Frutti esotici che adorerai incontrare

I frutti fanno parte dei grandi doni che Madre Natura ci offre quotidianamente. Sono deliziosi, sani e ci aiutano a mantenerci in forma, ma in più il Pianeta ci offre una grande varietà. Sebbene, per avere un comportamento ecologico, sia necessario consumare prodotti e frutta locali, poiché l'impronta di carbonio lasciata da quelli esportati è enorme, abbiamo la possibilità di cercare quelli che sono stati coltivati ​​in modo ecologico. In effetti, la coltivazione di frutti tropicali biologici è in forte espansione. Inoltre, se viaggiamo in alcuni dei paesi in cui sono cresciuti, avremo una grande opportunità di consumarli. In ti offriamo un elenco di frutti esotici che ti piacerà conoscere e provare.

rambutan

Questo frutto esotico dall'aspetto delizioso che ha il sapore di una miscela di cocco, ananas e litchi è originario dell'arcipelago malese . In effetti, in questa lingua madre il significato del suo nome è "peloso", la cui origine non è difficile da indovinare quando si vede l'aspetto del frutto. Forse a causa di quei "peli" disordinati il rambutan potrebbe sembrare spiacevole, ma una volta sbucciato, otteniamo un frutto fresco e tenero con consistenza e sapore simile a quello dell'uva, per quel composto di dolce e acido . Può essere consumato crudo, anche se in alcuni villaggi malesi lo cucinano con zucchero e chiodi di garofano aromatici e lo consumano come dessert. Anche se dall'Asia, il rambutan sta diventando così popolare che è attualmente coltivato in altri paesi, come il Messico o le Hawaii.

Physalis

Probabilmente il nome non ti dice nulla, ma è possibile che tu abbia già visto questo frutto in occasioni, in ristoranti di cucina internazionale o come decorazione da dessert, dal momento che visivamente è molto bello ed è perfetto per ornare i piatti. In realtà è una pianta tropicale, tipica delle regioni calde e temperate, famiglia delle Solanacee. Nonostante il suo aspetto sofisticato, non è un frutto in quanto tale, ma proviene dalla famiglia di pomodori e melanzane. Ha un sapore acido, senza diventare dolce, quindi alla fine, ci renderemo conto che non è così diverso da un pomodoro ciliegia .

Sono originari delle regioni del Sud America, anche se sono coltivati ​​in alcune aree dell'Asia, per questo motivo li abbiamo visti a volte nei ristoranti asiatici. La cosa migliore di questo frutto, oltre alla sua bellezza e al suo intenso colore arancione, è che possiamo mangiarlo entrambi accompagnando i dessert (con una torta al cioccolato e una crema sono molto buoni), come cibi salati (spesso li troviamo accompagnando i primi piatti).

Cucumis metuliferus

Il nome sembra poco attraente, anche se questo frutto è anche noto come cetriolo africano . È certamente un frutto che dovremmo provare qualche volta nella vita; infatti, proviene da una pianta in fiore che proviene dalla stessa famiglia di meloni e cetrioli. Ha una forma simile a quella di un melone, ma il suo guscio presenta dossi di diversi colori. Come il precedente, può essere consumato con lo zucchero (ha un gusto e una consistenza che potremmo definire come una miscela tra kiwi e banana ) o in insalata, con sale, che lo rende più simile al cetriolo.

È originario dell'Africa, ma, da un po 'di tempo, è cresciuto anche in altre aree, tra cui Almúñecar, in Spagna. Anche in Israele, Argentina, Stati Uniti e Australia.

Ti piacerà per il colore verde intenso della sua polpa, che è molto ricca e succosa; Inoltre, questi frutti sono un'enorme fonte di vitamina C e fibre. Per curiosità, questo esotico "cetriolo" è diventato popolare quando appare in una scena di "Star Trek".

Mangostano viola

Questo frutto, che proviene da un albero tropicale in Indonesia, può essere definito come aromatico, fresco e dolce . Ricorda il limone e la pesca quando lo proviamo ed è certamente molto attraente per gli occhi. La sua consistenza, inoltre, è un piacere per le papille gustative. Viene dall'Asia meridionale e dice al popolare detto che la regina Vittoria disse che avrebbe dato alla persona che poteva portarle un nuovo mangostano con 100 sterline. Forse, la sua polpa è così morbida e dolce grazie alla crosta che la protegge, quindi non è facile da sbucciare.

Il mangostano ha guadagnato molta fama e potremmo dire che oggi è qualcosa di simile alla regina dei frutti esotici. Gli amanti di questo frutto dicono che puoi sentirne il lusso quando lo mangi e che non lo cambieranno per il meglio dei dessert. Oggi è cresciuto nello stato di New York, dove può essere acquistato per $ 45 al chilo.

Frutto Padano

Il Padano - noto anche come albero di hala - proviene dall'Australia, dall'Indonesia e da alcune isole tropicali dell'Oceano Pacifico e il suo frutto ci fa pensare a un ananas dall'aspetto esotico. Naturalmente, indipendentemente dal suo gusto, il suo aspetto esterno non lascia indifferente nessuno, quindi a volte viene utilizzato per decorare case e tavoli. La buccia è fibrosa e dura, quindi ci ricorda un ananas che dà pinoli. Il frutto può essere mangiato o crudo o cotto e si dice che sia molto benefico per i denti, quindi alcune delle sue parti sono usate come filo interdentale. Inoltre, le foglie di questo albero vengono utilizzate per realizzare cestini e borse e si ritiene che abbiano importanti proprietà medicinali.

Il frutto della deliziosa Monstera

Solo il suo nome ci dà un'idea del suo sapore eccezionale. La pianta che dà questo frutto, chiamata Cerimán o Costola di Adamo per la curiosa forma delle sue foglie, appartiene alla famiglia degli scalatori e proviene dalle foreste pluviali del Messico. Sembra più una spiga di grano che un frutto, ma abbiamo anche trovato una certa somiglianza con un ananas. Coloro che l'hanno provato assicurano che abbia il sapore di una combinazione di banana matura, ananas e mango .

Tuttavia, nonostante il suo nome gentile, deliziose pentole possono essere tossiche. Di tutta la pianta, puoi mangiare i frutti solo quando sono maturi, mai prima d'ora. Devi aspettare un anno per maturare; consumarlo prima può essere molto pericoloso.

Durio

Nel sud-est asiatico sono chiari. Il durio è il " re dei frutti ", anche se è sconosciuto in gran parte del mondo. Non molti occidentali l'hanno provato, anche se quelli che lo hanno descritto hanno il sapore di "una crema pasticcera con mandorle". Ha un aroma molto spiacevole, spesso paragonato a quello dei calzini sudati o di una cipolla, anche se, per molte persone, l'odore terribile ne vale la pena per il suo incredibile sapore.

Crema Di Mele

Uno dei più noti di questo elenco, probabilmente, perché è venduto in molti negozi di frutta spagnoli. È caratterizzato da una consistenza morbida e una polpa molto dolce con grandi pepite nere, che possiamo succhiare in seguito per liberare i resti della crema pasticcera . Lo definiremmo come un incrocio tra la banana (per la sua consistenza morbida) e l'ananas (per la sua dolcezza), anche se pochi sostengono che abbia un sapore caramellato. All'esterno, sembrano un carciofo.

Sebbene siano originari delle Ande, sono stati a lungo coltivati ​​nei climi mediterranei . Alcuni decenni fa, hanno iniziato a essere piantati in Italia e Spagna, quindi possiamo vederli nei nostri fruttivendoli, anche se non è comune trovarli nei negozi di altri paesi europei.

Per curiosità, il grande scrittore Mark Twain ha scritto delle mele alla crema che erano "il frutto più delizioso che un uomo possa assaggiare", sei d'accordo?

Feijoa o Guava

Questo frutto è originario del Brasile, sebbene sia coltivato anche in Nuova Zelanda, Colombia e persino in Galizia. È molto resistente al freddo e può resistere a temperature di -12 gradi Celsius. L'esterno è verde (l'interno può essere di diversi colori), ovale e ha un sapore aromatico e dolce. Le sue proprietà medicinali sono ben note, in particolare, i suoi frutti prima della maturazione sono considerati molto utili per curare le ustioni. Negli ultimi anni, la guava è diventata estremamente popolare in tutto il mondo perché le sue qualità salutistiche sono state dimostrate e quasi a tutti piace il suo sapore. Toccarlo ci ricorda una pera.

Albero di arancio cinese

Ci ricorda un'arancia a causa della sua forma e colore, sebbene sia un frutto molto diverso, originario della Cina . Il suo nome significa letteralmente " arancio dorato ". Nel 19 ° secolo, hanno anche iniziato a essere coltivati ​​in Europa. Anche se può sembrare, non è lo stesso di un loquat. È un agrume che, quindi, ha un alto contenuto di vitamina C e fibra. Possono essere consumati crudi, ma è molto comune fare marmellate con loro o usarli nelle insalate. Se hai voglia di coltivarli a casa, salva i semi e inizia a coltivare i tuoi aranci cinesi.

lychee

Grazie ai ristoranti asiatici, questa deliziosa pianta non è più così sconosciuta per noi. È dolce, piccolo, traslucido e con un interno bianco molto diverso dal suo bellissimo esterno. Sono coltivati ​​in Asia meridionale, in particolare in India e Batan. Quando non sono maturi, sono molto amari, ma poi diventano il dolce frutto che molti di noi conoscono. Sapevi che in Asia è molto popolare mangiare la zuppa di litchi?

Uva dell'Oregon

Questo frutto, nome scientifico Mahonia Aquifolium, proviene dal Nord America, da cui il suo nome. Ha un colore viola molto scuro, ha un grande seme all'interno ed è caratteristico per avere un sapore molto amaro.

Tuttavia, le sue proprietà medicinali sono ampie. Ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie . È stato dimostrato che l'estratto di questa pianta si adatta molto bene a problemi della pelle, come psoriasi, infiammazione, prurito e irritazione. Viene anche usato per il trattamento di emorroidi, artrite o lombalgia.

Mela Di Legno

In spagnolo, il suo vero nome è Limonia Acidissima e appartiene alla famiglia degli agrumi . Probabilmente, vedere l'immagine non sembra molto allettante, perché sembra che stiamo per mangiare un pezzo di legno. In effetti, ci sono poche persone che lo mangiano e il suo sapore non è molto buono, è piuttosto un frutto medicinale, il cui albero è un simbolo sacro per gli indù.

Frutto di serpente

Si chiama così perché il suo guscio ha un aspetto che potrebbe ricordare la pelle di un serpente . Proviene da una specie di palma nelle aree tropicali. Il suo sapore è simile a quello di un ananas e il suo frutto è morbido e bianco.

cannone

In inglese è chiamato " frutto della stella " per la sua forma particolare. Viene dall'Asia, in particolare da paesi come il Bangladesh, lo Sri Lanka, la Malesia, il Vietnam o l'India. Sebbene sia usato per preparare succhi e marmellate, di solito viene consumato crudo, fresco dall'albero. È croccante, ma molto succoso e, se lo mangi, ti garantisce una fonte di potassio, antiossidanti e vitamina C.

Frutto del drago

È noto come frutto del drago perché l'esterno attira l'attenzione, perché ci fa pensare alle squame dei rettili ed è generalmente rosa o giallo. Questo frutto all'interno è bianco con piccoli semi neri, ha un sapore dolce e la sua polpa è morbida e morbida. È stato dimostrato che bere questo frutto aiuta notevolmente i processi digestivi. È anche noto come pitaya e pitahaya .

Se vuoi leggere altri articoli simili a Frutta esotica che ti piacerà conoscere, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Alimentazione sana.

Raccomandato

Alaguau Pet Residence
2019
Perché il carattere del mio cane è cambiato?
2019
Vantaggi e svantaggi degli alimenti transgenici
2019