I baffi di gatto ricrescono?

Vedi file Cats

Se hai un felino a casa, stai pensando di accoglierne uno o sei semplicemente affascinato da questi animali, sicuro che i tuoi baffi ti abbiano incuriosito più di una volta. Ad esempio, sai esattamente cosa sono e a cosa servono? Inoltre, qualcosa di frequente è preoccuparsi quando osserviamo che cadono e chiedono se usciranno di nuovo. Inoltre, qualcosa a cui di solito pensiamo è se il fatto di cadere o tagliare li fa male o no e se quest'ultimo dovrebbe essere fatto o no.

Se hai anche tutti questi dubbi su questi peli sul muso del tuo animale domestico, continua a leggere questo articolo di milanospettacoli.com in cui hai risposto a questa frequente domanda: i baffi di gatto ricrescono?, scopriremo le risposte a tutte queste incognite.

I baffi crescono di nuovo?

Una delle grandi domande quando vediamo che il nostro animale domestico ha lasciato cadere alcuni di questi peli molto importanti e sorprendenti è sapere se usciranno di nuovo o meno. Puoi stare tranquillo, la risposta a questa domanda è che SÌ i baffi dei gatti crescono di nuovo, sia perché sono stati tagliati o perché sono caduti naturalmente. Dobbiamo pensare che il funzionamento del ciclo di questi peli sia uguale a quello di qualsiasi altro pelo nel corpo dell'animale.

Quindi, come tutti i peli, sia dal muso che da altre parti del corpo, cadono naturalmente, nascono e ricrescono . Per questo motivo, se i capelli sono tagliati, continuerà il suo ciclo e crescerà fino a cadere, lasciando il posto a uno nuovo.

A cosa servono i baffi di gatto?

Questi peli tecnicamente sorprendenti sono chiamati vibrisas e non solo sono nel muso dell'animale, ma possiamo trovarli in più parti del corpo del felino. Questi peli sono più spessi degli altri e di solito misurano la stessa larghezza del gatto e, per questo motivo, servono tra l'altro a misurare gli spazi attraverso i quali possono adattarsi o passare.

Queste vibrazioni sono sensori per l'animale, perché intorno alla radice o alla base ognuna ha molte terminazioni nervose altamente sensibili che comunicano al cervello le distanze degli oggetti circostanti in ogni momento, gli spazi e la pressione dell'aria o qualsiasi cosa che Li ho toccati.

Ma quanti baffi ha un gatto? Questa è una delle domande più frequenti che circondano questi peli del muso e la risposta è semplice. Un felino di solito ha tra 16 e 24 baffi distribuiti equamente su entrambi i lati del muso e, inoltre, questi sono di solito in un minimo di due file uguali su ciascun lato.

Inoltre, è ai lati del naso nella parte del corpo che hanno più quantità perché li usano per "vedere" da vicino . La visione dei felini non è molto buona da vicino, quindi per orientare e rilevare le cose vicine usa questi peli folti. In realtà, quest'ultima è una delle 10 cose che non sapevi sui gatti o che probabilmente non sapevi come tutti questi dettagli su queste vibrazioni sul tuo viso.

Inoltre, con questi peli li usano anche per esprimere il loro umore e sentimenti. Quindi se hanno questi folti peli rilassati, è così anche loro, ma se vedi che il tuo animale domestico ha le vibrazioni in avanti è che è attento e se questi sono attaccati al viso è perché è arrabbiato o spaventato.

Cosa succede se tagli i baffi di un gatto?

È molto comune pensare che se le vibrazioni della faccia di un felino vengono tagliate, può subire danni, dolore e persino sanguinare. Questa convinzione si verifica perché si pensa che questi peli abbiano nervi al loro interno, proprio come accade con le unghie e quindi prima di un taglio mal fatto possono essere dolorosi e sanguinare. Bene, nulla è più lontano dalla realtà, poiché abbiamo visto che le vibrisas sono come gli altri peli della pelliccia dell'animale solo che sono più spesse e hanno alcune funzioni diverse. Ma non c'è nervo lungo i capelli, quindi non c'è rischio di sanguinamento o dolore.

Comunque, ciò che accade se riduciamo le dimensioni delle vibrazioni è che il gatto perde la capacità di orientarsi correttamente nello spazio. Cioè, ti costerà percepire le cose da vicino in quanto non sembrano belle a breve distanza. Non saranno in grado di differenziarsi bene se hanno un oggetto vicino o qualcosa di più e non sapranno con certezza se si adattano o meno in uno spazio, per questo motivo è facile per il nostro animale domestico diventare goffo, anche avere un incidente isolato e finire per soffrire di stress.

Pertanto, poiché il fatto di tagliare questi peli del viso ai felini lo facciamo per l'estetica o per la convinzione che sarà più comodo e questo non è vero, né offriamo loro alcun beneficio per la loro salute ma piuttosto il contrario, dobbiamo dire che non è consigliabile farlo in nessun caso.

False credenze sui baffi di gatto

Come abbiamo visto questi peli nel muso dei felini sono molto speciali, necessari e suscitano ancora vari dubbi in noi. Pertanto, ecco le principali false credenze sui baffi :

  • Non ricrescono dopo il taglio o la caduta.
  • Quando vengono tagliati, fanno male e sanguinano.
  • Se tagliano l'animale non succede nulla.
  • I felini con le vibrazioni della museruola rifilata non escono di casa.
  • Se questi peli del viso vengono tagliati, torneranno a casa sani e salvi quando se ne andranno.
  • Perdono la capacità di cadere in piedi quando cadono o saltano da una certa altezza.

Se vuoi leggere altri articoli simili a I baffi di gatto ricrescono?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Alimentazione del cane lupo cecoslovacco
2019
Vivaio fatto con bottiglie di bambù e plastica
2019
Ricard Jardins
2019