Ecosistema polare: caratteristiche, fauna e flora

L'ecosistema polare, in cui la bellezza del suo paesaggio e la durezza delle sue condizioni si mescolano equamente, ha sempre attirato la nostra attenzione. È una delle aree del pianeta in cui la vita è più complicata, proprio a causa del tipo di clima e di altre condizioni estreme che si verificano ai poli.

Continua a leggere questo articolo per conoscere tutto sull'ecosistema polare, le sue caratteristiche, la fauna e la flora .

Polar Ecosystem: caratteristiche

L'ecosistema polare è senza dubbio uno dei più inospitali che esistano su questo pianeta. Pertanto, descriveremo in dettaglio alcune delle principali caratteristiche dell'ecosistema polare :

climatologia

Le temperature raramente superano 0 ° C e sono accompagnate da venti fino a 100 km / h a causa di forti differenze di pressione.

Ciclo dell'acqua

Per quanto riguarda il ciclo dell'acqua ai poli, va notato che c'è una grande quantità di acqua dolce allo stato solido, caratteristica a cui tutti gli esseri viventi che vivono lì devono adattarsi. Le grandi masse di ghiaccio si estendono non solo alla superficie terrestre, ma anche alla superficie del mare. Sotto 0ºC non ci sono corsi d'acqua liquidi. Per quanto riguarda le precipitazioni, di solito sono scarse e si presentano sotto forma di neve, che si trasforma rapidamente in ghiaccio.

Albedo e radiazione ultravioletta

Albedo è definita come la percentuale di radiazione che riflette la superficie terrestre rispetto alla radiazione incidente totale. Ai poli l'albedo è particolarmente alto. Le radiazioni ultraviolette sono anche più elevate che nel resto del pianeta.

Cicli di luce nell'ecosistema polare

Le differenze tra le ore di luce e di oscurità al giorno, che possono raggiungere 24 ore di luce e 24 ore di oscurità, influenzano direttamente la scarsa vegetazione terrestre e pelagica, nonché la fauna che abita queste terre.

L'ecosistema polare si trova ai poli del pianeta Terra, sia nell'Artico (Polo Nord) che nell'Antartico (Polo Sud) . La principale differenza tra loro è che l'Artico è costituito da uno spesso strato di ghiaccio che galleggia sull'oceano, mentre l'Antartico si trova sulla superficie terrestre.

Si noti inoltre che l'ecosistema polare subisce cicli stagionali di espansione e ritiro. Intorno è la zona periglaciale di tundra e permafrost, con cui si instaurano strette relazioni ecologiche.

Fauna dell'ecosistema polare

La fauna presenta adattamenti specifici al clima polare. Sono comuni bucce bianche e piumaggi che imitano la copertura del ghiaccio. D'altra parte, gli animali tendono anche ad avere uno spesso strato di grasso sotto la pelle che consente loro di isolarsi dal freddo. Allo stesso modo, i modelli di comportamento sono stati modificati per superare i mesi più freddi, come il letargo e le migrazioni.

Successivamente, descriviamo alcune delle specie più note di fauna dell'ecosistema polare :

  • Orso polare o orso bianco ( Ursus maritimus ): è l'unico superpredatore artico . Anche se la sua pelliccia sembra bianca, è traslucida, con i capelli cavi e la pelle scura che aiutano a sfruttare meglio il calore. Si nutrono soprattutto di foche e altri mammiferi marini. Qui spieghiamo tutto sul suo stato. L'orso polare è in pericolo di estinzione.
  • Volpe artica ( Vulpes lagopus ): è un predatore in visita che di solito segue gli orsi bianchi, nutrendosi delle carogne che si lasciano alle spalle.
  • Pinguini ( Spheniscidae ): Esistono diverse specie di pinguini nell'ecosistema polare antartico o del Polo Sud. Questi curiosi uccelli hanno perso la capacità di volare e hanno adattato i loro arti alla vita in acqua, dove cacciano pesci e altri animali. Ecco perché hanno un corpo molto aerodinamico, con le gambe che agiscono come pinne. Scopri di più su di loro con questo altro post in cui parliamo di dove vivono i pinguini e cosa mangiano.

Scopri molto di più sulla fauna polare con questo altro articolo su Quali animali vivono nei poli nord e sud.

Flora dell'ecosistema polare

La vegetazione nell'ecosistema polare è molto scarsa. In effetti, nelle aree della tundra si trovano solo vegetazione vascolare, dove abbondano piante erbacee e arbusti, e persino alcune foreste di sponde del fiume in valli e luoghi con meno vento.

In generale proliferano piccole piante molto semplici, come muschi, alghe e licheni . Tutte queste piante hanno in comune l'assenza di strutture vascolari, cioè di strutture corporee specializzate nel trasporto di linfa grezza o trasformata, molte delle quali sono piante di briofite. In generale, assorbono l'acqua dall'ambiente per assorbimento, poiché di solito non è disponibile in nessun altro modo.

Negli ecosistemi polari possiamo scoprire un'ampia diversità di alghe microscopiche, come le diatomee. Poiché devono adattarsi a condizioni molto rigide di temperatura, luce e salinità, con grandi cambiamenti nel corso dell'anno, presentano strategie adattative molto interessanti: alcuni, ad esempio, secernono uno strato di "muco" per proteggere la superficie della cellula di cristalli di ghiaccio. Quelli che vivono in superficie secernono speciali pigmenti per proteggersi dalle alte radiazioni ultraviolette che caratterizzano questo mezzo, che può dare toni molto suggestivi al ghiaccio.

Le alghe svolgono un ruolo fondamentale nella produzione primaria dell'ecosistema. Trasformano l'anidride carbonica e la materia inorganica in ossigeno e materia organica e sono alimenti per piccoli invertebrati come il krill. Questi, a loro volta, costituiscono l'alimento principale dei pesci di varie specie. Come puoi vedere, le alghe formano principalmente la base della catena alimentare.

Vegetazione e cambiamenti climatici

Un recente studio sullo stato e le tendenze della vegetazione nell'Artico in relazione ai cambiamenti climatici e al riscaldamento globale, pubblicato su Ambio [1], ha dimostrato che la vegetazione della tundra è molto resistente ai cambiamenti di temperatura recentemente causati durante i cambiamenti climatici, ma non il resto delle piante incluse in questo ecosistema.

In questo altro articolo spieghiamo le caratteristiche della tundra, la sua flora e fauna.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Polar Ecosystem: caratteristiche, fauna e flora, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ecosistemi.

riferimenti
  1. Bjorkman, AD, García Criado, M., Myers-Smith, IH et al. Stato e tendenze della vegetazione artica: prove del riscaldamento sperimentale e monitoraggio a lungo termine. Ambio (2019). //doi.org/10.1007/s13280-019-01161-6

Raccomandato

Animali dell'Africa
2019
Come avere un albero di limoni senza parassiti
2019
Disciplinano
2019