I 10 problemi comportamentali più comuni nei cani

Vedi i file dei cani

Ci sono molti problemi comportamentali che possono colpire i nostri cani, tuttavia, prima di iniziare ad applicare metodi indiscriminatamente è necessario riflettere: dobbiamo conoscere le cause, i tipi di problemi esistenti o le diverse soluzioni. È essenziale prendere la decisione giusta quando trattarli.

In questo articolo di milanospettacoli.com ti mostreremo i 10 problemi di comportamento più frequenti nei cani e ti daremo diversi consigli in modo da poter trovare una soluzione.

Perché i problemi comportamentali che i cani sviluppano?

La comparsa di problemi comportamentali negli animali è frequente e ci sono molte cause che possono causarli. Alcuni proprietari si considerano addirittura colpevoli, quando ci sono molti fattori che non conoscono e che sono stati in grado di influenzare.

La genetica gioca un ruolo molto importante nel comportamento di un cane. A volte, può essere imposto all'apprendimento . [1] Non è strano che un cane spaventoso abbia cuccioli con un comportamento simile o che le razze che hanno subito molte pene, come nel caso del pastore tedesco, abbiano una certa tendenza a temere. Lo stress durante la gravidanza del cane può anche influenzare i cuccioli.

Un altro fattore decisivo è la socializzazione del cucciolo . È un processo che inizia circa 3 settimane e termina quando il cane ha 3 mesi. Durante questo periodo, il bambino deve imparare tutto il necessario per la sua fase adulta: le abitudini del cane, il linguaggio canino, la tolleranza, il distacco ...

Per questo motivo, separare rapidamente un cucciolo dalla madre e dai fratelli può causare vari problemi comportamentali, poiché quando il periodo è chiuso iniziano a comparire le paure. Pertanto, su milanospettacoli.com sottolineiamo sempre l'importanza di socializzare un cucciolo.

Con la chiusura della socializzazione il cane è sensibile alle paure e persino alle fobie . Una brutta esperienza, forse per noi inosservata, può causare un vero trauma nell'animale, che in seguito spiega perché reagisce a uno stimolo o all'altro.

I 10 principali problemi comportamentali nei cani

Di seguito spiegheremo i problemi di comportamento più comuni nei cani. In questo modo, sarai in grado di identificare cosa succede al tuo migliore amico e iniziare a lavorare per rimediare:

  1. Paure di cani, persone, oggetti e ambienti : la paura non è esclusiva dei cani che hanno subito abusi. Come abbiamo spiegato sopra, ci sono molte cause che possono causare paure e fobie. La mancanza di assuefazione è generalmente la causa più comune. Esistono molti tipi diversi di paura, dalla paura delle persone alla paura dei fuochi d'artificio.
  2. Ansia da separazione : l'ansia da separazione appare quando il cane è solo a casa. Abbaiare prolungato, movimenti intestinali e minzione, distruttività, pianto e graffiare le porte sono comuni. È un problema di comportamento che appare quando il proprietario non è in casa.
  3. Eccitabilità : parliamo di comportamenti effusivi che non sono ben accolti da noi, per esempio, che il cane salta sulle persone, corre in giro lanciando tutto sul suo cammino o spingendo costantemente un bambino. Sono comportamenti troppo eccitanti e non soddisfano i proprietari.
  4. Destruttività e morso eccessivo nei cuccioli : molte persone affermano di avere un cucciolo con problemi comportamentali, tuttavia, la distruttività nei cuccioli o la sofferenza di un morso doloroso sono situazioni completamente normali e accettabili. Non dovresti mai rimproverare un cucciolo per questo. È di vitale importanza capire che si trovano in una fase molto importante, in cui la scoperta e le esperienze influenzeranno la fase adulta.
  5. Distruttività nei cani adulti : la distruttività nei cani adulti può tradire un problema legato allo stress o alle cinque libertà di benessere degli animali. Un cane che gode di uno stile di vita positivo e sano, di un buono stato di salute, dell'esercizio fisico e della stimolazione mentale e della mancanza di paura non dovrebbe svolgere comportamenti distruttivi.
  6. Aggressività verso altri cani, gatti o persone : esistono molti diversi tipi di aggressività: la protezione delle risorse (il cane "protegge" un oggetto, come un letto o una ciotola di cibo, può anche proteggere un essere vivente), l'aggressività dovuta alla paura (prima di qualcosa che provoca paura o se non sai cosa accadrà), aggressività territoriale (il cane agisce in modo reattivo per spaventare gli estranei dal suo territorio), aggressività predatoria (il cane insegue auto o bambini, per esempio), aggressività tra intrasessuali (tra membri dello stesso sesso) ...
  7. Coprofagia : la coprofagia nei cani è comune nei cuccioli. È un modo di sperimentare. Proprio come fanno i bambini umani, i più piccoli prendono tutto in bocca. Tuttavia, non è un comportamento normale nei cani adulti.
  8. Minzione e defecazione a casa : è probabilmente uno dei motivi principali per consultare educatori e formatori canini. In una genitorialità adeguata, sarebbe la madre a insegnare ai suoi cuccioli a urinare fuori dal "nido" o dalla casa. In sua assenza, sono i proprietari che devono insegnargli. Se fallisce, può accadere che anche in età adulta il cane continui a defecare e urinare a casa. Tuttavia, è possibile imparare come viene insegnato a un cane a fare i suoi bisogni per strada.
  9. Intolleranza alla manipolazione o all'uso di determinati oggetti : questo problema è comune nei cani che, improvvisamente, sono stati esposti a determinati elementi a cui non erano abituati. La mancanza di assuefazione fa sì che l'animale usi diverse forme di comunicazione per rimuovere lo spiacevole stimolo. Può verificarsi nei cani che non si lavano i denti, nei cani che non vengono toccati o in quelli che si rifiutano di salire su un veicolo. Ancora una volta, questo problema è direttamente correlato alla socializzazione e alla prima dimora.
  10. Comportamenti anormali : ci sono altri comportamenti che mettono i proprietari in allerta come stereotipi, movimenti ripetitivi e costanti senza uno scopo apparente, il "comportamento dei cani viziati" che respinge il cibo o i vari problemi che possono sorgere tra i cani.

Infine, e non ultimo, va notato che se hai problemi con i tuoi stessi cani c'è probabilmente un grave conflitto tra di voi. Un'interpretazione errata del linguaggio canino, l'uso di avversari (spray repellenti, ad esempio), la punizione e altri fattori possono causare questo divario tra i due.

Come correggere il comportamento dei cani?

A volte, l' accesso alle informazioni giuste consente a molti proprietari di correggere se stessi i problemi comportamentali di cui soffrono i loro cani. Di solito parliamo dei comportamenti dei cuccioli, dei problemi di minzione o delle paure più lievi.

Ecco perché molti decidono di saperne di più sulla lingua canina, l'etologia o consultare blog e riviste professionali. Conoscere la natura del cane, le sue elevate capacità sociali e cognitive può farci capire qual è l'errore che viene fatto in modo che vengano condotti comportamenti anomali.

È anche importante notare che alcune patologie, come l'ipotiroidismo, possono alterare il comportamento dei cani. Proprio per questo motivo, di fronte a un grave problema comportamentale è consigliabile visitare un veterinario o un etologo . Entrambi sono professionisti della salute in grado di diagnosticare una malattia, il che spiega un comportamento scorretto. Inoltre, l'etologo può guidarti nel comportamento.

Se hai escluso che il tuo cane soffra di dolore o di qualsiasi malattia che non potresti identificare ad occhio nudo, l'opzione successiva sarà quella di visitare un professionista per aiutarti a modificare il comportamento del cane . Educatori, formatori ed etologi canini possono aiutarti in questo senso. Ti consigliamo di cercare professionisti con buone referenze, aperti sul loro lavoro e non applicare metodi di punizione.

Problemi comportamentali nei cani

Volevi saperne di più sui problemi comportamentali nei cani? Quindi non puoi perdere il seguente video:

Se vuoi leggere altri articoli simili a I 10 problemi di comportamento più comuni nei cani, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Problemi comportamentali.

riferimenti
  1. Grandin Temple, Deesing Mark J. (2014) Genetica e comportamento degli animali domestici (seconda edizione) 2014, Pagine 1–40 Capitolo 1 - Genetica comportamentale e scienza degli animali Dipartimento di Scienze degli animali, Colorado State University, Fort Collins, Colorado, USA, Grandin Livestock Handling Systems, Inc., Fort Collins, Colorado, USA

Raccomandato

Etologia canina
2019
Come tagliare i peli di un cane a casa?
2019
Idee per riciclare mobili antichi
2019