Guarisci le ustioni nei cani

Vedi i file dei cani

Se hai un cane, questo articolo di milanospettacoli.com ti interesserà sicuramente, dove affronteremo un problema di primo soccorso, la guarigione delle ustioni nei cani .

Sai che i cani possono bruciare e non solo con il fuoco? Sai che tipo di ustioni possono subire? O come curarli? E, soprattutto, come prevenirli?

Speriamo che tu non abbia mai bisogno di agire come spiegheremo di seguito a causa di un'ustione nel tuo animale domestico, ma in tal caso, vogliamo essere utili.

Che cos'è un'ustione?

Le ustioni sono lesioni causate alla pelle di un animale a causa dell'azione di un qualche tipo di agente che potrebbe averle prodotte come calore, radiazioni, sostanze chimiche, elettricità o persino freddo. Queste lesioni sono create dalla disidratazione totale degli strati cutanei che si staccano. È una lesione molto dolorosa e le conseguenze di un'ustione non trattata correttamente possono passare attraverso l'infezione fino alla morte dell'animale. Pertanto, se il nostro cane brucia in qualche modo, è molto importante mantenere la calma e agire in modo efficace, evitando che l'ustione si diffonda e aumentando la sua gravità.

Possiamo classificare le ustioni in diversi tipi in base alla loro causa:

  • Scottature: quando sono lesioni causate da liquidi caldi o bollenti.
  • Corrosioni: se prodotti da sostanze chimiche corrosive.
  • Ustioni elettriche: se sono prodotte dall'elettricità.
  • Radionecrosi o ustioni da radiazioni: se sono prodotte da radiazioni ionizzanti, come i raggi X o i raggi gamma del sole.
  • Congela: se sono prodotti dal freddo in eccesso.
  • Brucia per incendio o contatto con materiale caldo: in caso di contatto con superfici metalliche calde o direttamente con fiamme o fuoco.

Inoltre, le lesioni da ustioni differiscono e si laureano in base alla quantità di superficie corporea bruciata e alla loro profondità. I gradi di ustioni sono:

  1. Primo grado: le ustioni di primo grado sono le più lievi, più superficiali e di solito guariscono bene in circa una settimana. Sono facili da trattare e i loro sintomi sono arrossamento della pelle, sensazione di gonfiore e bruciore e mancanza di pelo nella zona interessata. Sono le uniche ustioni che possiamo davvero curare a casa senza grandi preoccupazioni, il resto dei gradi richiede cure veterinarie urgenti.
  2. Secondo grado: queste ustioni sono più profonde e più dolorose del primo grado. Oltre ai sintomi che si verificano nelle ustioni di primo grado, nel secondo grado troviamo vesciche con liquido. Di solito impiegano circa tre settimane per guarire e sono relativamente facili da curare.
  3. Terzo grado: le ustioni di terzo grado sono le più profonde, più dolorose, più difficili da curare e persino fatali a seconda della quantità di superficie interessata e dell'area. In questo caso la pelle brucia completamente e l'ustione raggiunge lo strato di grasso corporeo. La pelle appare secca, bruciata e indurita, poiché è completamente disidratata. Ci può essere una pelle arrossata intorno alla quale sarà molto doloroso poiché le terminazioni nervose sono ancora attive, ma il centro dell'ustione sarà annerito e in realtà non sarà doloroso poiché le terminazioni nervose sono state distrutte. Il trattamento e la guarigione sono lunghi e difficili.
  4. Quarto grado: questo grado è il più profondo, poiché l'ustione raggiunge il muscolo, incluso l'osso e gli organi interni. Si verificano carbonizzazione e necrosi della pelle, strato di grasso corporeo, muscoli e ossa. Ovviamente, poiché è peggio dell'ustione di terzo grado, è più complicato da trattare, essendo in grado di dare incoscienza a causa del dolore e persino della morte, a seconda della quantità di superficie e area interessata. Il trattamento e le cicatrici sono costosi e possono verificarsi deformazioni.

In caso di ustioni, ma soprattutto nel caso dei più gravi, esiste il rischio di shock e infezioni . Lo shock causato dalle ustioni si verifica perché una lesione di questo tipo provoca il deflusso della circolazione sanguigna, la perdita transcutanea di energia sotto forma di calore e una significativa perdita di acqua, oltre all'infezione e tutto ciò produce ciò che viene chiamato sindrome da ustione o shock che si verifica con gravi disturbi dell'equilibrio metabolico e delle funzioni cardiovascolari, polmonari, epatiche e renali. Quando un animale entra in questo stato le sue possibilità sono molto scarse.

Inoltre, i gradi più comuni di ustioni nei cani e nei gatti sono il primo e il secondo, ma nel caso dei cani, se il corpo incontra un'area del 30% con ustioni di secondo grado o del 50% con ustioni Terza o quarta elementare, c'è pochissima speranza che tu possa superare questa sfortunata esperienza attraversando molto dolore, quindi a questo punto viene spesso contemplata l'eutanasia dell'animale evitando così giorni di sofferenza che finiranno allo stesso modo.

I cuccioli sono tra i più soggetti a ustioni, poiché sono molto attivi e curiosi. Molte volte li troviamo intrappolati ovunque, rosicchiando fili elettrici e lattine di prodotti per la pulizia che possono contenere agenti corrosivi che causano ustioni.

Cause di ustioni nei cani

Come abbiamo visto prima, ci sono diversi modi per bruciare un cane. Successivamente discuteremo le cause principali, cosa succede e alcuni sintomi: · Liquidi bollenti: a volte mentre cuciniamo il nostro cane piace farci compagnia in attesa di qualcosa di delizioso che gli cade in bocca. Se mangi qualcosa che è uscito direttamente dalla padella, è molto probabile che la tua bocca sia ustionata, ma con molta acqua, è molto probabile che passi in breve tempo. Inoltre, possiamo inciampare su di lui o può entrare nell'area dei fuochi della cucina attratta dall'odore del cibo e quindi una fuoriuscita di acqua, olio, brodo, latte o altri liquidi bollenti sul nostro partner, essendo l'olio è il il caso più grave tra questi.

Esposizione solare prolungata

Produce scottature solari, dette anche scottature da radiazioni. Molti cani adorano il caldo e trascorrono ore al sole sdraiati, correndo, giocando, dormendo o facendo qualsiasi attività. Come nelle persone, l'eccessivo sole può causare ustioni, danni alla pelle a lungo termine e persino il cancro della pelle nei cani. Prestare particolare attenzione ai cani dalla pelle chiara come Bull Terrier, Dalmati e Samoiedo. Dobbiamo anche tenere presente che più densa è la pelliccia e più lunga è, più saranno protette dal sole. Quindi quelli con la pelle bianca o rosa e i capelli corti sono più inclini a scottature. Poiché sono aree con meno peli, le aree più colpite sono il muso, la punta delle orecchie e la pancia. I cani di razza sono anche più inclini a queste ustioni nel muso rispetto al muso e al naso leggermente pigmentati e rosa, come Border Collie. In effetti, quelli che sono forse più inclini a problemi di pelle e scottature solari sono cani che hanno un corpo nudo o mezzo nudo, cioè non hanno o hanno a malapena pelliccia, come il cane senza peli peruviano o il Crestato cinese Infine, i cani con cicatrici recenti e quindi senza peli in questa zona di pelle nuova e debole, hanno anche una grande facilità a bruciare con il sole.

Braci di falò

A volte andiamo in campeggio e quando il fuoco si spegne ci sono ancora carboni ardenti con i quali il nostro cane può accidentalmente bruciargli le gambe. Sicuramente si tratta di una leggera ustioni di primo grado poiché la reazione del cane sarà di allontanare rapidamente le gambe. Dobbiamo rimuovere l'animale dalla zona e raffreddare immediatamente le gambe con abbondante acqua fredda e attendere che si calmi. Sicuramente la tua pelle sarà diventata arrossata e lucente.

Camino o camino

Quando accendiamo il camino in inverno o accendiamo un fuoco all'esterno per riscaldarci, anche i nostri animali domestici amano avvicinarsi al colore accanto a noi. Al punto che a volte non si rendono conto se sono troppo vicini all'area in cui possono cadere le scintille. Inoltre, se è un cucciolo, potrebbe essere abbastanza curioso e inconsapevole del pericolo di avvicinarsi troppo direttamente al fuoco e finire per bruciare.

Roditura del cavo elettrico

In questo caso elettrocuzione e ustioni si verificano attraverso la bocca. A seconda della quantità di elettricità scaricata nell'animale, l'ustione sarà più o meno grave, la più preoccupante è la perdita di buona parte del muso da ustioni di terzo grado o ustioni interne difficili da rilevare. Inoltre ci saranno difficoltà respiratorie, vertigini e persino incoscienza.

Prodotti per la pulizia con sostanze corrosive e sostanze chimiche corrosive

A volte possiamo versare una sostanza chimica a casa che usiamo per la pulizia o altre faccende domestiche. Se il nostro animale domestico viene a contatto con questi liquidi o polveri e ustioni, la gravità dell'ustione dipenderà interamente dalla quantità di sostanza che cade nell'animale o da questa ingerita, dal tipo di sostanza e dal tempo con cui questa sostanza rimane in contatto il tuo organismo Dobbiamo pensare che i cuccioli siano molto curiosi e se si stanno mettendo i denti mordicchiano tutto, compresi i vasetti di prodotti per la pulizia.

Asfalto o terreno troppo caldo

A volte portiamo il nostro cane nelle ore più alte del sole senza pensare che il terreno bruci. Non ne siamo molto consapevoli perché indossiamo le scarpe, ma i nostri animali domestici vanno direttamente con i cuscinetti, che possono bruciare su asfalto, pietra o sporco troppo bruciante. Vedremo che il nostro cane cerca l'ombra, non vuole calpestare aree con il sole, non vuole spostarsi dall'ombra e si rifiuta di camminare, si lamenterà e camminerà molto rapidamente nel disperato tentativo di lasciare quella zona con troppo sole diretto dalla strada. I tuoi pad saranno diventati arrossati e luminosi, oltre che molto caldi.

congelamento

Quando abbiamo troppo tempo fuori quando è inverno o quando facciamo escursioni sulla neve, il nostro compagno peloso corre il rischio di congelare alcune delle sue parti. Queste parti più soggette al congelamento sono le parti più estreme del corpo come le orecchie, il naso, la coda, le gambe e, soprattutto, i cuscinetti poiché sono costantemente a contatto diretto con la neve. Vedremo che il cane si lamenta quando cammina, i suoi cuscinetti sono diventati molto rossi e la sua pelle è luminosa ed estremamente fredda.

Come agire su un'ustione nel nostro cane, curarlo e curarlo

Naturalmente la prevenzione è sempre più efficace e preferibile che rimpiangere e dover trattare. Ma sapere come agire su un'ustione nel nostro animale domestico è essenziale per fornire il primo soccorso di cui hai bisogno ed evitare possibili conseguenze indesiderabili come infezione, shock e persino la morte.

Ecco alcuni passaggi da seguire per trattare tutti i tipi di ustioni nei nostri cani :

  1. Abbassa la temperatura della pelle: bagneremo la zona interessata o l'intero cane con acqua fredda e abbondante. In caso di ustioni da congelamento, ad esempio su cuscinetti e gambe, dobbiamo fare il contrario e aumentare la temperatura. Per prima cosa rimuoveremo il cane dalla zona fredda e lo porteremo in una zona calda. Avvolgeremo le gambe con stracci imbevuti di acqua calda che rimuoveremo e bagneremo di nuovo ogni volta che si raffreddano o si asciugano. Dobbiamo modificare gradualmente la temperatura per evitare shock.
  2. Rimuovere i rifiuti: con lo stesso bagno di acqua fredda, se osserviamo che ci sono resti del prodotto che hanno causato l'ustione nel nostro cane, dobbiamo rimuoverli delicatamente. Lo faremo anche con tracce di pelle bruciata che non è attaccata. In linea di principio con l'abbondante acqua questi residui andranno via da soli ma se vediamo che persistono, molto delicatamente con le dita possiamo toccare la superficie per aiutarne l'eliminazione.
  3. Contatta il veterinario: se possiamo farlo meglio tra due persone poiché, mentre uno fa il bagno al cane, l'altro può chiamare il veterinario di emergenza. Ci aiuterà a calmarci e non ci organizzeremo a seconda dell'origine dell'ustione, dell'area e della gravità, cosa fare o meno prima di portarlo alla vostra consultazione veterinaria o prima che arrivi a casa nostra.
  4. Crema curativa , antibiotica o idratante: se il veterinario non indica diversamente, possiamo, dopo una buona pulizia della zona, somministrare un sottile strato di crema idratante, antibiotico o cicatrizzante in modo che inizi a calmare e curare l'ustione, oltre a essere protetto di aria e possibile contaminazione. È molto importante non applicare alcuna crema idratante commerciale con alcoli e aromi, poiché potrebbero peggiorare la bruciatura del nostro cane.
  5. Aloe Vera: se non abbiamo una crema curativa a portata di mano, potremmo avere l'aloe vera in una preparazione naturale o nel nostro giardino. Divideremo un ramo ed estrarremo il gel e con le dita lo applicheremo delicatamente sull'ustione del nostro fedele compagno.
  6. Coprire con una garza sterile: sempre se il veterinario non indica diversamente, è prudente coprire l'area bruciata con una garza sterile umida e senza premerla. In questo modo eviteremo la possibile contaminazione ambientale della ferita, come quelle causate da insetti a cui piace librarsi attorno alle ferite.
  7. Dal veterinario: una volta che il veterinario è arrivato o siamo stati in grado di andare alla tua consultazione, dovrebbe fare una revisione approfondita dell'animale in generale e del suo bruciore. Quindi puoi offrire il trattamento più appropriato in base al tipo di ustione che dobbiamo trattare. Sicuramente, parte del trattamento è la somministrazione di analgesici a causa del dolore causato dalle ustioni. A seconda della gravità dell'ustione, i liquidi verranno somministrati per via endovenosa per la reidratazione del cane. Dobbiamo mettere un collare elisabettiano sul cane per evitare di leccare o graffiare le ferite bruciate.
  8. Ustioni gravi: se a prima vista siamo già in grado di rilevare che l'ustione è grave, applicheremo solo il bagno di acqua fredda preferibilmente senza spostare l'animale dal luogo. Quindi chiameremo il veterinario, perché con creme e garze non otterremo nulla. In questo caso è molto importante essere veloci e lasciare che il veterinario faccia tutto il possibile e ci aiuti.

Importante da considerare quando si tratta un'ustione in un cane:

  • Elettrocuzioni: dobbiamo spegnere rapidamente la corrente elettrica e rimuovere l'animale dal cavo senza toccarlo, poiché l'elettricità può passarci. Useremo guanti isolanti in gomma, un bastone o una sedia di legno, ma mai niente di metallico.
  • Congelamento: dobbiamo spostarlo rapidamente in un luogo caldo e coprirlo con una coperta oltre a coprire le parti congelate con uno straccio bagnato con acqua calda (non bollente), per regolare la temperatura corporea. Quindi andremo dal veterinario per esaminarlo.
  • Prodotti per la pulizia corrosivi: in questo caso dobbiamo lavare immediatamente l'animale con abbondante acqua per rimuovere il prodotto da esso e in caso di ingestione, non causeremo mai il vomito perché essere agenti corrosivi danneggerà maggiormente il nostro cane. Ciò che dovremmo fare è dare il latte e se non viene assunto lo stesso somministrato con una siringa, contattando il nostro veterinario di fiducia.
  • Ghiaccio: è sconsigliato usare il ghiaccio per abbassare la temperatura dell'ustione. Ma se viene usato, non lo applicheremo mai direttamente sulla pelle per abbassare la temperatura poiché produrremo una seconda ustione dal freddo estremo invece di aiutare. Se usiamo il ghiaccio, dobbiamo coprirlo bene con un panno un po 'spesso che lasci gradualmente passare il freddo.

Suggerimenti su come prevenire le ustioni

Commenteremo cosa possiamo fare per prevenire una qualsiasi di queste ustioni che abbiamo descritto in precedenza. Tutte le indicazioni dovrebbero essere applicate a qualsiasi cane di qualsiasi razza ed età, ma dobbiamo essere più perseveranti nei cuccioli perché sono ancora inconsapevoli dei pericoli, sono molto curiosi e più deboli di un adulto.

  • Dobbiamo sempre rimuoverli dalla cucina quando accendiamo il fuoco e fanno bollire i liquidi.
  • Eviteremo di darceli o che prendano cibo direttamente dal fuoco, in modo che la bocca e la lingua non vengano scottate.
  • Cercheremo di avere i cavi raccolti dietro i mobili o nascosti in qualche altro modo in modo che siano difficili o impossibili per i nostri animali domestici.
  • I prodotti per la pulizia verranno conservati in armadi su scaffali più alti e non a livello del suolo.
  • Quando usciamo, camminiamo o camminiamo, dobbiamo fare soste e pause per fornire acqua fresca e ombre al nostro cane.
  • L'acqua e l'ombra sono garantite, dobbiamo anche averle nel nostro giardino o terra dove il cane può trascorrere del tempo. Non permetteremo mai al nostro animale domestico di passare ore in giardino o in terra senza esserci assicurati un possibile riparo e accesso all'acqua.
  • Dobbiamo anche cercare di non camminare molto al sole e di cercare strade ombreggiate.
  • Eviteremo asfalti o terre che sono eccessivamente calde e che possono bruciare i cuscinetti dei nostri cani. È assolutamente sconsigliabile fare lunghe passeggiate a mezzogiorno.
  • Non lasciare che si avvicinino troppo ai fuochi e ai loro resti nei campeggi o nel camino di casa.
  • Appliceremo una crema solare speciale per cani in vendita nei negozi di animali e nelle cliniche veterinarie, nel caso in cui le condizioni fisiche del nostro cane (muso rosa, pelle bianca o rosa, senza peli, ecc.) Richiedano questa misura e abbiamo commentato Con il veterinario.
  • Per le passeggiate possiamo provare a mettere al nostro fedele amico una maglietta e / o una visiera o un cappello. Ci sono alcuni che non tollerano di essere vestiti, ma altri non hanno problemi o si abituano rapidamente, quindi ci assicuriamo che il sole non si fermi direttamente in alcune delle sue aree più deboli.
  • Nella neve monitoreremo gli elettrodi o, se il nostro cane lo consente, utilizzeremo protezioni speciali per le gambe (stivali, bende, creme e vaselina).

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Ustioni nei cani, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Pronto Soccorso.

Raccomandato

Nomi per Labrador
2019
Elimina la cocciniglia cotonosa: trattamento e rimedi casalinghi
2019
Quantità di cibo per uno yorkshire
2019