Ghiandole anali di cani - Tutto ciò che devi sapere

Vedi i file dei cani

Le ghiandole anali dei cani hanno una funzione principale che consiste nel lubrificare il retto per una migliore deposizione. Se questo non è accurato con la giusta regolarità, e specialmente se si tratta di un cane più grande, possiamo subire conseguenze come un'infezione, un cattivo odore e persino un ascesso.

Ma come eseguire la pulizia e sapere con che frequenza? Continua a leggere questo articolo di milanospettacoli.com sulle ghiandole anali dei cani e tutto ciò che devi sapere .

Cosa sono esattamente le ghiandole anali?

Nell'anatomia di cani e gatti troviamo le ghiandole anali: si trovano su entrambi i lati dell'ano e hanno le dimensioni di un marmo. La funzione principale delle ghiandole anali è di immagazzinare una sostanza lubrificante che usano al momento dello svuotamento o della defecazione per una migliore deposizione.

L'aspetto del liquido è generalmente giallastro o addirittura marrone, se hai trovato tracce nel letto del tuo cane o sul pavimento, probabilmente il tuo cane soffre di un eccesso di liquido accumulato.

Oltre alla funzione sopra menzionata, le ghiandole anali forniscono a ciascun cane un'identità unica, motivo per cui i cani tendono ad annusare il culo: si identificano a vicenda con il proprio odore.

Quali conseguenze può avere non svuotare le ghiandole anali?

Sebbene i cani di solito svuotino le ghiandole anali da sole, può accadere che abbiano difficoltà per questo, come l'età, la gravidanza o altre circostanze. Se decidi di non fare nulla al riguardo e il tuo cane soffre di non essere in grado di svuotare le ghiandole, può portare a un problema di salute come:

  • infezione
  • infiammazione
  • disagio
  • Cattivo odore
  • ascesso
  • cisti
  • adenoma
  • adenocarcinoma

Cosa dovresti fare per svuotare le ghiandole anali del tuo cane?

Sebbene il tuo cane non secreti alcun tipo di liquido a casa, ciò non significa che non abbia un significativo accumulo di liquido. Per questo abbiamo due opzioni se non vogliamo farlo da soli: andare dal veterinario o dal battipista . Entrambi gli specialisti sono abituati a svolgere questo compito e sicuramente sapranno come dovrebbero agire.

Ma se preferisci svolgere questo compito da solo, ti consigliamo di posizionarti sulla terrazza e avvolgere le mani in un paio di guanti. Cominciamo identificandoli:

Come svuotare le ghiandole del cane?

Una volta che sappiamo dove sono le ghiandole, siamo pronti per iniziare. È necessario ottenere una garza che si posizionerà proprio nell'ano in modo che la secrezione (che a volte può fuoriuscire duramente) non influisca sul viso o sui vestiti.

Ti consigliamo di aiutare te stesso da un'altra persona a tenere il cane perché la tendenza naturale è quella di provare a sederti quando inizi il processo. Ricorda che può produrre un forte odore.

Massaggia il culo del tuo cane premendo delicatamente fino a trovare le ghiandole e una volta identificate, aumenta la pressione in modo che il liquido fuoriesca dall'ano. E questo è tutto!

Frequenza di svuotamento della ghiandola

Dobbiamo prestare attenzione a quei cani che hanno problemi di accumulo di liquidi nelle loro ghiandole anali, come i cani anziani, altrimenti possiamo causare seri problemi di cui sopra. La frequenza di svuotamento delle ghiandole anali dovrebbe essere eseguita una volta al mese circa, sempre in base all'accumulo di liquido sofferto dal cane.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alle ghiandole anali dei cani - Tutto ciò che devi sapere, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Prevenzione.

Raccomandato

Centro veterinario di Cartagena
2019
Differenze tra canguro e wallaby
2019
Ioni negativi
2019