Giornata mondiale degli oceani

Gli oceani coprono circa i due terzi della superficie del pianeta Terra, essendo un pilastro della massima importanza per l'esistenza della vita sul nostro pianeta. È praticamente impensabile che una risorsa di tale importanza e grandezza non abbia una giornata dedicata sul nostro calendario, non è vero? Per questo motivo, l' 8 giugno è considerata la Giornata mondiale degli oceani o la Giornata mondiale dell'oceano. Inoltre, non confonderlo con la Giornata del mare o la Giornata mondiale dei mari che è il 29 settembre.

Vuoi saperne di più? Vi raccontiamo tutto di questo giorno importante e speciale.

Giornata mondiale degli oceani: origine e quando viene celebrata

L'idea di prestare particolare attenzione alla cura e alla protezione dei mari e degli oceani è nata, per la prima volta nel 1992 al vertice della Terra, comprendendo che gli oceani costituiscono un ponte tra tutti i paesi del mondo e, pertanto, dovrebbero essere dati attenzione alle azioni umane che le influenzano e le incidono.

Tuttavia, la prima conferenza in cui è stato discusso questo argomento, ha avuto luogo anni dopo, durante i giorni tra il 5 e il 9 giugno a New York, nel 2008, che ha costituito un primo appello alla necessità di invertire la inquinamento e deterioramento degli oceani, in commemorazione di questo giorno, dall'8 giugno 2009.

Le questioni sollevate in questa conferenza, coincidono con uno degli obiettivi dell'Agenda 2030, accettati da 193 stati membri delle Nazioni Unite, che sono impegnati attraverso una serie di azioni per la conservazione, la cura e l'uso sostenibile di mari e oceani .

D'altra parte, anche le Nazioni Unite sono coinvolte nel problema, creando campagne, azioni e chiedendo ai governi di attuare politiche per ridurre la plastica. Oltre a offrire molte altre proposte e attività che sono disponibili a tutti.

Perché è stata creata la Giornata mondiale degli oceani - sintesi

La necessità di segnare questo giorno nel nostro calendario nasce dalla mancanza di attenzione e disattenzione che esiste da troppo tempo verso una delle nostre risorse più preziose, come gli oceani.

L'abbandono che esiste in molte delle pratiche che coinvolgono l'essere umano, come attività di pesca, pratiche di acquacoltura, attività turistiche e ricreative, costruzione sulle coste, ecc., Ha conseguenze molto dannose per questo ecosistema. Ecco alcuni fatti che sicuramente ti sorprenderanno e che sono alcuni dei motivi per cui la Giornata mondiale degli oceani ha iniziato a essere celebrata :

  • L'80% dell'inquinamento che esiste negli oceani è dovuto all'attività umana.
  • Circa 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono per galleggiare o immergersi nei nostri mari e oceani ogni anno, causando numerosi danni alla biodiversità. Scopri di più su questo problema in questo altro articolo su Cosa sono le isole di plastica e come si formano.
  • Un milione di uccelli marini e 100.000 mammiferi marini muoiono ogni anno a causa dell'inquinamento dei mari e degli oceani.
  • Anche noi stessi siamo esposti a questa contaminazione, poiché ci nutriamo di quei pesci che si nutrono della nostra spazzatura e finiscono per ingerire microplastiche.
  • Gli investimenti economici per la pulizia degli oceani comportano una spesa di 8.000 milioni di dollari all'anno e, nonostante ciò, sono insufficienti. Fortunatamente, iniziamo a vedere invenzioni che possono accelerare la soluzione di questo problema, come The Ocean Cleanup.

Inoltre, nonostante il fatto che gli oceani costituiscano l'80% della superficie del globo, dobbiamo tenere conto del fatto che solo l'1% è protetto.

Pertanto, con questo giorno, si intende informare ed educare la popolazione sulle conseguenze di un'eccessiva attività umana per gli oceani e attuare azioni che coinvolgono la loro cura e rispetto, promuovendo sempre una gestione sostenibile.

Perché gli oceani sono così importanti

Nonostante la poca attenzione che prestiamo ai nostri oceani, ci sono molti benefici che otteniamo da loro, essendo più che importanti per la vita sulla Terra e il mantenimento degli ecosistemi. Questi sono alcuni dati che dimostrano la grande importanza degli oceani :

  • Gli oceani coprono circa l'80% della superficie del pianeta, rappresentando tra il 50 e l'80% della vita sulla Terra negli oceani. Scopri di più sulla biodiversità degli oceani in questo altro post.
  • Costituiscono i polmoni del pianeta, poiché il fitoplancton è in grado di produrre metà dell'ossigeno che esiste nell'atmosfera attraverso la fotosintesi.
  • Assorbe annualmente il 25% della CO2 che emette nell'atmosfera a causa dell'attività umana, riducendo così il suo impatto sull'atmosfera e contribuendo a invertire l'effetto serra.
  • L'insieme di ecosistemi marini come mangrovie, paludi e letti di alghe sono pozzi di carbonio, in grado di contenere una quantità di carbonio cinque volte maggiore di quella delle foreste tropicali. Ulteriori informazioni su questo argomento in questo articolo su Blue carbon o blue carbon.
  • La pesca e il consumo di animali marini è una fonte di proteine ​​per una persona su quattro nel mondo. Ciò provoca un'attività economica molto importante nella nostra società.

Se desideri leggere altri articoli simili alla Giornata mondiale degli oceani, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Altro ambiente.

Raccomandato

La Svezia acquista spazzatura per generare energia
2019
Le migliori residenze per cani a Malaga
2019
Veterinari di emergenza a Manresa
2019