Fosfatasi alcalina alta nei cani - Significato e come abbassarla

Vedi i file dei cani

Se hai visitato recentemente il tuo veterinario e i test hanno indicato un'alta fosfatasi alcalina, probabilmente avrai molti dubbi al riguardo. Pertanto, in questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo perché è dovuta un'alta fosfatasi alcalina nei cani .

È un enzima che di solito è correlato a problemi legati al fegato, ma che può anche essere elevato nei disturbi ossei e in altre malattie. I valori di questo parametro possono essere conosciuti attraverso un esame del sangue e il veterinario prescriverà questo test se il nostro cane presenta sintomi clinici o revisioni periodiche, specialmente se ha più di 7 anni.

Di seguito spiegheremo cosa significa fosfatasi alcalina alta nei cani, le cause e il trattamento.

Cosa significa fosfatasi alcalina alta?

L'elevata fosfatasi alcalina nei cani può essere correlata a molteplici disturbi, come:

  • Problemi epatobiliari (colangioepatite, epatite cronica, cirrosi, rottura della colecisti, pancreatite, ecc.).
  • Problemi muscoloscheletrici (osteosarcoma, osteomielite, ecc.).
  • Problemi endocrini (iperadrenocorticismo, ipertiroidismo, diabete, ecc.).
  • Problemi intestinali
  • Neoplasie (emangiosarcomi, linfomi, carcinomi, ecc.).
  • Una grave fame aumenta anche questo parametro.

Altre cause di elevata fosfatasi alcalina possono essere fisiologiche . Ad esempio, i cuccioli lo hanno elevato senza implicare alcuna patologia. In questo caso indica che le ossa stanno crescendo.

Inoltre, la somministrazione di alcuni farmaci può anche aumentare la fosfatasi alcalina. Alcuni di questi sono anticonvulsivanti, antielmintici, antimicrobici, antimicotici o glucocorticoidi.

La diagnosi di fosfatasi alcalina alta nei cani

A causa delle numerose condizioni con cui sia patologiche che fisiologiche possono essere correlate, per sapere cosa significa un'elevata fosfatasi alcalina, il nostro veterinario si occuperà di altri parametri rivelati nell'analisi, nonché dei sintomi che il nostro cane manifesta.

Ad esempio, un cucciolo con alta fosfatasi alcalina sarà normale. D'altra parte, un cane adulto con questo parametro elevato e altri segni come l'ittero e un aumento della minzione e della sete, guiderà la diagnosi verso un problema al fegato.

Ciò significa che il valore della fosfatasi alcalina da sola non serve a dirci che cosa ha il nostro cane, quindi è essenziale che il veterinario esamini tutti i test e prescriva di più se necessario. Inoltre, se il nostro cane sta assumendo farmaci, dobbiamo informare il medico se potrebbe essere dietro l'aumento della fosfatasi alcalina, come abbiamo visto.

Come ridurre la fosfatasi alcalina alta nei cani?

La fosfatasi alcalina ci dice che esiste qualcosa che non funziona bene nell'organismo del nostro cane, tranne, logicamente, nei casi in cui questa elevazione è fisiologica. Affinché questo parametro diminuisca, è necessario iniziare un trattamento in base alla causa che ha causato l'aumento.

Data la molteplicità delle condizioni che possono essere dietro questa elevazione, non è possibile parlare di un singolo trattamento, poiché ciò dipenderà dalla malattia di origine. Per citare alcuni dei più comuni possiamo commentare che se il diabete è la causa di un'alta fosfatasi alcalina, il nostro cane dovrà essere trattato con insulina e seguire una dieta dietetica speciale . Se abbiamo l'epatite, potrebbe essere necessario un trattamento antibiotico . Inoltre, dovrebbe essere noto che se il fegato è stato irreversibilmente danneggiato il nostro cane soffrirà di insufficienza epatica.

Raccomandazioni generali

Come vediamo, ci sono molte malattie che possono portare a un'alta fosfatasi alcalina nei cani. Diversi avranno sintomi non specifici, cioè comuni a diverse patologie che, inoltre, possono verificarsi in modo acuto o cronico. Alcuni di loro sono seri e altri avranno bisogno di cure per tutta la vita.

Per tutto questo è molto importante che se il nostro cane presenti sintomi come un aumento dell'assunzione di acqua, una maggiore evacuazione delle urine, ingiallimento delle mucose, vomito, cattive condizioni del corpo, febbre, dolore, mancanza di appetito o, a Al contrario, un notevole aumento della fame, ecc., Andiamo dal nostro veterinario . Non dobbiamo ritardarlo poiché in buona parte delle patologie è fondamentale un trattamento precoce.

Sebbene il nostro cane non presenti alcuna indicazione di malattia, dobbiamo andare a revisioni veterinarie, almeno una volta l'anno e, se il cane ha più di 7 anni, tali visite in clinica devono includere un esame completo e esami del sangue e delle urine. Questa misura ci consentirà di rilevare un'alta fosfatasi alcalina, così come altri parametri alterati, e di intervenire tempestivamente.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Fosfatasi alcalina alta nei cani - Significato e come scaricarlo, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Perché il mio cane ha i boogers verdi?
2019
Giochi per topi domestici
2019
Cura della pianta specchio
2019