Fiori di Bach per gatti

Vedi file Cats

Negli ultimi anni, sentiamo spesso parlare dei fiori di Bach, applicati anche ai nostri animali domestici. Sempre più casi vengono trattati con questa terapia, così come i professionisti veterinari che sono addestrati in questa disciplina. In questo articolo di milanospettacoli.com ci concentreremo sui gatti per scoprire quali sono i fiori di Bach, quali sono i benefici e gli usi che possono avere per i nostri felini. Se hai mai sentito parlare di questi fiori di Bach per gatti, sei interessato a leggere!

Cosa sono i fiori di Bach?

I 38 estratti di fiori e piante scoperti dal dottore inglese Edward Bach all'inizio del XX secolo sono nominati. Questo medico ha scelto piante che agivano in condizioni diverse che gli esseri umani potevano sperimentare, come paura, tristezza, rabbia o iperattività. Ha preparato queste piante sotto forma di diluizioni che ha tenuto con l'alcool in un contagocce per facilità d'uso. Diverse gocce venivano somministrate direttamente più volte al giorno o messe in acqua o addirittura nel cibo. Normalmente, un contagocce di composizione esclusiva viene preparato per le esigenze del paziente e di solito si mescolano tra due e cinque fiori.

Nel corso del tempo, il Dr. Bach è deceduto, i suoi discepoli hanno continuato a diffondere la sua eredità, che è stata estesa con l'uso di fiori negli animali e per curare, anche, i disturbi fisici. Tra tutti i fiori di Bach per gatti, umani e altri animali, il Rescue Remedy, che è una miscela di almeno cinque essenze e viene utilizzato in situazioni di forte stress, si distingue per la sua popolarità .

Certamente, e sebbene siano riportati casi clinici di successo, dobbiamo riconoscere che gli studi scientifici sulla sua utilità non gli danno più efficacia di un placebo.

Fiori di Bach nei gatti

Come abbiamo detto, è possibile utilizzare i fiori di Bach nei gatti. Questi dovrebbero essere prescritti dai terapisti floreali, meglio con l'esperienza negli animali, o dai veterinari addestrati in questa disciplina. I fiori possono essere utilizzati sia per i disturbi che rileviamo nel nostro gatto (iperattività, aggressività, stress), sia per i momenti specifici in cui vogliamo che il gatto rimanga calmo. Questi eventi, prevedibili in modo da poter prevedere, sarebbero traslochi, visite dal veterinario, estranei a casa o introduzione di nuovi animali.

A seconda di quanto sia gestibile il nostro gatto, possiamo somministrare le gocce direttamente in bocca o aggiungerle all'acqua alla dose raccomandata dal terapeuta. Anche se abbiamo diversi animali che vivono insieme, non c'è problema con tutti quelli che consumano l'acqua che contiene i fiori. È anche possibile offrirli mescolati con del cibo. Dobbiamo cercare il modo più adatto al nostro gatto e alle nostre circostanze, tenendo presente che è consigliabile fornirlo più volte al giorno.

Come accennato, ci sono molte situazioni in cui possiamo usare i fiori di Bach per i gatti. Vediamo alcuni dei suoi usi più comuni.

Usi di fiori di Bach nei gatti

I fiori di Bach per gatti sono spesso usati nelle seguenti alterazioni:

Fiori di Bach per gatti aggressivi

I fiori sono usati sia per attacchi a persone che ad altri animali. Sebbene la sua amministrazione sia distribuita più volte al giorno, è possibile offrirle più frequentemente se prevediamo segni di aggressione. In questi casi, i fiori in polvere possono anche essere utilizzati nell'ambiente (attentamente se il gatto reagisce al rumore dello spray). In pochissimi colpi, si dovrebbe apprezzare un miglioramento significativo consistente in una diminuzione degli attacchi e della virulenza.

Fiori di Bach per gatti con paura

Nel caso di incontrare un gatto spaventoso, dobbiamo cercare di determinare la causa della sua paura . Si tratta fondamentalmente di discernere se questo è astratto o concreto, poiché, secondo questa classificazione, l'uso di uno o un altro fiore sarà rilevante. Come sempre, saremo in grado di utilizzare i fiori di Bach per migliorare la vita del nostro gatto spaventoso in generale o possiamo ridurre la sua somministrazione a momenti specifici in cui sappiamo che il nostro gatto reagirà con la paura.

Fiori di Bach per gatti iperattivi

A questo punto è importante distinguere tra vera iperattività e normale attività del gatto, anche se è alta. Solo i fiori di Bach saranno prescritti nei casi in cui l'animale soffre a causa di questa condizione e dovrebbe essere lo specialista a determinare il rimedio più appropriato.

Fiori di Bach per gatti stressati

È normale che i gatti manifestino comportamenti di stress di fronte ai cambiamenti. I fiori di Bach possono anche aiutarti ad affrontare questi momenti. Pertanto, possiamo prevedere situazioni scatenanti, come una visita dal veterinario. Un altro esempio paradigmatico di questo uso sarebbe il viaggio. I fiori potranno essere somministrati prima di partire e, anche durante la durata dello spostamento, in base alle esigenze del gatto.

Cose da tenere a mente

Oltre alle diverse forme di somministrazione che abbiamo visto (diretto, miscelato con cibo o acqua e spruzzato), è importante tenere presente che il trattamento potrebbe dover essere modificato poiché si verificano cambiamenti nel comportamento dell'animale, sia in termini di frequenza, se c'è remissione dei momenti critici, come nella composizione della preparazione. L'uso dei fiori di Bach non implica trascurare i cambiamenti che possiamo apportare per migliorare l'ambiente del nostro gatto. Infine, possiamo usarli una volta che l'esame veterinario ha escluso qualsiasi condizione che necessiti di intervento o di farmaci "convenzionali".

Benefici dei fiori di Bach per i gatti

Tra i vantaggi dei fiori di Bach per gatti ci sono:

  • Ampio spettro di utilizzo (stress, paura, aggressività, iperattività).
  • Azione rapida, con risultati visibili in pochissimo tempo .
  • Facilità di somministrazione, che evita di dover "combattere" con il gatto per assumere il farmaco.
  • Assenza di effetti collaterali; in nessun caso il suo utilizzo produrrà effetti negativi.
  • La loro sicurezza consente di somministrarli ai gatti in qualsiasi momento della loro vita, dai più piccoli gattini alla vecchiaia. Possono anche essere utilizzati da gatti in gravidanza o in allattamento e animali malati, anche quando stanno assumendo altri farmaci.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Fiori di Bach per gatti, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Home rimedi.

Raccomandato

Perché i gatti portano animali morti?
2019
La biomassa non è un'energia rinnovabile
2019
Perché il cane piange quando è solo?
2019