I pipistrelli sono ciechi?

È opinione diffusa che i pipistrelli siano ciechi, a causa della loro invidiabile capacità di muoversi, grazie all'ecolocalizzazione, che consente loro di orientarsi perfettamente anche di notte. Tuttavia, è vero che i pipistrelli sono ciechi? Il senso della visione di questi mammiferi alati è diverso da quello dell'essere umano, hanno anche altre abilità che consentono loro di sopravvivere in modo molto efficiente.

Vuoi sapere come vedono i pipistrelli? In questo articolo di milanospettacoli.com parleremo in profondità della tua visione e delle incredibili abilità di questi animali, continua a leggere!

Caratteristiche dei pipistrelli

Nel mondo ci sono più di 1000 specie di pipistrelli, tutte con caratteristiche uniche. Tuttavia, queste specie condividono alcuni attributi, come la loro dimensione, che può variare tra 30 e 35 centimetri di lunghezza e il loro peso, che non supera i 3 o 4 grammi. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni, come la volpe volante filippina ( Acerodon jubatus ) che può raggiungere 1, 5 metri di lunghezza.

Il corpo dei pipistrelli è coperto da una pelliccia corta che li aiuta a resistere alle basse temperature. Inoltre, le dita anteriori di questi animali sono attaccate a una membrana molto sottile che consente loro di volare facilmente.

L'alimentazione varia in base alla specie . Alcuni tipi di pipistrelli mangiano solo frutta, mentre altri preferiscono insetti, piccoli anfibi, mammiferi, uccelli e persino alcuni fanno parte degli animali che si nutrono di sangue.

Vivono praticamente ovunque, tranne nelle aree in cui le temperature sono molto basse. Il più comune è trovarli in ambienti tropicali e temperati, dove sono installati in alberi e grotte, anche se si rifugiano anche nelle fessure delle pareti e dei tronchi cavi.

Come vedono i pipistrelli?

I pipistrelli hanno uno dei sistemi di comunicazione più impressionanti della natura, hanno un'abilità chiamata ecolocalizzazione, che consente loro di visualizzare diversi oggetti grazie ai suoni a bassa frequenza. Il meccanismo di ecolocalizzazione è complesso. È stato osservato che i pipistrelli sono in grado di distinguere tra i segnali in entrata e in uscita. Grazie a ciò, inviano e ricevono informazioni contemporaneamente, in modo simile a ciò che accade quando una persona sente la propria voce attraverso l'eco.

Come vedono i pipistrelli? In gran parte, attraverso questo sistema di ecolocalizzazione, che è possibile grazie a vari adattamenti anatomici situati nelle orecchie e nella laringe, a cui si aggiunge lo straordinario orientamento spaziale che hanno. L'animale emette un'ecografia che ha origine nella laringe e viene espulsa attraverso il naso o il muso. Quindi, le orecchie catturano le onde sonore che rimbalzano contro gli oggetti circostanti e, in questo modo, il pipistrello è orientato.

Esistono diversi tipi di ecolocalizzazione, ma i pipistrelli usano l' ecolocalizzazione ad alto ciclo : consente informazioni sul movimento e sulla posizione di una diga. Emettono questo suono continuamente mentre ascoltano la frequenza dell'eco ricevuta.

Nonostante questa grande abilità, ci sono insetti che hanno sviluppato adattamenti che ostacolano il compito di essere localizzati dai loro predatori, poiché sono anche in grado di cancellare gli ultrasuoni e non produrre echi. Altri sono in grado di generare la propria ecografia per confondere questi mammiferi volanti.

I pipistrelli sono ciechi?

Nonostante le storie e i miti che circondano i pipistrelli sulla loro cecità, sarete sorpresi di sapere che questi mammiferi non sono ciechi, al contrario, possono vedere anche meglio degli altri mammiferi, anche se non superano la capacità degli esseri umani.

Tuttavia, sono gli unici mammiferi in grado di vedere la luce solare polarizzata e di usarla per orientarsi. Inoltre, la visione di questi animali consente loro di percorrere lunghe distanze e orientarsi, poiché per questo è impossibile usare l'ecolocalizzazione, quindi la usano solo per percorrere brevi distanze al buio.

In precedenza, si credeva che gli occhi dei pipistrelli avessero solo aste, cellule fotorecettrici che ci permettessero di vedere al buio. Oggi è stato dimostrato che, nonostante le dimensioni ridotte dei loro occhi, hanno anche coni, quindi hanno la capacità di vedere durante il giorno. Ciò non significa che il loro stile di vita sia notturno, quindi sono sensibili ai cambiamenti nei livelli di luce.

Hai mai sentito la frase "cieco come un pipistrello"? Allora sai che è sbagliato, perché i pipistrelli non sono ciechi e hanno anche i loro occhi e l'ecolocalizzazione per orientare e percepire ciò che sta accadendo intorno a loro.

Se vuoi leggere altri articoli simili a I pipistrelli ciechi?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

MasQueHocicos
2019
Come risparmiare sul riscaldamento elettrico
2019
I cani possono mangiare uva verde o uvetta?
2019