I migliori alimenti per gatti bilanciati

Vedi file Cats

Il gatto è un animale selvatico perfettamente adattato alla vita in una casa umana, ma questo felino discende principalmente dal gatto selvatico africano (Felix libica), che caccia da solo piccole prede come topi e uccelli, il gatto mantiene il suo istinto di predatore e questo ci dà anche molte informazioni su come dovrebbe essere la tua dieta.

L'alimentazione del gatto è un fattore determinante per la salute dello stesso ed è nostra responsabilità come proprietari fornire al nostro animale domestico una dieta equilibrata che copra tutte le esigenze nutrizionali del suo organismo.

Per facilitare questo compito, in questo articolo di Animal Expert ti mostriamo come riconoscere i migliori alimenti per gatti bilanciati .

I nutrienti che un alimento per gatti equilibrato deve contenere

Sebbene ci siano molti alimenti umani che un gatto può mangiare, la verità è che è impossibile coprire tutti i suoi bisogni nutrizionali attraverso una dieta fatta in casa, poiché i suoi requisiti sono lontani dai nostri.

Qualsiasi alimento per gatti bilanciato deve contenere i seguenti nutrienti nella sua composizione:

  • Proteine: è il macronutriente più importante per il gatto, infatti, un gatto adulto ha bisogno di 2-3 volte più proteine ​​di un cane. Ovviamente queste proteine ​​devono essere di origine animale.
  • Taurina: la taurina è un amminoacido, quindi il suo contenuto dipenderà dal contenuto proteico, tuttavia il contributo della taurina deve essere rafforzato, poiché un gatto ha bisogno di 1.000 milligrammi di taurina al giorno per chilogrammo di peso corporeo. Il deficit di questo aminoacido causa problemi cardiaci e cecità.
  • Grassi: i grassi dovrebbero rappresentare il 40-50% dell'apporto energetico giornaliero e dovrebbero essere di origine animale, in particolare i gatti hanno bisogno di acidi grassi alfa-linolenico, linoleico e arachidonico.
  • Carboidrati: sono un nutriente importante ma non dovrebbero rappresentare oltre il 35-40% dell'apporto energetico giornaliero, infatti i migliori alimenti per gatti bilanciati sono quelli che contengono tra il 5 e il 12% di carboidrati. È importante utilizzare cereali integrali come avena, segale, orzo o riso integrale.
  • Vitamine: il cibo bilanciato deve contenere direttamente la vitamina A, poiché il gatto non può trasformare i carotenoidi di origine vegetale, anche alcune vitamine del gruppo B come la tiamina, la niacina e la piridossina saranno essenziali, poiché l'organismo del gatto Non puoi sintetizzarli.
  • Minerali: il gatto ha bisogno in particolare di fosforo, calcio, magnesio e potassio.

La qualità dei nutrienti nel cibo equilibrato del gatto

Se vogliamo scegliere il miglior mangime per il nostro gatto, non è sufficiente assicurarsi che contenga i nutrienti che abbiamo menzionato sopra, sarà anche necessario consultare la composizione nutrizionale per esaminare i seguenti aspetti:

  • Il contenuto proteico deve essere almeno del 35% e le fonti proteiche devono essere specificate, non acquisirai alcun alimento bilanciato che contenga "sottoprodotti di carne" perché non saprai davvero cosa sta mangiando il tuo gatto.
  • È necessario assicurarsi che contenga meno del 10% in ceneri, un termine che viene utilizzato per indicare ciò che rimarrebbe dopo aver bruciato il cibo equilibrato, cioè i minerali.
  • È anche importante che l'etichettatura nutrizionale specifichi che sono stati inclusi minerali chelati, poiché migliorano il processo di assorbimento e sono meno tossici.

Ricorda sempre che più specifichi il contenuto del feed, meglio è, perché ci consentirà di valutarne correttamente la qualità.

Sostanze che non dovrebbero contenere

Un cibo per gatti ben bilanciato non deve contenere le seguenti sostanze:

  • zucchero
  • Colori artificiali
  • Esci
  • DL-metionina
  • Glicerolo Monosterarate
  • Vitamina K

Queste sostanze non sono nutrienti o adatte al nostro gatto, pertanto il fatto che un alimento equilibrato le includa ne riduce automaticamente la qualità.

Qual è il miglior cibo per gatti equilibrato?

Possiamo concludere che il cibo per gatti più equilibrato è quello che soddisfa i seguenti requisiti:

  • Appartiene a una gamma premium, che sebbene sia la più costosa, è anche la più energetica (supera le 4.000 calorie per chilo di mangime), quindi si diffonde di più
  • È bagnato, poiché richiede una lavorazione inferiore e di conseguenza è di qualità superiore
  • È adeguatamente tollerato dal sistema digestivo del nostro gatto ed è gustoso
  • Si adatta alle esigenze specifiche (obesità, malattie renali, diabete, calcoli urinari ...)

È anche importante ricordare che il passaggio da un tipo di alimentazione a un altro dovrebbe durare circa 7-10 giorni, il nuovo cibo equilibrato sarà incluso progressivamente nella dieta del gatto fino a quando non rappresenterà tutto questo.

Se il cibo che diamo al nostro gatto ha una buona digeribilità ed è di qualità, possiamo vedere poco materiale fecale e praticamente nessun odore.

Se vuoi leggere altri articoli simili a I migliori alimenti per gatti bilanciati, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Diete bilanciate.

Raccomandato

15 cose che dovresti sapere sui gatti
2019
Nomi per cani da pastore tedesco
2019
Cani potenzialmente pericolosi in Spagna - Legislazione attuale 2019
2019