abbiamo, se cerchiamo solo idee e poi le mettiamo in pratica o se, al contrario, l' approccio è esattamente l'opposto, cioè consideriamo come riciclare indumenti concreti.

Una sfida creativa

Il limite è il cielo, cioè sarà dove vogliamo o, meglio, dove raggiungiamo per raggiungere con l' immaginazione e, ovviamente, purtroppo anche con le nostre possibilità. Ma non sottovalutare te stesso, perché solo mettendoci al lavoro e con fiducia in noi stessi possiamo scoprire fino a che punto siamo in grado di andare. Inoltre, se ne abbiamo voglia, progredire con ogni nuovo progetto sarà fatto.

Magliette, una scogliera

Le vecchie magliette chiedono di uscire dall'armadio, rivivere convertite in qualsiasi altra cosa. Anche se può sembrare magico, essere vecchi o danneggiati sarà un'ottima materia prima per diventare borse in un batter d'occhio (guarda il video), in una sciarpa elegante o, trasformata in fili, ci aiuterà a tessere una trapunta o a Fai qualsiasi altro mestiere, come la creazione di braccialetti divertenti.

Senza la necessità di prendere ago e filo, saranno utili come fodere per sedili di auto, per la sedia da studio o, tra molti altri usi, come panni per la pulizia, soprattutto se sono fatti di cotone. Se abbiamo una pila di camicie e osiamo con il patchwork, possiamo realizzare una trapunta del più originale, sfruttando la parte della stampa . sarà una trapunta piena di vita e ricordi ...

Mille idee con patchwork

Il patchwork è un mondo di possibilità, che copre molto più dei tipici copriletti. Logicamente, se non abbiamo esperienza, è meglio iniziare con piccoli progetti di pochi pezzi. Non essere più semplice sarà meno bello. L'importante è raggiungere ciò che volevamo o, ancora meglio, vedere superate le nostre aspettative: fare qualcosa di decorativo, pratico o entrambi allo stesso tempo.

D'altra parte, come abbiamo già detto, il patchwork applicato in piccole aree è un'ottima tecnica per coprire macchie, lacrime o ustioni, ad esempio, per farlo in modo sottile. Una scelta adeguata dello scarto, in termini di composizione e stampa, consentirà di ottenere i migliori risultati, ad esempio sul denim.

Oltre alla pittura, è anche possibile applicare una buona combinazione di ritagli di tessuto colorato con la sola intenzione di rinnovare il design, senza che sia necessario danneggiarlo. Otterremo risultati interessanti con queste patch patchwork, una parola che significa "lavorare gli scarti".

Se non abbiamo esperienza, andiamo alla parte facile, applichiamo gli scarti solo parzialmente, cercando sempre di far combaciare i resti con l'armonia, quindi assicureremo anche che l'effetto non sia portante. Farlo in modo creativo e con buon gusto, senza grandi pretese, attenersi a piccoli progetti, sarà la chiave del successo.

Scarti e vecchi jeans

Gli scarti (possiamo trasformare vecchi vestiti in scarti) sono ideali per progetti semplici e colorati, come tende, sacchetti di pane, tovaglie, cuscini, copriletti, sedie di rivestimento o persino poltrone, cartelle, scatole, libri, penne e persino gli stessi matite ...

Il trucco dell'imbottitura è molto semplice da applicare: dobbiamo semplicemente posizionare la schiuma o un sottile strato di corho per ottenere l'effetto, quindi rivestire normalmente, senza ulteriori complicazioni. Sarà fantastico su quaderni, giornali, libri e persino su sgabelli, nel qual caso invece di schiuma un cuscino ci permetterebbe di ottenere un effetto soffice molto confortevole al momento della seduta.

Altre idee con i vestiti

E, già messa a punto, la stessa tecnica di imbottitura può essere un primo passo per realizzare una bambola o un giocattolo con forme semplici. Sarà cucire e cantare per creare prima un motivo semplice e poi cucire entrambi i lati introducendo un elemento morbido all'interno, come palline di sughero, schiuma, cotone, più stoffa, palle di carta, sacchetti di plastica ... a forma di bus, un piccolo verme, una bambola ...

Non siamo riusciti a finire questo post senza menzionare le enormi possibilità offerte dal tessuto da cowboy. Sì, è vero, sono un indumento molto resistente, ma tendono anche a rompersi, logorarsi, rimanere piccoli, grandi o, per nessun motivo specifico, semplicemente smettiamo di usarli per una buona giornata e sono dimenticati per sempre ... È quando il tempo di rompere l'esagono! Il riciclo creativo ha grandi progetti per i pantaloni, la giacca, la gonna o la tuta da cowboy.

Certo, dare libero sfogo all'immaginazione può facilmente finire in frantumi, ma ognuna delle parti avrà un possibile utilizzo: oltre all'aiuto tagliato nelle gambe per renderle più estive, con il tessuto rimanente sarà facile realizzare un paio di borse, cuscini, vestiti per le bambole o, perché no, un abitino per il nostro animale domestico e, ad esempio, con le tasche è tipico fare borse, portamonete, organizzatori da parete ...

conclusioni

In effetti, tutti i capi arrivano al loro tempo, sia perché sono già molto consumati, macchiati o rotti, per essere passati di moda o semplicemente perché siamo stanchi di indossarli. Fare qualcosa di interessante con loro restituirà la lucentezza persa, trasformandola in un altro indumento o ricorrendo alle toppe tipiche, a cui daremo un tocco divertente o elegante con piccoli resti, nel più puro stile patchwork.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Idee per il riciclaggio dei vestiti, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Mestieri con materiale riciclato.

Raccomandato

Dermatite atopica nei cani - Sintomi e trattamento
2019
Le salamandre sono velenose?
2019
Fotografie di animali che vivono a Chernobyl
2019