Herpesvirus canino - Contagio, sintomi e prevenzione

Vedi i file dei cani

L'herpesvirus canino è una malattia virale che colpisce qualsiasi cane, ma è necessario prestare particolare attenzione ai cuccioli appena nati, poiché questi possono causare la morte se i sintomi non vengono rilevati in tempo e non vengono prese sufficienti misure di prevenzione . Questa patologia è presente principalmente negli incubatoi e può causare molteplici alterazioni nella fertilità delle femmine e nella vita dei neonati.

Se vuoi prevenire il tuo cane o pensi che possa essere interessato, leggi questo articolo di milanospettacoli.com in cui spieghiamo il contagio, i sintomi e la prevenzione dell'herpesvirus canino.

Cos'è l'herpesvirus canino?

L'herpesvirus canino ( CHV ) è un agente virale che colpisce i cani, in particolare i neonati, e può essere fatale. Questo virus è stato rilevato per la prima volta nel 1965 negli Stati Uniti e la sua caratteristica principale è che non supporta le alte temperature (+ 37 ° C), quindi di solito si sviluppa nei cuccioli, poiché di solito hanno una temperatura inferiore rispetto a cani adulti (tra 35 e 37 ° C).

Ma l'herpesvirosi canina non riguarda solo i cuccioli appena nati, ma può anche colpire cuccioli più grandi, cuccioli in gravidanza o cani adulti con sintomi diversi. La causa di questo virus è un alphaherpervirus che contiene un doppio filamento di DNA e può sopravvivere fino a 24 ore a seconda dell'umidità e della temperatura, anche se è molto sensibile all'ambiente esterno.

Questo agente infettivo è presente principalmente nelle aziende canine in cui il 90% dei cani è sieropositivo, cioè è affetto da herpesvirus ma non ha sviluppato i sintomi, il che significa che può diffonderlo equamente ad altri cani.

Forme di trasmissione dell'herpesvirus canino

Le vie di trasmissione attraverso le quali si diffonde l'herpesvirus canino sono:

  • Via oro-nasale
  • Modo transplacentare
  • Via venerea

L'herpesvirosi canina si diffonde per via oro-nasale quando i cuccioli sono all'interno dell'utero della madre o durante il viaggio attraverso il canale del parto a causa della mucosa vaginale del cane che può essere sieropositiva o essere stata infettata durante la gravidanza, dove la trasmissione sarà transplacentare poiché la placenta sarà interessata da questo virus. In questo caso, i cuccioli possono morire in qualsiasi momento durante la gravidanza causando aborti nella femmina. I cuccioli neonati possono anche essere diffusi fino a 10-15 giorni dopo il parto se qualsiasi altra mucosa del cane entra nell'organismo del cucciolo, ad esempio le mucose nasali respirando nelle vicinanze. L'herpesvirus canino può anche essere diffuso venerealmente se un cane infetto o sieropositivo fa sesso con una donna sana.

Sintomi dell'infezione da herpervirus canino

I cuccioli neonati gravemente infettati dall'herpesvirus canino presenteranno diversi sintomi di infezione critica:

  • Gemiti acuti prodotti da forti dolori addominali
  • Assottigliamento per fame di latte materno
  • Sgabelli più liquidi e giallo-grigi
  • Nell'ultimo stadio compaiono segni nervosi, edema sottocutaneo, papule nell'addome ed eritema.
  • Tra 24-48 ore la malattia sarà fatale.

Nelle cucciolate colpite, la mortalità sarà di circa l' 80% e se ci sono sopravvissuti, questi cuccioli saranno portatori latenti e possono presentare sequele nervose irreversibili come amaurosi, atassia e deficit cervelletto vestibolare.

Nei cuccioli più grandi i sintomi dell'infezione causeranno la secrezione del virus attraverso la saliva, le secrezioni oculari, le lacrime, l'espettorazione, l'urina e le feci. Questi possono anche presentare congiuntivite, rinofaringite e persino sindrome della tosse del canile.

I sintomi delle cagne incinte da herpesvirosi canina saranno l'infezione della placenta e la produzione di aborti, nascite premature o decessi fetali.

Nei cani adulti, i sintomi di questo agente virale sono simili a quelli dei cuccioli più anziani e possono presentare lieve congiuntivite e rinite. Ma è anche possibile che anche gli organi genitali dell'animale siano temporaneamente colpiti dalla comparsa di vescicole nella mucosa della vagina femminile e da lesioni sulla superficie del pene del maschio.

Prevenzione dell'herpesvirus canino

Poiché l'unico vaccino attualmente disponibile sul mercato contro l'herpesvirus canino può essere somministrato solo alle femmine in gravidanza interessate in modo che aumentino considerevolmente i loro anticorpi al momento del parto e nei giorni seguenti, e quindi trasferiscano ai cuccioli attraverso il colostro e sopravvivere, la prevenzione è l'unica soluzione contro questa malattia virale. Pertanto, si raccomanda di adottare le seguenti misure preventive :

  • Adottare misure precauzionali sufficienti durante la riproduzione.
  • Ricorrere all'inseminazione artificiale per evitare infezioni veneree.
  • Metti in quarantena le donne in gravidanza 4 settimane prima, durante il parto e 4 settimane dopo
  • Isolare le cucciolate di cuccioli appena nati per i primi 10-15 giorni
  • Controlla, ad esempio, la temperatura corporea dei neonati tra 38 e 39 ° C con l'aiuto di lampade di calore.
  • Prendi sufficienti misure igieniche dei luoghi in cui i cani saranno, perché l'herpesvirus canino è molto sensibile ai disinfettanti.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Herpesvirus canino: contagio, sintomi e prevenzione, ti consigliamo di accedere alla sezione Malattie virali.

Raccomandato

Nomi di gatti famosi
2019
I migliori addestratori di cani a casa a Barcellona
2019
Suggerimenti per l'adozione di un coniglio
2019