Effetti collaterali di acepromazina nei cani

Vedi i file dei cani

L'accepromazina è un farmaco appartenente alla famiglia dei tranquillanti della fenotiazina. Nei cani, di solito è usato come sedativo lieve o in combinazione con altri farmaci (come gli oppioidi) per ottenere una sedazione più profonda. Ha anche un effetto antiemetico (previene il vomito e la nausea). Il suo effetto analgesico quasi nullo.

È un farmaco che richiede prescrizione veterinaria e non deve essere somministrato senza la supervisione di un veterinario. Se al tuo cane è stata prescritta l'assopromazina, sei sicuro di chiederti quali effetti collaterali o controindicazioni presenta. In questo articolo di milanospettacoli.com illustreremo in dettaglio i più importanti di questa specie, scoprendo di seguito gli effetti collaterali dell'assopromazina nei cani :

1. Ipotermia

È uno dei principali effetti avversi dell'assopromazina, a causa della vasodilatazione periferica che produce. Questo è il motivo per cui la sua somministrazione non è consigliata come singolo farmaco e occorre prestare attenzione a mantenere caldo l'animale per la durata dell'effetto del farmaco.

2. Ipotensione

Esistono razze più sensibili che soffrono di ipotensione profonda, sindrome vasovagale e sedazione più lunga . Questo è il caso delle razze brachicefaliche (come il pugile o il bulldog) e di altre razze di grandi dimensioni come i levrieri. In queste gare, devono essere utilizzate dosi più basse o evitare la somministrazione di acepromazina.

In ogni caso, a causa della sua azione vasodilatatrice, qualsiasi paziente è suscettibile di ipotensione dopo l'assunzione di questo farmaco, che può causare un riflesso riflesso e un polso debole associato. Eviteremo di usarlo in animali ipovolemici (ad esempio, con emorragie) a causa di un alto rischio di shock .

3. Diminuzione della soglia convulsiva

In passato, l'assopromazina è stata collegata all'aumento del rischio di convulsioni in animali sensibili, come quelli con epilessia. Tuttavia, si ritiene attualmente che, con le dosi utilizzate nei cani, questo rischio sia molto basso [1]. In ogni caso, si raccomanda di evitare di usarlo in pazienti epilettici .

4. Prolasso della terza palpebra

La terza membrana palpebrale o palpebra di solito rimane esteriorizzata per la durata dell'effetto, ma torna alla sua posizione naturale da sola quando l'effetto scompare. Non è clinicamente significativo.

5. Sedazione prolungata

Può verificarsi in pazienti indeboliti o senili, che sono più sensibili ai suoi effetti, così come le razze che abbiamo menzionato in punti precedenti, come il brachicefalia, l'effetto sedativo può essere più prolungato e profondo e dobbiamo tenerne conto quando il monitoraggio di questi pazienti una volta somministrato il farmaco e al momento dell'aggiustamento della dose.

6. Diminuzione dell'ematocrito

Può essere ridotto in media del 17, 8% [2], a causa del sequestro splenico dei globuli rossi che si verifica, quindi dovrebbe essere evitato negli animali anemici, è importante misurare l'ematocrito prima di un intervento, specialmente in quelli in cui Si stima che potrebbe esserci una significativa perdita di sangue.

7. Incoordinazione

A causa del suo effetto deprimente sul sistema nervoso centrale e della ridotta risposta motoria, l'animale può mostrare instabilità e incoordinazione nell'andatura, specialmente nella terza posteriore.

8. Disinibizione del comportamento aggressivo

È la cosiddetta "reazione paradossale", in cui l'animale, invece di rilassato e calmo, è iperattivo e persino aggressivo . Questa reazione è più comune nei gatti, ma può verificarsi anche nelle specie canine. Ecco perché dobbiamo essere cauti nella gestione degli animali sotto l'effetto dell'assopromazina.

Controindicazioni

Inoltre, l'assopromazina è considerata controindicata negli animali con insufficienza cardiaca scompensata (a causa della vasodilatazione sopra menzionata), nelle epatopatie (poiché la metabolizzazione di questo farmaco avviene principalmente in questo organo e può verificarsi epatotossicità) e nei pazienti con allergia nota a fenotiazine, in gravidanza e allattamento (perché non vi è alcuna certezza sui suoi effetti avversi in questa fase), nonché nei casi in cui vengono eseguiti test allergici cutanei (a causa dell'inibizione dei recettori dell'istamina H1).

Infine, questo farmaco è stato usato frequentemente nel trattamento di varie fobie, come rumori forti, tempeste o petardi. Con le prove attuali e tenendo conto del fatto che la risposta motoria è compromessa ma la percezione sensoriale del paziente è appena diminuita, è considerato un trattamento scarsamente indicato nel trattamento di questo tipo di fobie, poiché l'animale continua a percepire tutto ciò che lo spaventa, mentre la sua capacità di fuga diminuiva, tanto che spesso la fobia peggiora.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Effetti collaterali di acepromazina nei cani, ti consigliamo di visitare la nostra sezione Altri problemi di salute.

riferimenti
  1. Tobias KM, et al. J Am Anim Hosp Assoc. Uno studio retrospettivo sull'uso di acepromazina maleato nei cani con convulsioni . PubMed, luglio-agosto 2006.
  2. MJ Caruso 1.2; F. Depetris 1; E. Esjaita 1; AZ Effetti della premedicazione con acepromazina sull'ematocrito nei cani . Redazione inter-medica. Giugno 2011
  3. 1.Mayoral Palanca, E. Ynaraja Ramírez, Mª. Martínez Alcaine. PROTOCOLLI ANESTETICI DI UTILITÀ PRATICA NELLA CLINICA DI CANI E GATTI .
  4. Dr. Fco. Laredo, Dr. J. Ignacio Redondo, Dr. Rafael Gómez-Villamandos, Dr. Eliseo Belda, Dr. J. Ignacio Cruz. CAPITOLO I: Pre-anestesia: analgesia, immobilizzazione farmacologica, tranquillizzazione e ansiolisi . Query Magazine.

Raccomandato

Perché il lupo iberico è in pericolo di estinzione
2019
Il ratto canguro come animale domestico
2019
Cura del parrocchetto australiano
2019