I paesi che inquinano di più

Gli ultimi dati raccolti quest'anno al vertice globale sui cambiamenti climatici non prevedono un futuro promettente per le prossime generazioni. Secondo gli esperti, si stima che entro il 2030 le emissioni di gas supereranno le 36.000 tonnellate che sono già emesse ogni anno nell'atmosfera. Con questi dati, le possibili soluzioni per alleviare le conseguenze sono sempre più ridotte e difficili da attuare.

Nel 2018, queste emissioni sono aumentate del 2, 8% in più, a causa della forte industrializzazione e della scarsa consapevolezza dei paesi. Ed è che gran parte di queste emissioni di gas inquinanti sono il prodotto di alcuni paesi come la Cina con quasi il 30% delle emissioni di CO2 e altri gas più pericolosi come il protossido di azoto o il metano.

Con questi dati in mano, vogliamo qui preparare l' elenco dei paesi più inquinanti del mondo.

I paesi più inquinanti del mondo

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha citato negli ultimi studi che il 92% della popolazione mondiale vive in aree in cui l'inquinamento atmosferico supera i limiti raccomandati. Senza andare oltre, parti dell'Africa, dell'Europa orientale, dell'Asia e del Medio Oriente concentrano le maggiori emissioni di anidride carbonica e il 94% dei decessi associati all'inquinamento atmosferico o all'inquinamento atmosferico si verificano nelle economie o nei paesi emergenti in cui percorsi di sviluppo

Secondo un rapporto pubblicato dall'Agenzia internazionale per l'energia, la Georgia guida la classifica dei paesi con la più alta mortalità associata all'inquinamento ambientale, con quasi 300 morti per 100.000 abitanti, seguita da Bulgaria e Cina.

L' elenco dei paesi più inquinanti al mondo è:

  1. porcellana
  2. Stati Uniti
  3. India
  4. Russia
  5. Giappone

1. Cina

La Cina è in cima alla lista dei paesi che inquinano di più, un paese che vive principalmente di esportazioni verso altri paesi e il cui volume di industrie ha finalmente reso il paese il pianeta più inquinante. Inoltre, questo si aggiunge al fatto che è uno dei paesi più popolosi, quindi il suo consumo di combustibili fossili aumenta ogni anno.

La maggior parte della popolazione è concentrata nell'area costiera, dove si trovano le capitali più ricche delle province della Cina . Un fatto rivelatore è che oltre il 70% delle spiagge è contaminato. Negli ultimi anni, la sua capitale, Pechino o Pechino, ha subito numerosi allarmi ambientali rossi. La città registra 993 microgrammi di concentrazione di inquinamento quando l'OMS considera accettabili solo 25 microgrammi.

La popolazione cinese registra anche il maggior numero di casi di problemi respiratori . Ed è che non solo le aziende non sembrano voler cercare l'ambiente, ma anche la popolazione non è consapevole degli effetti immediati e a lungo termine che possono causare tali livelli elevati di inquinamento.

In questo altro articolo vi mostriamo maggiori dettagli sulla situazione dell'inquinamento in Cina.

2. Stati Uniti

Al secondo posto dei paesi più inquinanti sono gli Stati Uniti che, nonostante conducano diverse iniziative contro i cambiamenti climatici, non forniscono ancora ciò che è necessario. Ciò è dovuto, come nel caso della Cina, per essere una delle maggiori potenze commerciali e industriali del pianeta. Gli Stati Uniti non sembrano disposti a rompere i rapporti con le grandi compagnie petrolifere, quindi a volte impediscono lo sviluppo di nuove fonti energetiche.

Oltre alle grandi emissioni di CO2 che sprigiona ogni anno, ogni anno aumentano l'abuso dell'uso di fertilizzanti, la contaminazione delle sue acque e il numero di specie in via di estinzione.

Città come Los Angeles e Bekersfield, in California, hanno i più alti tassi di inquinamento ambientale . Ed è che i livelli di inquinamento sono così alti che non si trovano solo nelle grandi città, ma hanno anche colpito alcune aree rurali.

3. India

L'India è al terzo posto tra i paesi più inquinati dell'intero pianeta. La sua capitale, Delhi, è alla testa delle città più inquinate del pianeta. E, sebbene il paese abbia una legge sulla protezione dell'aria dal 1981, l'abuso di combustione di biomassa e combustione di carburante ha continuato ad aumentare. A tutto ciò si aggiunge anche la contaminazione del suolo e l'uso di fertilizzanti. Tutto ciò è dovuto alla sua crescita delle esportazioni e della produzione negli ultimi anni.

Immagine: AsiaNews

4. Russia

Il quarto posto è occupato dalla Russia . Questo paese è tra i più inquinanti a causa della sua dipendenza da combustibili come carbone, petrolio, gas e altri combustibili fossili. Negli ultimi anni la situazione è peggiorata al punto da avere diverse crisi ambientali derivanti dall'abuso di queste risorse. Inoltre, è importante notare che è uno dei paesi meno consapevoli dei problemi derivanti dalla deforestazione e dalla caccia di specie animali. Ha anche un'alta percentuale di scorie nucleari .

5. Giappone

Abbiamo concluso la lista con un'altra grande potenza asiatica, in questo caso il Giappone, uno dei maggiori consumatori di combustibili fossili al mondo. Le cause di questo eccesso di emissioni di CO2 sono dovute all'eccessiva urbanizzazione e allo sviluppo di industrie non sostenibili. Inoltre, l' incidente di Fukushima, derivante dallo tsunami nel 2011, ha aumentato significativamente i livelli di radioattività del Paese. Per questo motivo, molte delle aree del Giappone che sono state colpite non saranno adatte all'uomo per decenni, quindi si prevede una maggiore concentrazione della popolazione nelle grandi città e un aumento graduale del consumo di carburante.

I colpevoli dell'inquinamento - conclusioni

Tuttavia, in tonnellate totali di inquinamento, le principali economie sono i principali colpevoli che ogni volta respiriamo meno aria pura e componenti chimici più dannosi. È evidente che la fornitura a tutto il mondo di enormi quantità di prodotti a basso costo ha finito per influire sulla salute ambientale dell'intero pianeta, con la Cina dove solo 5 province emettono più anidride carbonica rispetto a qualsiasi altro luogo al mondo.

I camini con fumo nero di Pechino, la fitta nebbia della periferia industriale e le migliaia di passanti che camminano con una maschera sono qualcosa che è contemplato con assoluta normalità, ma è ancora un problema serio.

Non molto più lontano, in India, la terza potenza economica asiatica, 13 delle 20 città più inquinanti del mondo sono concentrate, evidenziando tutta Nuova Delhi. Il primo ministro ha riconosciuto per la prima volta che il settore turistico inizia a cadere a causa della quantità di immondizia, inquinamento e sporcizia che si trovano in una delle sue città, causando malattie ed epidemie.

Se vuoi leggere altri articoli simili ai paesi che inquinano di più, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Inquinamento.

Raccomandato

Cistite nei gatti - Cause, sintomi e trattamento
2019
I cani si sentono gelosi?
2019
Rimedi domestici per mal di stomaco nei gatti
2019