I cani hanno un ombelico?

Vedi i file dei cani

Tutte le persone hanno un ombelico, anche se il più delle volte passa inosservato. Nonostante ciò, l'ombelico ricorda l'unione che esisteva tra il figlio e la madre prima della nascita, quindi non è strano chiederlo, i cani hanno un ombelico? Questo dubbio può generare una vera controversia, perché l'anatomia di questi compagni pelosi non sembra dare molte risposte per l'occhio inesperto.

Tutti gli animali hanno l'ombelico? Anche i cani? Se hai mai avuto questo dubbio, non preoccuparti. Nel seguente articolo scoprirai se i cani hanno l'ombelico. Non puoi perderlo!

Tutti gli animali hanno l'ombelico?

Il cordone ombelicale è un piccolo "tubo" organico che è responsabile per facilitare il trasporto di ossigeno e sostanze nutritive alla prole durante il periodo di gestazione. Dopo la nascita, il cavo viene rimosso, tagliato o cade nel corso dei giorni, poiché non è più necessario. Il luogo in cui il cordone è stato chiuso lasciando un segno, che noi conosciamo come " l'ombelico ". Ora, sicuramente lo riconosci come un marchio umano, ma ce l'hanno altri animali? La risposta è sì, ma non tutto .

Quali sono gli animali che hanno un ombelico?

  • Mammiferi : i mammiferi sono animali vertebrati che hanno sangue caldo e si nutrono di latte materno durante i primi giorni di vita. Sono mammiferi animali come giraffe, orsi, canguri, topi, cani e migliaia di altri.
  • Vivipari : gli animali vivipari sono quelli che nascono da un embrione che si sviluppa dopo la fecondazione nell'utero. Nella pancia si nutrono dei nutrienti e dell'ossigeno di cui hanno bisogno mentre si formano i loro organi. Sebbene molti animali vivaci siano vivipari, non tutti gli animali vivipari hanno un ombelico, per questo motivo devono essere soddisfatte le seguenti condizioni.
  • Viviparo della placenta : tutti i vivipari della placenta hanno un ombelico, cioè quegli animali il cui embrione si sviluppa nell'utero della madre, mentre sono alimentati dalla placenta attraverso il cordone ombelicale.

Nella maggior parte degli animali vivipari della placenta, la cicatrice che segue la caduta del cordone ombelicale è molto piccola, quasi impercettibile . Inoltre, alcuni hanno molti capelli, il che rende difficile trovare quel marchio.

I cani hanno un ombelico?

La risposta è sì, i cani hanno un ombelico . L'ombelico del cane è lì per lo stesso motivo già descritto, era l'area in cui i vasi sanguigni della placenta si collegavano con il cucciolo prima della nascita.

Dopo il parto, la madre dei cuccioli taglia gradualmente il cordone ombelicale e di solito lo mangia. Successivamente, il residuo si asciuga nel corpo dei neonati e poi cade, questo processo richiede alcuni giorni. Le settimane successive, la pelle inizia a guarire al punto che è difficile individuare il luogo in cui si trovava il cordone.

In alcuni casi, accade che la madre tagli il cordone molto vicino alla pelle e questo genera una ferita. In questo caso, ti consigliamo di andare immediatamente dal tuo veterinario, è necessario determinare se la lesione guarirà da sola o se sarà necessario un intervento chirurgico.

Malattie correlate all'ombelico

Che ci crediate o no, ci sono alcuni problemi di salute legati all'ombelico, il più comune è l'ernia ombelicale nei cani. Appare durante i primi giorni di vita e si manifesta come un nodulo duro nella zona del ventre. A volte si consiglia di attendere circa sei mesi affinché il corpo lo riduca, ma dopo tale periodo è possibile optare per un intervento chirurgico o il trattamento raccomandato dal veterinario.

La maggior parte delle ernie ombelicali non rappresenta un problema che dovrebbe essere affrontato con urgenza, ma non dovresti trascurarle. In alcune occasioni, è possibile eliminare la sterilizzazione femminile in quel momento.

Nonostante ciò, alcuni cani potrebbero richiedere un intervento per queste ernie. Ricorda di seguire tutte le raccomandazioni del veterinario e vai alla consultazione per eventuali comportamenti anomali del tuo amico a quattro zampe. Inoltre, offriamo alcuni consigli per quei cani che hanno subito un intervento chirurgico di questo tipo:

  • Fai passeggiate brevi e tranquille, evita attività che rappresentano un grande sforzo fisico.
  • Varia il cibo e offre cibo di qualità.
  • Impedisci al tuo cane di leccare la ferita, altrimenti può rimuovere le suture.
  • Controllare regolarmente che tutti i punti rimangano intatti durante il recupero.
  • Pulisci la ferita frequentemente secondo le istruzioni del veterinario. Ricorda di essere delicato per evitare disagi o fastidi al tuo cane.
  • Elimina le fonti di stress, offre un'atmosfera rilassata lontano dai rumori fastidiosi.

Se vuoi leggere altri articoli simili a I cani hanno l'ombelico?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Animali vertebrati senza arti: esempi
2019
Dacs Veterinary
2019
Come nutrire una tarantola
2019