Idee e trucchi per un Natale più verde

Il Natale può essere vissuto in un modo più o meno intenso e allo stesso modo rappresentano una piccola grande sfida per praticare gesti verdi in infiniti aspetti: cibo, ornamenti, regali, trasporti, l'uso dell'elettricità, consumo ...

In questo post forniremo alcuni semplici consigli che possono aiutarci a migliorare il nostro atteggiamento nel rispetto dell'ambiente, con il vantaggio di ipotizzare un risparmio interessante che non è affatto male. Soprattutto a queste feste, in cui vola il denaro. Scopri idee e trucchi per un Natale più verde.

Un piccolo cambio di atteggiamento

Essere eco responsabile a Natale non significa rinunciare allo spirito natalizio inteso in modo convenzionale. Non necessariamente, almeno. Ognuno di noi vive queste vacanze a modo nostro, ma in tutti quei modi tipici o personali di farlo c'è sempre la possibilità di avere una sensibilità verde minima che ci aiuti

Dipingere il verde di Natale senza smettere di essere rosso e, in breve, mille e uno colori è semplice come farci alcune domande quando si prendono decisioni chiave. All'inizio ci perderemo un po ', ma non appena avremo la tranquillità di riciclare, ridurre e riutilizzare, tutto sarà sempre più semplice e naturale in noi.

Fondamentalmente, si tratta di fare tutto il possibile per vivere un felice Natale senza la necessità di apportare cambiamenti radicali che gli impediscono di farlo. La nostra è una proposta flessibile, che sostiene di agire al meglio delle nostre capacità. Diamo un'occhiata ad alcuni suggerimenti che possono essere d'ispirazione sotto forma di trucchi pratici.

Acquisti eco responsabili

Natale è difficile da capire senza la componente commerciale. Ma come per molte altre cose nella vita, si tratta di misure. Essere ragionevoli e sensibili significa non sprecare, semplicemente e con ciò stiamo già facendo un importante passo verde.

Se vogliamo anche che questi acquisti siano particolarmente ecologici, preferiamo optare per prodotti biologici, sempre meglio se portano il logo corrispondente. Anche i prodotti locali (molti dei quali non ci sono noti), quelli che non trasportano un contenitore o, se presi, che sono minimi o provengono da materiali riciclati o poco inquinanti in generale, saranno anche una buona opzione.

Ci sono molti gesti ecologici che possiamo fare senza interferire con le nostre preferenze o implicare grandi rinunce, come optare per i cibi locali. O, per esempio, approfitta del fatto che a Natale abbiamo più budget per il cibo per dare una possibilità al cibo biologico e acquisire materie prime biologiche, ingredienti di alta qualità in termini di salute e sapore per le celebrazioni intorno a un tavolo.

Non acquistare o cucinare più del necessario e, in ogni caso, ogni volta che è possibile riutilizzare gli avanzi. Con loro puoi preparare deliziosi piatti, tra l'altro, sia per mangiare il giorno successivo sia per congelarli per la pista di gennaio.

Il trasporto di persone e prodotti

L'impronta di carbonio si spegne durante queste vacanze e possiamo contribuire a ridurla. Le possibilità sono molte, dalla scelta del treno invece di prendere l'aereo alla condivisione di un'auto per fare un viaggio e, in breve, muoversi in modo sostenibile.

L'acquisto di cibo, decorazioni o regali rappresenta anche un'importante impronta di carbonio, e tenerne conto può aiutarci a prendere decisioni molto più eco-responsabili.

Regali e altri regali

In abbiamo dedicato diversi post ad alcuni regali che amiamo. Sono conosciuti come doni immateriali, possono assumere forme infinite e molti di loro sono anche di supporto e pieni di empatia.

Se intendiamo optare per regali convenzionali, chiediamoci prima se riusciremo davvero a farcela, troviamo che siano durevoli e, in breve, il più ecologici possibile. E, per quanto possa essere, almeno a priori non escludiamo la possibilità di regalare oggetti di seconda mano, pur essendo nostri. Ogni volta che pratichiamo l'arte del dono, non è assolutamente necessario acquistarli e non perdere di vista il momento della consegna per avvolgerli nella pura magia.

Senza dimenticare che non è sempre necessario avvolgerli in modo convenzionale. Vediamo come possiamo farlo (con bellissimi ritagli, con un semplice inchino, con un giornale, con carta riutilizzata decorata in modo personalizzato, ecc.), Consegnandoli così come sono, nella mano o in un palcoscenico e momento pensato o spontanea.

Piante resistenti questo Natale

L'abete o la stella di Natale sono piante che di solito non sopravvivono a lungo. In realtà, di solito non arrivano nemmeno a Natale il prossimo, e ciò significa che stiamo facendo qualcosa di sbagliato, soprattutto considerando che si tratta di un'usanza radicata nella società.

Fare la differenza a favore dell'ambiente e di quelle piante che nascono per morire in un modo davvero inutile e anche triste richiede un po 'di flessibilità e molta immaginazione. O non così tanto, come sembri e vuoi fare.

Impostato per decorare un albero, possiamo scegliere di farlo con uno artificiale che dà la pasta (ci sono anche fiori pasquali artificiali incredibilmente naturali) e usarlo anche anno dopo anno o, perché no, scommettere sul creativo.

Può sembrare sciocco, ma dipingerlo sul muro o approfittare di una scala e illuminarlo e decorarlo con altri elementi è un bel modo per perdonare la vita di un abete e salvare l'impronta di carbonio associata alla sua commercializzazione, mentre testiamo il nostro talento e ci siamo divertiti a crearlo da soli o in buona compagnia.

Se vogliamo una pianta naturale, approfittiamo di quel budget per acquisire una pianta che ci fa sembrare un bonsai e decorarla in modo originale. Infine, non dimentichiamo la possibilità di scegliere una pianta che può quindi andare avanti nel nostro ambiente, idealmente quelli nativi.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Idee e trucchi per un Natale più verde, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Altre ecologie.

Raccomandato

Tipi di cani boxer
2019
Diarrea nei gatti - Cause, trattamento e rimedi casalinghi
2019
Perché il mio gatto zoppica?
2019