Dove vivono le farfalle e cosa mangiano?

Le farfalle sono tra gli animali più belli del pianeta, il loro modo di volare e i loro colori sorprendenti catturano facilmente l'attenzione delle persone. Inoltre, vale la pena osservare il suo ciclo di vita, mentre attraversano una metamorfosi che si compone di quattro fasi: uovo, bruco, crisalide e farfalla.

Oltre a questa estrema trasformazione, ci sono molte curiosità su questi insetti. Vuoi conoscerli meglio? milanospettacoli.com ti porta questo articolo per spiegare dove vivono le farfalle e cosa mangiano . Scopri tutto su di loro!

Dove vivono le farfalle?

Prima di parlare dell'alimentazione delle farfalle, devi sapere dove vivono. Ci sono farfalle diurne e notturne . La maggior parte preferisce vivere in luoghi caldi dove è più facile regolare la temperatura corporea. Tuttavia, alcune specie sono in grado di sopravvivere nelle aree artiche, sebbene questo clima, oltre ad essere molto freddo per il resto dei tipi di farfalle, abbia poche fonti di cibo.

In questo senso, gli elementi essenziali per l'habitat delle farfalle sono le buone temperature e l' abbondante vegetazione dove ottengono il loro sostentamento. Per questo motivo, sono in grado di vivere in foreste, giungle, savane, montagne e persino in città con polmoni naturali.

Cosa mangiano le farfalle?

Abbiamo detto che l'abbondanza di vegetazione è fondamentale per l'alimentazione delle farfalle. Consumano il loro cibo attraverso un tubicino che viene arrotolato e srotolato, è molto sottile e si trova sulla testa. Ora cosa mangiano le farfalle? Si nutrono del nettare dei fiori grazie al loro particolare apparato orale, poiché sono in grado di estendere il tubo per entrare tra i petali.

Tra le curiosità delle farfalle, c'è il fatto che sono insetti impollinatori, un processo che si svolge grazie al consumo di questo nettare.

Le farfalle sono erbivore?

L'alimentazione di questi insetti dipende dallo stadio in cui si trovano. Le larve o i bruchi consumano il loro uovo alla nascita e crescono mentre mangiano foglie, fiori, frutti, steli e radici. Durante questo periodo, possono essere considerati erbivori . Quando entrano nella fase della crisalide, smettono di nutrirsi. Una volta terminata la metamorfosi della farfalla, le specie con un'aspettativa di vita più lunga consumano il nettare, mentre altre, quelle che vivono solo pochi giorni, si concentrano sulla riproduzione, poiché hanno ottenuto tutti i nutrienti di cui hanno bisogno durante il loro stadio larvale.

Cosa mangiano le farfalle monarca?

Le farfalle monarca ( Danaus plexippus ) sono facilmente identificabili dal colore arancione brillante delle loro ali, bordate da venature nere e decorate con pois bianchi.

Questa specie è conosciuta come una farfalla euforbia, poiché durante la sua fase di bruco si nutre delle foglie dell'albero che porta lo stesso nome. Cosa mangiano le farfalle monarca adulte? La sua dieta si basa sul nettare dei fiori, in particolare quelli che provengono dallo stesso albero di euforbia, oltre alla bandiera spagnola, al fiore di sangue o all'erba Maria ( Asclepias curassavica ).

Scopri anche su milanospettacoli.com se la farfalla monarca è in pericolo di estinzione .

Cosa mangiano le farfalle di seta?

La farfalla o baco da seta ( Bombyx mori ) è una specie in grado di produrre seta durante la fase di bruco o larva. Questo tipo di farfalla si nutre di foglie di gelso, un albero originario del continente asiatico. È comune che le larve muoiano di fame, poiché le uova si schiudono spesso quando le foglie degli alberi non sono ancora germogliate. Dopo la riproduzione dei bachi da seta, una volta che le persone sono diventate farfalle adulte, cercano di accoppiarsi rapidamente prima di morire.

Come si riproducono le farfalle?

La metamorfosi della farfalla è un processo durante il quale attraversano diverse fasi. L'aspetto e le abitudini cambiano drasticamente, passando da animali terrestri a insetti volanti.

Le farfalle hanno dimorfismo sessuale e si accoppiano durante le stagioni calde. Il maschio attira la femmina con i feromoni e attaccano le loro pance appollaiate su un ramo o mentre volano. Vuoi conoscere in dettaglio questo processo? Dai un'occhiata a questo articolo sulla riproduzione delle farfalle .

Quanto vivono le farfalle?

Sai dove vivono le farfalle e cosa mangiano, anche come si riproducono. Successivamente, parliamo della tua aspettativa di vita.

Il tempo di vita delle farfalle è difficile da determinare, poiché dipende da molti fattori, come il clima, l'alimentazione e le specie. Inoltre, se la deposizione delle uova avviene prima della stagione fredda, le larve non si schiudono fino a quando le temperature non aumentano di nuovo. D'altra parte, alcune specie di farfalle adulte migrano durante l'inverno . Oltre al fattore meteorologico, esiste il pericolo dei predatori, che vanno dagli uccelli ad altri insetti, che interferiscono seriamente con il ciclo di vita naturale delle farfalle.

Con questo in mente, è possibile affermare che le specie più piccole possono vivere tra 5 e 7 giorni, 9 se il clima è favorevole e il cibo è abbondante. Di fronte alle basse temperature, moriranno più velocemente. D'altra parte, le farfalle più grandi raggiungono dai 9 ai 10 mesi di vita.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Dove vivono e mangiano le farfalle?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Diete bilanciate.

bibliografia
  • Calvo, R. "Riproduzione di Oenomaus ortignus (Lepidoptera: Lycaenidae) a Barva, Heredia, Costa Rica." Journal of Tropical Biology, 56 (1) 1998.
  • Morales Mafla, J .; Ortiz Celorio, M. (2003). Riproduzione in cattività di tre specie di farfalle (Lepidoptera: Rhopalocera) a fini di educazione e conservazione allo zoo di Cali . Università Autonoma dell'Ovest, Santiago de Cali.
  • Pisanty, I.; Case, (2006). M. Specie, spazi e rischi. Monitoraggio per la conservazione della biodiversità . National Institute of Ecology, Messico.

Raccomandato

Perché la balenottera azzurra è in pericolo di estinzione
2019
Clinica veterinaria di Malaga
2019
Norvegia, il primo paese al mondo impegnato a zero deforestazione
2019