Ibuprofene per cani - Dosaggio e usi

Vedi i file dei cani

In quasi tutte le famiglie è possibile trovare l'ibuprofene, un farmaco molto comune e senza prescrizione medica, spesso utilizzato nella medicina umana. Ciò può indurre i caregiver a pensare che sia un medicinale adatto per offrire un cane senza alcun controllo veterinario, ma la verità è che l' ibuprofene per cani è in grado di provocare avvelenamenti e persino la morte. Il motivo di questo pericolo è spiegato di seguito in questo articolo da milanospettacoli.com.

L'ibuprofene è tossico per i cani?

L'ibuprofene è un antinfiammatorio comunemente usato nell'uomo con proprietà analgesiche e antipiretiche . È dispensato senza prescrizione medica e questo trasmette l'idea che è innocuo e, poiché è efficace, non è raro che i caregiver lo diano ai loro cani assimilando che ha gli stessi effetti della medicina umana. Ma l'ibuprofene per i cani, purtroppo, può avere conseguenze disastrose, poiché questi tipi di farmaci, somministrati senza alcun controllo della dose, possono causare avvelenamento fatale .

Il problema specifico che rappresenta l'ibuprofene è che i cani non hanno gli enzimi necessari per metabolizzarlo ed eliminarlo, il che può causare l'accumulo nel corpo dei prodotti che risultano dalla sua degradazione. Inoltre, i cani sono molto sensibili all'effetto ulcerante di questi farmaci, che può anche causare danni ai reni.

Alla luce di questi effetti, se pensiamo che il nostro cane possa aver bisogno di un ibuprofene, ciò che dobbiamo fare è contattare il veterinario, in primo luogo per darci una diagnosi e, in secondo luogo, in modo che, se necessario, prescriveremo uno qualsiasi dei farmaci per i cani che esistono sul mercato.

Usi di ibuprofene per cani

L'ibuprofene è un farmaco che viene utilizzato per alleviare il disagio e il dolore che possono essere causati da molteplici cause, quindi sempre, prima di assumere qualsiasi farmaco, è essenziale avere una diagnosi e questo può raggiungere solo un veterinario.

Pertanto, questo farmaco agisce come analgesico e antinfiammatorio, ma la somministrazione di ibuprofene non è raccomandata per il dolore nei cani per periodi di tempo prolungati perché di solito ha effetti collaterali a livello digestivo. Questo fatto, insieme ai problemi presentati dal farmaco per il metabolismo da parte dell'organismo del cane, rende l' ibuprofene non raccomandato per questi animali.

Qual è la dose di ibuprofene per i cani?

Per tutto ciò che abbiamo spiegato, è raro che, attualmente, un veterinario prescriva un trattamento a base di ibuprofene per il nostro cane. In tal caso, la dose e il programma di somministrazione devono essere rigorosamente controllati da questo professionista per evitare rischi, poiché il margine di sicurezza nei cani è molto basso, il che significa che una singola dose leggermente superiore a quella contrassegnata potrebbe avere Di conseguenza avvelenamento.

Tieni presente che una dose tossica di ibuprofene per cani produrrà sintomi come dolore addominale, ipersalivazione, vomito e debolezza. Le ulcere possono manifestarsi con vomito di sangue e feci nere, corrispondenti al sangue digerito. Se la quantità di ibuprofene ingerita è molto elevata, potremmo affrontare una dose letale di ibuprofene per i cani. A causa di questo rischio, insistiamo, nessuno tranne un veterinario può decidere quale dosaggio può tollerare un cane, sebbene, ricordiamo, abbiamo a nostra disposizione più farmaci molto più sicuri, più efficaci e, alla fine, adatti ai cani.

Se sospettiamo che la sintomatologia del nostro cane sia dovuta a una dose eccessiva di ibuprofene, dovremmo andare dal veterinario . Per evitare le paure, la migliore raccomandazione è di non dare mai farmaci ai cani senza l'autorizzazione del veterinario e seguire sempre il dosaggio prescritto. Tutti i farmaci devono essere tenuti fuori dalla portata del cane. Non si deve mai supporre che un farmaco per il nostro consumo possa essere somministrato agli animali.

Per imparare a identificare i sintomi di un possibile avvelenamento, non perdere questo articolo: "Avvelenamento nei cani - Sintomi e pronto soccorso".

Farmaci per cani

È normale che a casa abbiamo un kit di pronto soccorso con prodotti farmaceutici dispensati con o senza prescrizione medica. Pertanto, antibiotici, analgesici o antinfiammatori sono generalmente presenti in qualsiasi casa e sono una forte tentazione per alcuni caregivers che, assimilando i sintomi del cane per conto proprio, possono offrire farmaci inappropriati senza attendere il consiglio del veterinario.

Abbiamo già visto che l'ibuprofene somministrato senza controllo può causare avvelenamento, ma corriamo lo stesso rischio se curiamo con qualsiasi altro farmaco da soli. Pertanto, è essenziale che tutti i trattamenti passino dal veterinario. Allo stesso modo in cui gli animali soffrono di malattie diverse dall'uomo, vengono prodotti antibiotici, analgesici o antinfiammatori per cani, per uso veterinario. Tutti sono studiati per essere efficaci e sicuri in questa specie ed è per questo che dobbiamo usarli, insistiamo, sempre con una prescrizione veterinaria.

Antinfiammatorio per cani

È necessario somministrare antinfiammatori per cani, progettati esclusivamente per essere assimilati dal sistema digestivo di questi animali. Tuttavia, se non possiamo andare da un veterinario, possiamo sempre consultare il seguente articolo con rimedi naturali, fino a quando potremo visitare lo specialista: "Antinfiammatori naturali per cani".

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Ibuprofene per cani - Dosaggio e usi, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Medicinali.

Raccomandato

Omeopatia per cani nervosi
2019
Cos'è l'ecologia urbana?
2019
Mandarin Diamond Feeding
2019