Estrazione artigianale e suoi effetti sull'ambiente

L'estrazione mineraria è una delle attività più antiche sviluppate dall'uomo, essendo un settore di particolare rilevanza nel progresso dell'essere umano. Consiste nello sfruttamento, nell'estrazione selettiva e nello sfruttamento di minerali e altri materiali disposti nella crosta terrestre o nel sottosuolo, da cui è possibile ottenere un vantaggio economico.

Vuoi saperne di più? Vi raccontiamo tutto sull'estrazione artigianale e sui suoi effetti sull'ambiente .

Estrazione mineraria e ambiente secondo i tipi

Esistono diversi tipi di estrazione in base al minerale estratto:

  • Estrazione di metalli : vengono estratti minerali che vengono utilizzati come materia prima per la fabbricazione di manufatti (rame, argento, oro, alluminio, piombo, ferro).
  • Estrazione non metallica : vengono estratti minerali usati come materiale da costruzione e ornamenti (granito, marmo, mica) o come materia prima nel settore della gioielleria (quarzo, zaffiro, smeraldo).
  • Estrazione di minerali energetici o combustibili : vengono estratti minerali usati principalmente per generare energia (petrolio, gas naturale e carbone).

Il processo di sfruttamento può essere eseguito all'aperto o sotterraneo. Ciò dipende da alcuni fattori come la geologia e la geometria del deposito e le caratteristiche del minerale stesso.

Estrazione artigianale

La maggior parte dell'industria mineraria è sviluppata su larga scala, attraverso l'investimento, il controllo e il monitoraggio di grandi aziende che producono oltre 5.000 tonnellate di materiali al giorno. Tuttavia, esiste un altro tipo di estrazione mineraria chiamato artigianale o su piccola scala, che produce meno di 350 tonnellate al giorno e si trova principalmente nei paesi in via di sviluppo (Brasile, Ecuador, India, Indonesia, Malawi, Mozambico, Nuova Guinea, Perù, Filippine, Sudafrica, Tanzania, Zambia e Zimbabwe).

Attualmente non esiste una definizione accettata di estrazione artigianale, infatti questo concetto può includere attività molto diverse, dall'estrazione del materiale al processo di lavaggio. Tuttavia, viene attribuita una serie di caratteristiche, come ad esempio:

  • Utilizzo minimo di macchinari e tecnologia . I lavoratori utilizzano strumenti, attrezzature e tecniche semplici che richiedono uno sforzo fisico maggiore.
  • Sfruttamento delle risorse naturali al di fuori del quadro normativo e giuridico, senza disporre di misure di sicurezza e protezione o piani di utilizzo e ripristino.
  • Bassa produttività a causa dell'uso di tecniche inefficienti poiché solitamente viene eseguita in piccoli appezzamenti e in aree di terra marginali create dalla diversità dei materiali.

In molti casi, questa attività è una tecnica di sussistenza utilizzata principalmente nelle aree rurali che coinvolge intere famiglie, assumendo l'unica opportunità di ottenere reddito, uscire dalla povertà e combattere la disoccupazione.

Impatto ambientale dell'estrazione mineraria

D'altro canto, l' impatto delle miniere artigianali sull'ambiente può essere considerevole, dal momento che non è regolamentato o rispetta qualsiasi tipo di norma ambientale, causando importanti conseguenze a lungo termine. Tra i problemi ambientali che provoca, possiamo evidenziare:

  • Erosione e deforestazione : è il risultato dei grandi movimenti della terra che vengono effettuati per esplorare il materiale, eliminando la vegetazione e impedendogli di rigenerarsi.
  • Contaminazione con mercurio e cianuro : questi elementi vengono utilizzati per separare ed estrarre l'oro dalle rocce o dalle pietre in cui si trova. Il mercurio aderisce per formare un amalgama che facilita la sua separazione da roccia, sabbia o altro materiale, mentre il cianuro si combina con i metalli e ne consente la dissoluzione. Il problema si verifica quando il suo uso viene abusato indiscriminatamente, emettendo quantità in forma liquida e gassosa nell'ambiente.
  • Inquinamento atmosferico : attraverso l'emissione di impurità solide, polvere, carburanti tossici e inerti e persino vapori o gas di mercurio, cianuro e anidride solforosa contenuti nei gas di scarico. Nel seguente articolo parliamo di quali sono gli inquinanti atmosferici.
  • Inquinamento idrico e danni alle aree alluvionali : causati dal versamento di grandi quantità di sostanze chimiche e particelle che nebulizzano l'acqua nei fiumi, riducendo la quantità di ossigeno e influenzando lo sviluppo della flora e della fauna. In altri casi, un eccessivo accumulo di particelle e materiali può interferire nel corso dei fiumi trasformandoli in fanghi.
  • Distruzione del paesaggio : le procedure di estrazione sono generalmente molto aggressive e causano l'alterazione dell'ecosistema naturale e la perdita delle sue caratteristiche, nonché la flora e la fauna presenti nel territorio, che a causa dei cambiamenti prodotti nel loro habitat sono costretti a scappare

In sintesi, il mining è un'attività considerata come un processo chiave nello sviluppo economico. Tuttavia, esiste il rischio che diventi enclave socio-economica e causi gravi problemi nell'ambiente. Pertanto, è importante prestare attenzione agli aspetti sociali e ambientali, valutando sia l'opportunità che il rischio implicato e adottando misure per garantire un approccio responsabile allo sfruttamento delle risorse minerarie.

Se vuoi leggere altri articoli simili al mining artigianale e ai suoi effetti sull'ambiente, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Altri ambienti.

Raccomandato

Attrezzatura per addestramento del cane
2019
10 farmaci proibiti per i cani
2019
Curiosità sui camaleonti
2019