I cani possono mangiare uva verde o uvetta?

Vedi i file dei cani

Sia come extra nelle diete fatte in casa o come premio occasionale, molte persone scelgono di offrire frutta e verdura ai loro cani. Tuttavia, ci sono alcuni alimenti che non dovrebbero mai essere offerti in quanto possono causare avvelenamento o gravi problemi di salute.

Vuoi sapere se i cani possono mangiare uva verde o uvetta ? Sono tossici? Cosa può succedere se il nostro cane ne ha mangiato uno? In questo nuovo articolo di milanospettacoli.com risolveremo tutti i tuoi dubbi, tenendo conto di numerosi studi scientifici .

Perché i cani non dovrebbero mangiare l'uva?

Le uve comuni ( Vitis vinifera ) rientrano nell'elenco degli alimenti che non dovremmo mai offrire da soli. Sebbene molti studi garantiscano la tossicità dell'uva [1] [2] [3] [4] [5], la verità è che l'esatto meccanismo tossico è sconosciuto.

Non è possibile assicurare quale sia il componente dannoso (che potrebbe anche essere trovato in quantità variabili), la dose esatta che un cane dovrebbe consumare o se c'è qualche prodotto estrinseco che non è sempre presente. Per questo motivo, qualsiasi dose è considerata un problema per la salute del cane.

Oltre a causare intossicazione, il consumo di questo frutto provoca una maggiore concentrazione di azoto ureico nel sangue e / o creatininina sierica, che a sua volta può causare insufficienza renale acuta [1].

Il mio cane ha mangiato un'uva, è serio?

In assenza di risultati conclusivi sul meccanismo di tossicità dell'uva, non è possibile sapere esattamente se una singola uva è potenzialmente dannosa o meno. Ogni individuo può anche reagire più o meno esageratamente alla stessa quantità.

Ecco alcuni risultati dopo il consumo di uva nei cani: un cane ha sviluppato insufficienza renale con solo 2, 8 milligrammi per chilogrammo di peso [1], mentre un altro è stato eutanizzato dopo aver consumato 4, 7 grammi per chilogrammo di peso [ 5]. D'altra parte, tra 4 e 5 uve hanno causato insufficienza renale in un bassotto di 8, 2 chilogrammi [5].

Avvelenamento da uva nei cani

I sintomi di avvelenamento da uva nei cani iniziano a manifestarsi dopo 6 ore di consumo e mai dopo 24 ore di ingestione. I segni più comuni sono:

  • vomita
  • diarrea
  • Anoressia (il cane non mangia)
  • Tenerezza addominale
  • torpore
  • Resti di uva nelle feci
  • Resti di uva nel vomito
  • Polidipsia (sete eccessiva)

Se sospetti che il tuo cane soffra di avvelenamento da uva, ti consigliamo di andare urgentemente dal veterinario, che potrebbe iniziare a eseguire diversi test per garantire che il cane sia stato avvelenato.

Per iniziare, il veterinario valuterà se il cane soffre di insufficienza renale, il segno più evidente. Inoltre, le analisi eseguite dovrebbero mostrare la presenza di urea e creatinina elevate, oliguria o anuria, proteinuria, glicosuria, ematuria microscopica e, occasionalmente, persino cristalluria [5]. La prognosi per i cani con oliguria o anuria è sfavorevole [2].

Il trattamento da applicare all'avvelenamento dell'uva nei cani dipenderà dai sintomi che l'animale mostra. Gli emetici sono generalmente usati per causare vomito e / o assorbenti, come l'uso di carbone attivo.

Ci sono altri alimenti che i cani non possono mangiare?

Ci sono altri frutti vietati ai cani? Puoi mangiare ciliegie o mandarino? La verità è che è meglio evitarli. Esistono diversi alimenti proibiti per i cani che è consigliabile non offrire, come cipolle, cioccolato o noci di macadamia. Sebbene in alcuni casi non causino morte o gravi patologie, possono causare diarrea e disagio .

Frutta e verdura buone per i cani

Ora che conosci i cibi che non dovresti mai offrire al tuo cane, è tempo di scoprire nuovi ingredienti che puoi aggiungere alla tua dieta . Ci sono diverse verdure e frutta raccomandate per i cani, anche se per il consumo giornaliero dovresti sempre scommettere sulla verdura, poiché la frutta contiene molto zucchero.

Tra tutti i frutti e le verdure possiamo evidenziare la patata dolce, le patate cotte, la zucca o la carota, famose per i suoi numerosi benefici e usi. D'altra parte, la mela, il melone o l'anguria sono molto salutari e ti aiuteranno a idratarti nei momenti più caldi.

Se vuoi leggere altri articoli simili a I cani possono mangiare uva verde o uva passa? Ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sulle diete fatte in casa.

riferimenti
  1. Eubig P., Brady M., Gwaltney-Brant S., Khan S., Mazzaferro E., Morrow C. (2005) Insufficienza renale acuta nei cani dopo l'ingestione di uva o uva passa: una valutazione retrospettiva di 43 Dogs Journal of Veterinary Internal Medicine Volume 19, Issue 5 September 2005 Pagine 663–674
  2. Gwaltney-Brant S., Holding JK., Donaldson CW., Eubig PA., Khan SA. (2001) Insufficienza renale associata all'ingestione di uva o uva passa nei cani. Journal of Veterinary Internal Medicine 2001 15 maggio; 218 (10): 1555-6.
  3. Sutton NM, Bates N., Campbell A., (2009) Fattori che influenzano l'esito di intossicazione da Vitis vinifera (uva, uva passa, ribes e uva sultanina) nei cani. Veterinary Record 2009 Vol.164 No.14 pp.430-431 ref.6
  4. Campbell A., Uva, uva passa e uva sultanina e altri alimenti tossici per i cani VPIS (Londra), unità di tossicologia medica, avonley road, Londra, SE14 5ER
  5. Gwaltney - <

Raccomandato

Deliziosa pianta di costole di Adamo o Monstera: cura
2019
Cosa fare se il mio cane è stressato?
2019
Obesità nei gatti - Cause e trattamento
2019