Frutta e verdura per criceti

Vedi token di criceto

L'alimentazione del criceto è un aspetto che non dovremmo trascurare se intendiamo offrirti la migliore qualità di vita possibile e mantenere la tua salute in perfette condizioni. In questo senso, è meglio basarlo su una preparazione di mangime secco a base di cereali, noci e semi, principalmente. Tuttavia, questo tipo di cibo può presentare alcune carenze che dobbiamo affrontare attraverso frutta e verdura.

Ma cosa possono mangiare i criceti? Sappiamo che esiste un elenco di alimenti altamente tossici per loro e per altri animali, motivo per cui dovremmo informare e consultare il veterinario prima di procedere all'introduzione di qualsiasi prodotto nella loro dieta. Continua a leggere questo articolo da milanospettacoli.com e scopri frutta e verdura adatte ai criceti .

Benefici di frutta e verdura per il mio criceto

Per mantenere il nostro criceto in perfette condizioni, è essenziale fornire una dieta variata, ricca di fibre e con un basso indice di grassi. Tieni presente che questi piccoli roditori hanno la tendenza all'obesità se non misuriamo né la quantità di cibo né i prodotti che offriamo, ecco perché dobbiamo prestare molta attenzione alla loro dieta e seguire la dieta migliore per loro.

I preparati di criceto venduti in negozi specializzati di animali domestici, a base di semi, cereali, frutta a guscio e cibi verdi, sono ricchi di fibre, antiossidanti e carboidrati, quindi la tua dieta dovrebbe consistere principalmente di questo tipo di mangime D'altra parte, frutta e verdura sono un'ottima fonte di vitamine, fibre e minerali essenziali per il tuo corpo, tra gli altri benefici.

Come puoi vedere, basare la dieta del criceto esclusivamente su frutta e verdura è un grosso errore, poiché mancano di molte proprietà che possiamo offrire solo attraverso la preparazione di cui sopra. Tuttavia, non introdurli nella loro dieta è anche, dal momento che priveremmo l'animale di più nutrienti essenziali per la sua corretta evoluzione, risultando in una flora intestinale poco sviluppata. Inoltre, molti dei frutti contengono un'alta percentuale di zuccheri, utile in piccole quantità ma molto dannoso in grandi misure. Pertanto, è essenziale essere ben informati su frutta e verdura che fanno bene a loro, nonché sul modo corretto di fornirli.

Frutti buoni per il mio criceto

Oltre a coprire alcune delle carenze nutrizionali dei mangimi secchi, i frutti aiutano a fornire al nostro criceto la quantità di liquido di cui il tuo corpo ha bisogno . In questo senso, è di vitale importanza che la tua fontanella sia sempre piena di acqua fresca. Ecco i migliori frutti per i criceti:

  • Pera. Con un apporto calorico molto basso, ricco di fibre, vitamina A, B, C ed E, la pera è uno dei frutti migliori per questi piccoli roditori perché li aiuta a regolare il loro transito intestinale e purificare il corpo. Per darlo, devi pulirlo bene, lasciare la pelle, rimuovere i semi, lo stelo e il cuore, tagliarlo a cubetti e fornirlo in piccole quantità ogni due settimane.
  • Apple. Questo frutto è molto utile per il nostro criceto non solo per il suo contenuto di fibre e importanti proprietà digestive, ma anche perché aiuta a rinforzare i denti rosicchiando. Per fare questo, è meglio pulire bene la mela, rimuovere i semi, tagliarla con la pelle a fette non molto spesse e fornire alcune di queste fette in modo che roala e possa esercitare la mascella. Essendo un frutto con un contenuto calorico più elevato, dovresti darlo in modo moderato, ricorda che i criceti sono inclini all'obesità.
  • Peach. Essendo composti da un elevato contenuto di acqua, sono perfetti per garantire che il nostro piccolo partner sia sempre tenuto idratato, specialmente durante i mesi caldi. Inoltre, la pesca è ricca di carboidrati, essenziale anche per il corretto funzionamento del tuo corpo. In questo caso, dovresti rimuovere la pelle, l'osso e tagliarlo bene prima di darglielo.
  • Prugne. Come le pere, le prugne sono estremamente utili per regolare e migliorare il transito intestinale del nostro criceto grazie al suo alto contenuto di fibre. Al momento di dare loro, dobbiamo lavarli bene, rimuovere la pelle, l'osso e tritarli.
  • Albicocche. Sono ricchi di vitamine A e C e minerali essenziali per l'organismo del criceto. Favorisce anche il transito intestinale, quindi sono ideali per l'inclusione nella dieta. Come per le pesche, dobbiamo rimuovere la pelle, l'osso e tagliarli per darli.
  • Anguria e melone . Entrambi sono composti principalmente da acqua, quindi sono perfetti per i roditori che vivono in climi caldi, sono piccoli bevitori o hanno bisogno di una scorta extra di liquido. Naturalmente, soprattutto l'anguria, anche con un alto contenuto di zucchero, dobbiamo essere cauti e fornire questi frutti con moderazione, senza semi e ben tritati.
  • Fragole. Ricco di fibre, vitamina C e minerali essenziali, le fragole aiutano a purificare il corpo del nostro criceto e a regolare il transito intestinale. Tuttavia, dobbiamo anche essere attenti e fornire di volta in volta questo frutto, lavato, tritato e senza foglie.
  • Kiwi. Questo frutto ha un basso apporto calorico, molte vitamine C ed E e fibre, quindi possiamo dare piccole porzioni ogni due settimane per promuovere il tuo sistema digestivo, mantenerlo sano e forte. Dobbiamo sempre darlo pelato e tritato.

Verdure buone per il mio criceto

Come abbiamo detto, le verdure forniscono vitamine, minerali, antiossidanti, fibre al nostro criceto e, soprattutto, sono a basso contenuto di grassi. Le migliori verdure per criceti sono le seguenti:

  • Piselli. Favoriscono la salute cardiovascolare del nostro criceto, hanno un basso apporto calorico e regolano i livelli di zucchero nel sangue. In questo modo, vediamo come i piselli sono molto utili per loro, soprattutto per coloro che hanno bisogno di ridurre il loro peso corporeo.
  • Spinaci. Essendo un'ottima fonte naturale di fibre e antiossidanti, gli spinaci favoriscono il transito intestinale e riducono l'ossidazione cellulare, un fatto molto importante per estendere la massima qualità di vita del nostro roditore.
  • Lattuga. Indubbiamente, questo ortaggio è uno dei più popolari nelle diete fatte in casa per criceti e altri roditori e il suo contenuto di fibre, ferro e antiossidanti porta loro grandi benefici. Certo, sempre in piccole quantità, poiché un eccesso può causare effetti negativi e danneggiare gravemente il fegato.
  • Carota. La parte più benefica di questo alimento è la foglia, quindi è ideale per fornire al nostro criceto le foglie delle carote lavate e tagliate di tanto in tanto. Il frutto stesso, possiamo solo darlo senza pelle e tagliato in piccole quantità per rafforzare i denti e la mascella.
  • Hinojo. Questo ortaggio è estremamente utile per combattere i problemi gastrointestinali e regolare il metabolismo e il sistema digestivo. Il suo alto contenuto di fibre, il basso apporto calorico e le proprietà antiossidanti ci consentono di dartelo senza problemi in quantità moderate e di volta in volta.
  • Zucchine. Lo stesso succede con questo cibo come con il precedente, è ricco di fibre e minerali essenziali molto importanti per il corretto sviluppo dell'organismo del nostro criceto. Dobbiamo darlo senza guscio e ben tritato.
  • Patate. Questo prodotto è molto vantaggioso per il nostro criceto, purché rimuoviamo i germogli velenosi, se li hai. Puoi dargli una patata ben tritata ogni due settimane.

Come dare frutta e verdura al mio criceto

Come accennato all'inizio, frutta e verdura aiutano a sviluppare correttamente la flora intestinale del nostro criceto. Un'alimentazione scorretta può causare la comparsa di problemi digestivi, come la diarrea, prodotto dalla mancanza di nutrienti essenziali.

Idealmente, inizia a introdurre questi alimenti nella dieta del nostro roditore fin dall'infanzia, appena svezzali. Per questo, è meglio seguire un processo graduale, cioè introdurre gradualmente la frutta e la verdura in modo che il corpo si adatti e li assimili correttamente. Naturalmente, prima di mettersi al lavoro, ricordati di assicurarti che il tuo animale domestico sia completamente privo di parassiti, quindi non esitare a portarlo dal veterinario per esaminarlo e consigliarti il ​​cibo migliore per lui.

Quando iniziamo a dare per la prima volta al nostro criceto frutta e verdura, lo faremo uno per uno per verificare se c'è intolleranza o allergia. Cioè, non prepareremo una ciotola di cibo con frutta mista o verdure assortite fino a quando non saremo completamente sicuri che questi alimenti gli facciano bene. Per verificare che tutto sia corretto, proveremo a dargli un frutto o una verdura specifici per due o tre giorni consecutivi, sempre come complemento dell'alimentazione e in piccole quantità. Se osserviamo un comportamento o un sintomo negativo del disturbo digestivo, rimuoveremo immediatamente quel cibo.

È essenziale dare sempre la giusta quantità che il criceto mangerà durante il giorno, né più né meno. In caso di frutta o verdura rimanente, la rimuoveremo in modo che non si trovi in ​​cattive condizioni e generi un'intossicazione per l'animale. Ricorda che non dovremmo dare questo tipo di cibo al nostro piccolo roditore ogni giorno, dopo tre giorni di test lasceremo qualche giorno di riposo e proveremo un altro cibo.

Ogni razza di criceto richiede particolari esigenze, motivo per cui è essenziale consultare il veterinario prima di fornire qualsiasi dieta fatta in casa, lui saprà darti frutta e verdura e quanto spesso.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Frutta e verdura per criceti, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Diete fatte in casa.

Raccomandato

Bug peloso
2019
Malattie respiratorie nei cani
2019
Gli animali più pericolosi al mondo
2019