Effetti collaterali dei corticosteroidi nei cani

Vedi i file dei cani

Esistono numerose malattie che possono essere trattate con corticosteroidi, a breve o lungo termine. I corticosteroidi hanno molti benefici e molti effetti collaterali e qui si pone la domanda: i corticosteroidi sono buoni o cattivi?

In milanospettacoli.com vogliamo chiarire questa domanda che si pone quotidianamente in clinica, sia tra i professionisti che tra i proprietari, che a volte rifiutano di usarli nei loro cani come risorsa per diverse malattie.

Dovremmo sradicarli dal nostro armadietto dei medicinali? Quali rischi affrontiamo in una singola applicazione? Discuteremo gli effetti collaterali dei corticosteroidi nei cani e in questo modo ognuno saprà se il loro uso è conveniente o no.

Cosa sono i corticosteroidi e quando vengono utilizzati?

Il corticosteroide è un composto chimico sintetico o naturale che agisce allo stesso modo degli ormoni prodotti dalla ghiandola surrenale e la cui funzione principale è quella antinfiammatoria . È la medicina più potente che utilizza un veterinario convenzionale, poiché è un palliativo forte e veloce per allergie, malattie autoimmuni e qualsiasi tipo di infiammazione di cui soffre il nostro animale.

Mentre siamo consapevoli che queste sostanze non hanno la capacità di curare, ma alleviano i sintomi mentre circolano nel corpo, la mia opinione veterinaria è che dovremmo smettere di usarle se ciò che perseguiamo come professionisti è curare l'animale e non oscurare le manifestazioni di una malattia in modo che non disturbino il paziente o la famiglia che li circonda.

Il cortisone è il rimedio più comunemente usato nella clinica allopatica per le allergie cutanee principalmente, quando c'è molto prurito e gli animali subiscono gravi lesioni. Durante il suo effetto l'animale smetterà di grattarsi o leccarsi per alleviare se stesso, ma dopo la sua somministrazione, dopo periodi prolungati, può produrre un danno metabolico irreversibile, portando a effetti collaterali come malattie come l'ammasso o l'ipadrenocorticismo.

Visione olistica

I veterinari che si dedicano a terapie naturali come l'omeopatia, la fitoterapia o i fiori di Bach, considerano i corticosteroidi come soppressori perché per ottenere l'effetto desiderato "tappano" il problema senza curare realmente la patologia radicale.

Viviamo in un'era in cui i risultati devono essere immediati, non abbiamo tempo per curare una malattia. Tutto deve essere veloce, cibo, comunicazioni e malattie, non c'è tempo per niente. Ecco perché scegliamo farmaci che possono scattare la foto senza vedere davvero la radice del problema. Vediamo persone che vivono con il mal di testa con curiosità, dal lunedì al venerdì e durante l'orario di lavoro, per coloro che vengono sottoposti a innumerevoli controlli e trattamenti senza smettere di pensare se il lavoro che fanno o è un peso per loro. Negli animali è lo stesso, vogliamo solo che l'animale smetta di graffiare perché ci disturba e non ci fermiamo a pensare a ciò che gli sta accadendo.

L'omeopatia è una scienza che offre l'opportunità di curare profondamente la malattia senza effetti collaterali. Il dott. Samuel Hahnemann, padre dell'omeopatia, ha affermato che "la guarigione deve essere regolare, pronta e permanente". Delicato perché la cura non può essere peggiore della malattia. Rispondere un po 'alla velocità di cui abbiamo bisogno oggi. Permanente per non ripetere lo stesso ogni primavera o ogni lunedì prima del lavoro, come nell'esempio precedente.

I farmaci omeopatici non hanno effetti avversi o residui, quindi sospenderli solo, se la cura non fosse definitiva, torneremo ai sintomi. Ecco la risposta ai proprietari ansiosi perché il cane smette di graffiare o, peggio ancora, se smette di graffiare in pochi giorni, interrompe il trattamento. Dobbiamo sempre seguire le istruzioni del nostro veterinario, omeopata o tradizionale, per una corretta guarigione. Indubbiamente, l'omeopatia per le malattie croniche è la chiave giusta per la guarigione definitiva sia per l'uomo che per gli animali.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili agli effetti collaterali dei corticosteroidi nei cani, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Perché il mio cane ha i boogers verdi?
2019
Giochi per topi domestici
2019
Cura della pianta specchio
2019