Dove vive la balena e cosa mangia

Le balene (famiglia Balaenidae) rappresentano una delle più grandi creature ed esistono sul pianeta da migliaia di anni. Questa famiglia è classificata nei cetacei micenoidi, che sono mammiferi adattati alla vita acquatica e hanno la barba al posto dei denti. Sebbene, colloquialmente parlando, la parola "balena" di solito si riferisce a tutti i tipi di cetacei, vale a dire, sia i cetacei con barba (mixycetes) propri, sia i cetacei con denti (odontocetes).

In questo articolo di Green Ecology, ti diciamo dove vive la balena e cosa mangia, considerando il termine "balena" nel suo senso più ampio. In generale, le balene sono specie molto cosmopolite, cioè vivono praticamente in tutti gli oceani del mondo e si nutrono principalmente di krill e piccoli crostacei, come copepodi e anfipodi, anche se ci sono alcune differenze tra le diverse specie di balene. Continua a leggere per scoprire tutti i dettagli su questi animali marini.

Dove mangiano le balene con barba o misticeti?

Sono cetacei con barba anziché denti che usano per la filtrazione e l'alimentazione. Possono essere divisi in quattro famiglie: balene di destra, balene nane, balene e balene grigie.

Balene libere

Sono alimentati da una tecnica nota come schiumatura, che consiste in un'alimentazione continua in cui l'acqua con il cibo entra tra le barbe attraverso una nuotata superficiale, molto lenta e continua. La balena franca australe si trova in diversi oceani principalmente nell'emisfero australe (Atlantico meridionale, Sud Pacifico, ecc.) E in parte del Polo Sud, sebbene migrino e si riproducano in acque più calde durante l'inverno.

È anche possibile trovare alcuni esemplari nel Nord Pacifico, dove si trova anche la balena destra del Nord Pacifico. Invece, la balena glaciale libera abita le acque del Nord Atlantico .

gobbi

Si nutrono attraverso la tecnica della deglutizione, poiché hanno delle pieghe sotto la mascella che consentono di dilatare la bocca per inghiottire grandi quantità di acqua. Quindi l'acqua viene filtrata e il cibo passa tra le barbe. Nelle acque dell'Oceano Atlantico del Nord, del Nord Pacifico o dell'Antartico possiamo trovare la balena comune e la balena o la balena blu .

Nelle acque più calde e tropicali più vicine alla costa, si trova la balena Bryde, che si nutre anche di pesci e plancton. Un'altra balena che si nutre di pesci pelagici e crostacei è la balena tropicale, che si trova vivendo in caldi oceani subtropicali dell'Oceano Indiano e del Pacifico. La balena toracica o la balena nana è distribuita negli oceani dell'emisfero settentrionale, mentre l'australiano si trova negli oceani dell'emisfero meridionale. Un'altra specie scoperta di recente è la balena Omura, che è distribuita tra i mari del Giappone.

La balena Sei è un'altra specie presente negli oceani di tutto il mondo, che vive in acque molto profonde. Come la yubarta o la megattera, una specie altamente migratoria che trascorre estati ad alte latitudini, ma si riproduce in acque tropicali.

Balene grigie

Sono balene di medie dimensioni, che vivono principalmente nelle acque del Pacifico (anche se non ci sono molti esemplari), dove si nutrono di piccoli crostacei, come il krill, che abitano il fango, che scavano con i loro musi per catturarlo insieme al cibo. Quindi filtrano il fango e assorbono il cibo attraverso le barbe.

Dove mangiano le balene con denti o odontoceti?

Sono cetacei con denti ed esclusivamente carnivori. Grazie ai loro denti si nutrono di pesci, cefalopodi, crostacei o piccoli mammiferi. Gli odontoceti sono specie molto cosmopolite, che hanno popolazioni in quasi tutti gli oceani del mondo, come le seguenti:

  • delfini
  • Balene Beluga
  • Orche
  • Capodogli (acque molto profonde)
  • Gli zifi

Un'altra specie di odontocete sono i delfini di fiume, che sono distribuiti dai fiumi di diverse parti del mondo. Esistono anche altre specie di odontoceti meno conosciute.

Quali costumi hanno le balene

Le balene sono animali che migrano in grandi gruppi chiamati clan, spostandosi fino a migliaia di chilometri verso altre latitudini. La ragione di queste migrazioni può essere il cibo o persino la riproduzione.

È noto, ad esempio, che il krill (il suo alimento principale), si riproduce durante l'estate nelle acque fredde dei poli, quindi molte specie migrano verso i poli per nutrirsi, mentre in inverno, quando le acque sono fredde, Ritornano nei loro luoghi originali. Tuttavia, esistono diversi modelli migratori in base alle specie.

Un'altra caratteristica è che le balene sono organizzate all'interno di un gruppo migratorio, con madri riproduttrici che guidano il gruppo in una posizione più avanzata, mentre la prole o le balene, in posizioni più protette, vanno alla coda del gruppo.

Inoltre, le balene sono orientate e comunicano tra loro attraverso un fenomeno noto come ecolocazione, che consiste nell'emissione di suoni di frequenze diverse (diverse nelle diverse specie) e nella misurazione del tempo di ricezione. Questa caratteristica, a volte, li fa disorientare, soprattutto a causa dell'invasione dell'oceano da parte dell'essere umano (navi, sottomarini, inquinamento, ecc.), Che spesso causano arenamento sulle spiagge.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Dove vive la balena e cosa mangia, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali selvatici.

Raccomandato

La musica fa bene alle piante?
2019
Trucchi per sollevare le orecchie di un yorkshire terrier
2019
Centro veterinario Montecanal
2019