Giornata mondiale degli animali

Il 4 ottobre si celebra la Giornata mondiale degli animali. Ciò che è iniziato come una celebrazione religiosa, è speciale, una benedizione per gli animali da compagnia (è la festa di San Francesco d'Assisi, patrono degli animali e degli ambientalisti), è diventato un giorno per rivendicare un trattamento equo ed etico Agli animali . Mentre gli animali ricevono le loro benedizioni in chiese e sinagoghe, attivisti per i diritti organizzano eventi di protesta, eventi di promozione e raccolta fondi e tabelle informative.

In Venezuela, ad esempio, la Giornata mondiale degli animali verrà celebrata con una marcia per il rifiuto dell'avvelenamento dei cani randagi sull'isola Margarita. Inoltre, vogliamo approfittare della celebrazione per congratularmi con il ministro della Salute, Eugenia Sader, che ha annunciato sanzioni ai funzionari che ordinano tali morti.

Molti cani randagi morti apparvero sulle spiagge dell'isola Margarita che avevano mangiato cibi con stricnina, un potente veleno. Quella morte è molto crudele, perché bruciano dentro a causa del veleno, crogiolandosi nel dolore. La marcia prevista per la Giornata mondiale degli animali vuole rivendicare altri metodi per controllare la proliferazione dei cani randagi, come la realizzazione di campagne di sterilizzazione per animali abbandonati e l'educazione dei proprietari di animali domestici. È inoltre richiesta l'abolizione delle corride.

A Pamplona (Spagna), l'organizzazione internazionale per la difesa dei diritti degli animali, AnimaNaturalis, è andata avanti domenica 2 ottobre per censurare la sofferenza di miliardi di animali da allevamento che vengono uccisi ogni anno per consumo umano.

San Francisco de Asís è considerato uno dei primi ambientalisti della storia. Era un precursore dei movimenti di difensori di animali ed ecologia, che iniziò a essere creato nel 19 ° secolo.

La Dichiarazione universale dei diritti degli animali è stata proclamata il 15 ottobre 1978 e approvata dall'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e la cultura (Unesco) e, successivamente, dall'Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU ). Questa affermazione stabilisce che ogni animale ha diritti e indica che l'ignoranza e il disprezzo per quei diritti hanno portato e continuano a condurre l'uomo a commettere crimini contro la natura e contro gli animali.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla Giornata mondiale degli animali, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Curiosità degli animali.

Raccomandato

10 curiosità sui cani da non perdere
2019
Colori levriero afgano
2019
Biofilia, la connessione degli esseri umani con la natura
2019