Febbre nei cani - Cause, sintomi e trattamento

Vedi i file dei cani

La febbre nei cani o la febbre canina è un aumento della temperatura corporea al di sopra dei valori normali, che sono compresi tra 38 e 39 ° C, a causa, ad esempio, di un'infezione o infiammazione. Esistono diverse cause che causano la febbre e possiamo facilmente misurarla con l'uso di un termometro digitale.

Successivamente, in questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo tutto ciò che è necessario sapere sulla febbre nei cani, le cause, i sintomi e il trattamento da applicare per abbassarlo. Naturalmente, se sospetti che il tuo cane possa avere la febbre, ti consigliamo di andare dal veterinario di fiducia per scoprire la causa che lo sta causando e il trattamento indicato in base al tuo caso specifico.

Quale temperatura è considerata febbre nei cani?

La febbre è un eccellente meccanismo di difesa del corpo . Aumentando la temperatura corporea, il sistema immunitario cerca di distruggere l'agente patogeno. Pertanto, è una reazione del sistema immunitario molto utile alla lattina di fronte a una malattia.

La normale temperatura di un cane

La temperatura corporea di un cane adulto è tra 38 e 39 [1] ( gradi Celsius ) che possono variare a seconda delle circostanze. Tuttavia, quando superiamo i 39 ° C considereremo che la temperatura corporea del cane è troppo alta e, quindi, che ha la febbre. Da 41 ° C ci troveremo di fronte a un'emergenza veterinaria.

È comune osservare irregolarità nella temperatura del cane quando ci troviamo di fronte a un cucciolo, un cane giovane, femmine vicino al parto e persino in cani molto vecchi. In ogni caso, se osserviamo che il nostro cane non è in grado di regolare correttamente la temperatura e che è aumentato in modo significativo, verrà indicato di rivolgersi allo specialista per informarlo della possibilità che si sia verificato un aumento della febbre canina.

Cause di febbre nei cani

Ci sono molte cause diverse che possono causare la febbre canina, non solo quelle che ti mostreremo di seguito, pertanto, sottolineiamo l'importanza di visitare il veterinario, perché lo specialista è l'unica figura che può fare una vera diagnosi. Tuttavia, ti mostreremo quelli più frequenti.

Alcune delle cause della febbre nei cani, siano essi adulti o cuccioli:

  • infezioni
  • infiammazioni
  • Parassiti interni
  • Parassiti esterni
  • Reazioni post-vaccinazione
  • avvelenamento
  • Colpo di calore
  • insolazione
  • Altre malattie

Sintomi della febbre nei cani

Sebbene ci siano diversi segni che possono suggerire che un cane ha la febbre, l'unico modo vero per assicurarlo è introducendo un termometro nell'area rettale . Anche così, ti mostreremo alcuni segni che di solito accompagnano questa sindrome.

I sintomi più comuni della febbre nei cani sono:

  • Naso caldo
  • Naso secco
  • apatia
  • tristezza
  • tremori
  • Naso che cola
  • vomita
  • anoressia
  • diarrea
  • disagio
  • aggressività
  • sognare

Ora conosci alcune delle manifestazioni più frequenti che di solito accompagnano la febbre. Tuttavia, ricorda che la stessa febbre non è una malattia, ma un sintomo di una possibile patologia. Di seguito spiegheremo come misurare la temperatura di un cane con l'uso di un termometro passo-passo:

Come misurare correttamente la temperatura di un cane?

Il modo più accurato e preciso per misurare la temperatura di un cane è usare un termometro e introdurlo nella sua area rettale. Ma prima di iniziare, dovresti essere chiaro su alcune considerazioni.

Prendi la temperatura di un cane passo dopo passo

  1. Scegli un termometro digitale o un materiale sicuro per misurarne la temperatura.
  2. Rilassa il tuo cane con carezze e voce, per evitare che si muova e si danneggi.
  3. Se ciò non è possibile, chiedi aiuto a qualcun altro e tienilo.
  4. Spalmare il termometro con lubrificante o vaselina, per renderlo meno scomodo.
  5. Inserisci il termometro almeno 2 centimetri all'interno dell'ano.
  6. Attendere il tempo indicato dal termometro.
  7. Se non si dispone di un timer, attendere almeno un paio di minuti prima di estrarlo.
  8. Una volta misurata la temperatura, rimuovere il termometro e lavarlo con alcool etilico per disinfettarlo correttamente.

Dopo aver misurato la temperatura del cane, puoi facilmente identificare se ha la febbre o no. Ricorda che da 39 ° C o più si ritiene che un cane abbia la febbre e che da 41 ° C ci troviamo di fronte a un'emergenza veterinaria.

Quando la temperatura di un cane è bassa, è un sintomo di febbre?

Può accadere che, in modo tempestivo e a causa di una diminuzione della temperatura dell'ambiente, la temperatura corporea del cane sia inferiore a 38 ° C, tuttavia, quando notiamo che è inferiore a 37 ° C e persino a 35 ° C, Siamo di fronte a un caso di ipotermia .

Osserveremo anche alcuni sintomi frequenti di ipotermia nei cani, come tremore, rigidità muscolare, respirazione lenta, letargia e difficoltà a trovare il polso dell'animale. Sarà essenziale chiamare il nostro veterinario per dirci come procedere da quel momento per riscaldare il cane tenendo conto della temperatura corporea che mostra.

In caso di grave ipotermia, può essere necessario il ricovero in ospedale dell'animale, al fine di effettuare un trattamento di emergenza mentre è sotto osservazione. L'iniezione endovenosa di liquidi o l'uso di clisteri, ad esempio, possono essere necessari.

Trattamento per la febbre nei cani

Probabilmente ti chiederai come abbassare la febbre di un cane, tuttavia, dovresti sapere che il veterinario è l'unico specialista addestrato ad applicare un trattamento in caso di febbre nel cane, poiché è necessaria una diagnosi che indica la causa sottostante che sta causando l'aumento della temperatura corporea in lattina. Il trattamento da applicare dipenderà direttamente dalla patologia patita dall'animale e potrebbe essere necessario l'uso di antibiotici o fluidoterapia.

Febbre nei cani, come abbassarla?

Sebbene ci troviamo di fronte a una situazione grave, è molto importante tenere presente che non dovremmo mai automedicare il nostro cane . Esistono molti farmaci umani proibiti per i cani, come il paracetamolo o l'ibuprofene, che potrebbero essere fatali o causare gravi danni al corpo.

Il più indicato sarà recarsi direttamente al centro veterinario o effettuare una chiamata di emergenza per ricevere il parere dello specialista, che ci guiderà in base ai sintomi che il cane presenta.

Rimedi domestici per la febbre nei cani

Se stai affrontando un'emergenza e non puoi andare dal veterinario, puoi applicare alcuni rimedi e trucchi per provare ad abbassare leggermente la temperatura. Tuttavia, prima e dopo averli applicati è essenziale contattare il veterinario, anche se telefonicamente, che indicherà se questi suggerimenti sono corretti in base al caso specifico. Non dimenticare che la febbre può essere un sintomo di molte patologie, alcune delle quali molto gravi, che se non trattate in tempo mettono a rischio la vita dell'animale.

Come abbassare la febbre di un cane?

Alcuni consigli per abbassare la febbre nei cani sono:

  • Inumidisci leggermente una spugna o un asciugamano e raffredda con esso alcune aree del corpo del cane, come l'addome, l'inglese o le ascelle. Controlla la temperatura corporea ogni 15 minuti per vedere quali effetti ha questo processo sul cane e se riesce ad abbassare la temperatura. Naturalmente, non è consigliabile che il cane sia bagnato a lungo, poiché potrebbe causare un eccessivo calo della sua temperatura coporale, causando ipotermia. Tieni a portata di mano un asciugamano asciutto per asciugarlo. Sarà anche essenziale avere un asciugacapelli e una coperta a portata di mano per coprirlo se ciò accade.
  • Mantieni il tuo cane sempre ben idratato . Può essere interessante portarti il ​​trogolo e persino somministrare l'acqua direttamente in bocca con l'aiuto di una siringa senza ago, sempre in piccole quantità. Se il tuo cane non lo accetta, puoi provare a stimolarlo con brodo di pollo fatto in casa (senza cipolla, aglio o sale) o con cibo umido molto caldo.

Durante tutto il processo dovresti prendere la sua temperatura e prestare attenzione a tutti i sintomi che l'animale presenta al fine di fornire al tuo veterinario tutte le informazioni possibili sul quadro clinico. Non dimenticare di trattarlo con amore ed essere vicino per incoraggiarlo, poiché lo aiuterà a sentirsi più sicuro e rilassato, fondamentale in qualsiasi processo patologico.

Se le tue condizioni non migliorano dopo 4 o 6 ore, dovresti andare dal veterinario di emergenza .

La prevenzione della febbre nei cani

Sebbene non sia sempre possibile impedire al nostro partner di soffrire di una patologia, alcuni consigli di base sulla medicina preventiva possono aiutarti a prevenire determinate malattie.

Come evitare la febbre nei cani?

Ti offriamo alcuni consigli:

  • Revisioni veterinarie ogni 6 - 12 mesi: molte malattie potrebbero essere prevenute e curate in modo più efficace se rilevate in tempo. La medicina preventiva può farci risparmiare un sacco di tempo e denaro rilevando rapidamente una patologia.
  • Vaccinazione : è essenziale seguire il programma di vaccinazione del cane. Senza di loro, il tuo migliore amico potrebbe essere sensibile a qualsiasi malattia che metta a rischio la sua vita, come cimurro o parvovirus.
  • Deworming : ci sono molti parassiti esterni e interni che possono causare malattie nel nostro cane. Per evitare ciò, dovresti sverminare il tuo cane su base regolare, come indicato dal veterinario. Esiste un'ampia varietà di prodotti sul mercato e molti sono abbastanza economici.
  • Tossicità : identificare ciò che sono piante tossiche per cani e alimenti tossici per cani sarà essenziale per evitare possibili avvelenamenti. Scoprilo correttamente e se non sei sicuro, offri solo un cibo già preparato per i cani.
  • Freddo e caldo : la temperatura ambiente è molto importante per i cani, dipende dal fatto che non soffrano un colpo di calore, un raffreddore o un'ipotermia. Eviteremo di stare fuori per molto tempo se le temperature sono troppo basse o troppo alte e prenderemo precauzioni per evitare di esporle eccessivamente.

La cura e l'affetto costante di un proprietario sono il miglior rimedio per evitare il raffreddore o la comparsa di qualsiasi malattia, come la febbre nei cani. Anche così, a volte sarà inevitabile che il nostro cane soffra di alcune malattie, ma seguendo questi suggerimenti possiamo minimizzare il rischio.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Febbre nei cani - Cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione di Malattie infettive.

riferimenti
  1. Gabriella Tami, Segni vitali nei cani, Affinity Petcare
  2. Il libro dei medici dei rimedi domestici per cani e gatti, Rodale Press, 1996

Raccomandato

Diabete nei cani - Sintomi e controllo
2019
Maragall Exòtics Center Veterinari
2019
L'umanità continuerà a dipendere dai combustibili fossili per decenni
2019